Abbassare il colesterolo ldl

Come abbassare il coleterolo ldl? Abbassare il coleterolo ldl è fondamentale per curare il benessere del proprio organismo, e per abbassare il colesterolo ldl la cosa più importante è prendersi cura della propria alimentazione, per questo, ecco una guida che può essere utile per comporre con semplicità una dieta apposita contro il colesterolo ldl, anche perchè milioni di persone sono a forte rischio per disturbi del cuore già diagnosticati. Questo vuol dire che moltissime persone escono dallo studio medico con una prescrizione di medicine per abbassare il colesterolo.

Abbassare il colesterolo ldl

Abbassare il colesterolo ldl

Medicine a parte, le ricerche indicano che i casi di dieta alimentare povera, obesità, ipertensione, iperlipidemia e abitudini sedentarie sono in aumento e rappresentano una vera minaccia. Seguire alcune semplici linee guida, relative a nutrizione, attività fisica e controllo del peso, unitamente alla diminuzione del colesterolo, può servire a contrastare il rischio di malattie coronariche.

Vari consigli utili per abbassare colesterolo ldl

  • mantenere i grassi saturi al di sotto del 7 percento delle calorie totali. Come? Tagliando dalla dieta carne, tuorlo d’uovo, lardo, burro, latte intero, olio di arachidi, dessert e dolci, cibi fritti, snack e cibi pronti che contengono grassi idrogenati
  • mantenere al minimo i grassi trasformati. Gli acidi grassi si creano quando un liquido grasso si solidifica, per un processo chiamato ossigenazione. I grassi trasformati hanno lo stesso effetto di aumento del colesterolo dei grassi saturi. Si possono tenere bassi i livelli di acidi grassi mangiando alimenti che contengano olio parzialmente idrogenato, olio idrogenato, margarina. Limitare il consumo di cibi fritti, dolci, torte e altri cibi che contengono grassi idrogenati.
  • Consumare grassi polinsaturi per il 10 percento delle calorie totali. Una dieta a base moderata di grassi polinsaturi che sostituiscano i grassi saturi riduce globalmente il colesterolo, sia LDL (quello ‘cattivo’), ma anche il colesterolo DHL (quello ‘buono’), se consumato in grandi quantità. Ecco perché si consiglia di non  superare il 10 per cento di calorie totali nella dieta. Alimenti con grassi polinsaturi sono la margarina, gli oli di semi di soia, girasole e mais, semi di zucca e di girasole, maionese. Questi grassi Consumare Grassi monoinsaturi per un 20 percento delle calorie totali. Sostituire i grassi saturi con i monoinsaturi riduce il colesterolo totale e anche quello LDL mentre non riduce quello HDL. Consumare olive e olio di colza, noccioline e olio di noccioline, avocado. Questi grassi sono liquidi a temperatura ambiente ma solidificano se messi in firgorifero.
  • Consumare grassi totali per un 25-35 percento delle calorie totali. Tutti i grassi assunti giornalmente non dovrebbero superare questa percentuale, per ridurre i rischi di malattie cardiovascolari. Un buon esempio è la dieta dei paesi Mediterranei.
  • Dieta colesterolo, consumare meno di 200 mg di colesterolo ogni giorno. Il colesterolo  proviene da due fonti, quello che il nostro corpo crea e che quello si trova in prodotti di originale animale (carne, pesce, tuorlo d’uova e altri alimenti). Ridurre i grassi e i prodotti di origine animale aiuta a ridurre il colesterolo.
  • Consumare carboidrati per un 50-60 percento delle calorie totali. I carboidrati sono i pilastri della dieta salva-cuore. Preferire i carboidrati integrali per avere il massimo beneficio nutrizionale da questi cibi. Un esempio sono pane di grano integrale, cracker, pasta e cereali, riso integrale, couscous, lenticchie, piselli e fagioli sbucciati, frutta e verdura.
  • Consumare fibre in quantità di 20-30 grammi al giorno. Le fibre, specie quelle informa solubile, sono associate a una riduzione del colesterolo e contribuiscono alla salute dell’organismo con altri benefici. Un esempio sono tutti i cibi a base di carboidrati integrali. Bisognerebbe assumere un minimo di 10 grammi di fibre solubili ogni giorno, da lenticchie, piselli, fagioli, legumi, frutta e verdura. Scegliere solo prodotti senza aggiunta di aromi.
  • Consumare proteine per un 20 percento delle calorie totali. Le proteine animali e vegetali sono essenziali per una buona nutrizione. Il problema è che molte proteine derivano da fonte animale, qundi contengono molti grassi saturi e colesterolo. Maggiori fonti di proteine sono la carne di manzo, maiale, pesce, pollo, legumi come lenticchie e fagioli, noci, cibi a base di semi di soia.
  • Calorie totali. Occorre bilanciare la dieta in modo da ottenere la giusta energia e di mantenere il peso desiderato. Le calorie in eccesso, a prescindere dalla fonte, causano un aumento di peso. Questo può tradursi in obesità, diabete, iperlipidemia, ipertensione e problemi correlati e una varietà di altri disturbi debilitanti, trai quali quelil cardiaci. Per una corretta alimentazione, fare dai 4 ai 6 piccoli pasti quotidiani, evitando di fare pranzi molto abbondanti e di mangiare a notte fonda.
  • Margarina arricchita con steroli vegetali. Gli steroli vegetali sono sostanze naturalmente presenti nelle piante. Sono simili nella struttura alle molecole di colesterolo e quando vengono ingerite inibiscono le molecole di colesterolo dall’essere assorbite nell’intestino, riducendo molto il colesterolo totale.  

Considerazioni finali su come abbassare il colesterolo ldl:

Queste semplici linee di comportamento dovrebbero essere adottate nella dieta di tutta la famiglia, ma soprattutto se vi sono persone a rischio cardiovascolare. L’importante è cominciare a sostituire i grassi saturi con grassi mono e polinsaturi, abbinando una alimentazione ricca di frutta, verdure, farine integrali e facendo attività fisica.

Suggerimenti e consigli per abbassare il colesterolo ldl.

Colesterolo - Ridurre il colesterolo

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo abbassare il colesterolo ldl

Consigli per abbassare il colesterolo ldl

Grazie per i consigli: mi sono stati utili.

colesterolo ldl

Molto interessante è chiaro, grazie

Lascia il tuo commento: