Achilia: Achilia gastrica

Achilia è un problema di secrezione gastrica che può manifestarsi in entità più o meno gravi.

Achilia gastica cosa è? Achilia è un termine che identifica la mancanza di secrezione gastrica in tutti i suoi componenti principali che sono, acido cloridrico, pepsina, lipasi ed acqua, l'achilia praticamente rappresenta il massimo grado di insufficienza secretiva dello stomaco e fortunataemente è una problematica rara, mentre è più comune l'ipochilia ovvero la riduzione della secrezione di succo gastrico.

Achilia: Achilia gastrica

Achilia gastrica

Cause della achilia gastrica:

Le più importanti cause di achilia e di ipochilia sono le gastriti croniche atrofiche e le gastriti alcooliche, due particolari condizioni che spesso portano alla degenerazione diffusa degli elementi cellulari e nei casi più gravi anche ad una completa atrofia di tutta la mucosa gastrica.

Altre cause di achilia possono essere le malattie endocrine come ad esempio il morbo di Addison oppure anche nell'ipertiroidismo grave o più semplicemente in casi di carenze vitaminiche come l'avitaminosi.

Una classica condizione che porta alla achilia completa ovvero con la totale assenza di secrezione gastrica è l'anemia perniciosa per la quale manca anche la secrezione mucosa e la produzione del fattore intrinseco utile per la conversione e l'assorbimento della vitamina B12.

I sintomi della achilia sono variabili e soggettivi, principalmente si possono identificare nella digestione lenta e faticosa, un senso di peso epigastrico e qualche eruttazione con aggiunta in particolari casi della lingua è "impastatata" e alito cattivo.

Per diagnosticare l'achilia con precisione occorre esaminare il succo gastrico del soggetto ed è quasi sempre necessario il sondaggio gastrico.

La terapia a seconda dei casi e della gravità può essere diversa, solitamente si ricorre all'utilizzo di prodotti sviluppati appositamente oppure alla somministrazione di preparati a base di acido cloridrico e pepsina dopo i pasti, ricordando al soggetto che l'alimentazione deve essere molto curata, con cibi facilmente digeribili e povera di proteine ed alle volte per corroborare l'esperto può suggerire inoltre la supplementazione di vitamine A, B e PP.

Achlia gastrica (cause sintomi e cure)

Malattie

Lascia il tuo commento: