Achillea

L’achillea è una pianta resistente e prolifica che è comunemente reperibile in moltissime regioni europee, americane ed asiatiche, impiegata da tempi antichi per numerosi trattamenti con l'utilizzo delle foglie per preparare delle tisane benefiche per essere applicate localmente sulla pelle e curare ferite ed emorragie, ridurre la febbre e gli altri sintomi stagionali, ultile anche come rimedio ad un gran numero di patologie gastrointestinali, fattori che in generale rendono l’achillea come una delle piante più interessanti per quanto riguarda la medicina omeopatica non convenzionale.

Achillea

Rimedio naturale con Achillea

L'achillea millefollium dalla natura molto simile alla camomilla, viene utilizzata ai giorni nostri come soluzione per ridurre i disturbi mestruali e le emorroidi, ma risulta un rimedio abbastanza comune anche per il gonfiore addominali, il meteorismo, i crampi gastrointestinali ed i problemi legati ad insufficienti movimenti del corpo, e cioè stitichezza e costipazione.

Ci sono diversi principi attivi reperibili nell’achillea, sostanze chimiche molto utili per aumentare il potere medicinale di questa fantastica pianta come il suo olio volatile, ad esempio, ricco di composti dal carattere antinfiammatorio, particolarità che si ripercuote sulle condizioni di salute che comportano spasmi muscolari o altri problemi legati al passaggio del cibo lungo l’intestino.

Questo permette di far fronte ad un buonissimo numero di problemi alquanto comuni al giorno d’oggi e spesso causati dalle cattive abitudini che tutti noi abbiamo nell’affrontare la vita quotidiana.

Quali sono le proprietà dell’achillea?

Le parti della pianta ricche di sostanze attive sono in particolare i fiori e le foglie, che vengono dunque impiegate per scopi medicinali in maniera da far fronte ad un buon numero di problemi di natura fisica legati all’organismo; le sue proprietà sono nel dettaglio:

  • Antibiotiche
  • Antisettiche
  • Antinfiammatorie
  • Antispasmodiche
  • Astringenti
  • Diuretiche
  • Sedative

I benefici dell’achillea

ecco i principali effetti positivi dell’achillea sull’organismo:

  • Regola la pressione sanguigna e rafforza l’apparato cardiovascolare
  • Depura il sangue da tossine e composti inquinanti
  • Aumenta l’appetito
  • Allevia dai sintomi legati al ciclo mestruale, grazie ai suoi steroli che agiscono in maniera simile agli estrogeni.
  • Ripara i tessuti danneggiati del corpo

Infuso di achillea

Versare una tazza d'acqua bollente su 1-2 cucchiaini di pianta essiccata e triturata o 1 cucchiaino di fiori di achillea, lasciare riposare per 10-15 minuti coprendo con un coperchio, poi filtrare e berne 2-3 tazze al giorno.

Succo di achillea

II succo si ottiene pressando o centrifugando la pianta. Assumere 3 cucchiaini al giorno.

Se si preferisce si può acquistare il succo di achillea già pronto in erboristeria.

Tintura di achillea

Mettere 30 g di fiori essiccati e triturati o 45 g di pianta essiccata in 120 g di alcol (70% vol). Lasciare riposare per 10 giorni e poi filtrare.

Assumere 20-25 gocce diluite in tisana o acqua per 3 volte al giorno.

Semicupi all'achillea

In caso di emorroidi o problemi mestruali versare 1-2 litri d'acqua bollente su 100 g di achillea, lasciare riposare 20 minuti, poi filtrare e aggiungere l'infuso all'acqua per il semicupio.

Rimedio naturale con Achillea Millefoglie

Erbe officinali piante medicinali

Lascia il tuo commento: