Acidi bilari

Gli acidi bilari aiutano il processo digestivo favorento l'assimilazione di determinati nutrienti.

Acidi bilari come indica il nome stesso sono alcuni tra i principali componenti della bile umana, gli acidi bilari più importanti sono due, l'acido colico e il desossicolico e sono composti stabili che resistono all'azione degli enzimi intestinali e possono così essere fisiologicamente riassorbiti nell'intestino. Gli acidi biliari si formano nel fegato e con la bile vengono riversati nell'intestino lugogo in cui dove insieme agli altri componenti della bile, possono partecipare in modo attivo ai processi di digestione delle sostanze grasse introdotte con l'alimentazione durante i pasti e come anticipato, essere riassorbiti dall'intestino finito il loro lavoro, per tornare al fegato pronti per essere nuovamente utilizzati al momento opportuno.

Acidi bilari

Acidi bilari

Gli acidi biliari sostanzialmente hanno la funzione di favorire l'assorbimento dei grassi permettendone il loro emulsionamento ed assorbimento. Oltre ai grassi, il ruolo degli acidi biliari riguarda anche l'assorbimento di alcune fondamentali vitamine, come la vitamina A, D, E e K che sono solubili nei grassi il cui mancato apposto sarebbe causa di diverse problematiche per l'organismo come ad esempio la facilità alle emorragie ecc. mentre da un punto di vista farmacologico gli acidi biliari e le loro parti, sono sostanze che stimolano in modo importante la fisiologica funzione del fegato a secernere la bile, ed inoltre una proprietà aggiuntiva ed interessante posseduta dagli acidi biliari è quella di stimolare la contrattilità della muscolatura intestinale favorendo l'espletamento dei naturali bisogni fisiologici.

E' bene sapere che gli acidi biliari e i loro sali oltre ad apportare benefici, possono anche esercitare una azione tossica verso l'organismo che può avvenire quando si eccede eventualmente nei trattamenti terapeutici o nei casi in cui vi è una ostruzione delle vie biliari che non permette il normale deflusso della bile verso l'intestino.

I sintomi classici di una possibile intossicazione da sali biliari, consistono solitamente in un abbassamento della pressione del sangue, rallentamento della frequenza del battito cardiaco, prurito accompagnato anche da tremore muscolare e per questo l'integrazione di tali acidi come l'uso di coleretici nelle malattie di fegato deve essere fatto esclusivamente sotto il diretto controllo ed indicazione del medico.

Acidi bilari...

Corpo umano anatomia organi

Lascia il tuo commento: