Acido alfa lipoico negli integratori

Proprietà ed effetti collaterali dell'acido alfa lipoico e degli integratori che lo contengono nella loro formulazione:

Proprietà dell'acido alfa lipoico? A cosa servono gli integratori di acido alfa lipoico? L'acido alfa lipoico è utile nel dimagrimento? L'acido lipoico è conosciuto anche con il nome di acido tioetico ed e noto ancora dal 1950 grazie a due famodi biochimici statunitensi ( Reed eGunsalus ) anche se il suo utilizzo negli integratori alimentari risale appena al ventesimo secolo.

Le proprietà per le quali è noto l'acido alfa lipoico sono essenzialmente due:

La prima sua proprietà consiste nell'essere un potente antiossidante naturale, tanto forte da sostituirsi ad altri ben più noti come la vitamina C e la vitamina E.

Acido alfa lipoico negli integratori

Acido alfa lipoico

Mentre la seconda proprietà dell'acido alfa lipoico per la quale viene impiegato all'interno delle formule di integratori evoluti per lo sport è quella di coadiuvante nel controllo della glicemia nel sangue (anche per questo importante aspetto si ipotizza che l'acido alfa lipoico come integratore, possa essere utile in programmi alimentari finalizzati al dimagrimento di un soggetto sovrappeso).

Tanto che per via di queste sue due proprietà l'acido alfa lipoico è stato studiato in diversi paesi per scopo curativo, come elemento integratore al fine di limitare i molti effetti collaterali riscontrabili nelle persone colpite da diabete di tipo 1 e che fanno uso d'insulina.

Oltre a questi sopracitati studi, enti americani ed australiani evidenziano in aggiunta la possibilità che l'acido lipoico possa anche proteggere dal colesterolo LDL e prevenire o limitare la degenerazione di cellule cancerogene.

L'acido lipoico è un antiossidante basico ed il nostro corpo è in grado di sintetizzarlo autonomamente ed in più un'altra percentuale dello stesso viene assorbita tramite l'alimentazione attraverso l'introduzione di altri acidi grassi, ma purtroppo la sua produzione diminuisce drasticamente con il passare degli anni e tale azione antiossidante dell'acido lipoico avviene in combinazione con il suo metabolita acido deidrolipoico, caratterizzata dal fatto che viene assorbito rapidamente e facilmente dal corpo, raggiungendo in breve termine, rilevanti concentrazioni sia nelle cellule che nei tessuti ed anche nei liquidi extracellulari.

Al contrario di altri antiossidanti, l'acido lipoico è solubile sia in acqua che in lipidi ed è per questa sua capacità che gli è consentito di raggiungere i fluidi extra-cellulari attraverso il sistema ematico e contemporaneamente svolgere la sua azione di per ossidazione lipidica sulle membrane cellulari.

Nello sport invece la sua integrazione è prevista sia prima che dopo l'allenamento in palestra in concomitanza con l'assunzione di altri integratori tipicamente utilizzati dagli atleti come:

  • creatina
  • glutammina
  • aminoacidi ramificati
  • taurina

Dosaggio acido alfa lipoico:

Il dosaggio dell'acido lipoico per utilizzo come antiossidante si può stimare a circa due o trecento Mg al giorno mentre per sportivo in circostanze di forte stress fisico il dosaggio che può essere utilizzato è di trecento Mg sia prima che dopo la seduta di allenamento ed al momento sembra sia privo di importanti effetti collaterali per le persone senza problematiche fisiche.

In quali alimenti è naturalmente disponibile l'acido alfa lipoico?

Gli alimenti in natura più ricchi di acido lipoico sono:

  • carni bovine ed in particolare il fegato
  • mentre per quanto riguarda i vegetali - spinaci, piselli, broccoli, crusca (esclusivamente di riso) cavoletti di bruxell.

In medicina per quali patologie può essere utile l'acido lipoico?

In medicina l'acido lipoico può venire impiegato come coadiuvante nei trattamenti per:

In quali forme è disponibile in commercio l'acido lipoico?

L'acido alfa lipoico si trova (singolarmente o all'interno di composizioni) come integratore nelle forme più comuni quali compresse, capsule, polvere.

Esistono effetti collaterali?

L'acido alfa lipoico può dare effetti collaterali solo se consumato in sovradosaggio e in abbimanamento a particolari condizioni fisiche debilitanti della persona, tali effetti possono consistere in:

  • emicrania
  • crampi
  • leggero formicolio

Informazioni dedicate alle proprietà dell'acido lipoico ed al suo utilizzo

Integratori alimentari

Lascia il tuo commento: