Acido ialuronico: effetti collaterali e controindicazioni

L’acido ialuronico è una sostanza naturale presente nel corpo umano, si trova in alte concentrazioni nei liquidi degli occhi e delle ossa, ed ha lo scopo di idratare e proteggere i tessuti, da quando è stato scoperto, nel 1930, viene chiamato la fontana della giovinezza ed ora è comunemente impiegato nei trattamenti anti età.

Acido ialuronico: effetti collaterali e controindicazioni

Acido ialuronico effetti

L’acido ialuronico che viene utilizzato come farmaco deriva da fonti animali e da alcuni batteri che, trattati in laboratorio, danno origine ai farmaci tanto largamente immessi nel mercato, l’acido ialuronico viene utilizzato per curare diversi disturbi e può essere assunto per via orale o iniettato nella zona da trattare da un operatore sanitario, viene anche utilizzato durante alcuni interventi chirurgici come la rimozione della cataratta, i trapianti di cornea, le riparazioni del distacco della retina e altri tipi di lesioni oculari, durante questi interventi l’acido ialuronico viene iniettato nell’occhio per sostituire ed integrare i liquidi naturali prodotti dall’occhio; l'acido ialuronico è utilizzato anche come riempitivo delle labbra in chirurgia plastica, ed inoltre viene utilizzato per curare ferite, ustioni e ulcere della pelle, ed è presente, come ingrediente, in alcune creme idratanti per il viso.

Ma l’interesse più grande nei confronti dell’acido ialuronico è determinato dalle sue applicazioni per curare e prevenire gli effetti dell’invecchiamento della pelle, non per niente è stato chiamato la fonte della giovinezza.

L’acido ialuronico è probabilmente efficace in questi casi:

  • Per attutire le rughe attorno alla bocca, da applicare sulla pelle come un gel.
  • Nella chirurgia degli occhi e dei trapianti corneali, iniettato da un chirurgo ottico.

Possibilmente efficace per:

  • Artrosi, iniettato da un operatore sanitario. Nonostante sia utilizzato in iniezione per il trattamento dell'osteoartrosi, i risultati non sono tutti perfettamente concordanti: alcune persone riferiscono un moderato miglioramento della rigidità articolare e una riduzione del dolore con il trattamento con acido ialuronico, ma non è sempre così. In alcuni casi l’applicazione con acido ialuronico non ha sortito nessun miglioramento delle condizioni di osteoartrosi.

Sicuramente efficace per:

  • La guarigione delle ferite cutanee e delle ustioni.
  • Interventi per il distacco della retina e altre lesioni agli occhi.
  • Prevenire gli effetti dell'invecchiamento.

L’utilizzo dell’acido ialuronico per via orale non è ancora stato testato in maniera definitiva, invece le applicazioni cutanee sono state verificate in maniera più precisa e si è riscontrato che le iniezioni possono causare dolore e arrossamenti nella zona della pelle interessata dal trattamento, in caso di chirurgia oculare invece può insorgere un aumento della pressione sanguigna dell’occhio, e raramente sono state riscontrate reazioni allergiche dovute all’utilizzo dell’acido ialuronico.
Naturalmente l’acido ialuronico è contro indicato in caso di gravidanza o allattamento.

C’è un grande ed ampio spettro di utilizzo dell’acido ialuronico in medicina e in cosmesi:

  • Il trattamento di artrite / artrosi (iniettato direttamente in cavità articolare e spazi)
  • Il trattamento come agente anti-invecchiamento (può essere utilizzato  sia in forma di integratori o creme)
  • Il trattamento contro le rughe e linee sottili sul viso sotto forma di iniezione
  • Il trattamento di molti problemi articolari mandibolari
  • Il trattamento per la guarigione delle ferite della pelle
  • Il trattamento per la prevenzione dei segni sulla pelle come cicatrici e macchie
  • Il trattamento del glaucoma
  • I trattamenti connessi alle corde vocali e alle condizioni della retina
  • Il trattamento di ernie
  • Ampiamente utilizzato in chirurgia plastica (ad esempio per la procedura di riempimento delle labbra).

Le controindicazioni e gli effetti collaterali dell’acido ialuronico

Anche se gli usi e gli impieghi dell’acido ialuronico sono molti e tanti sono i benefici derivati dalla sua applicazione, come tanti altri ingredienti, anche l’acido ialuronico può causare degli effetti collaterali. Dal momento che l'utilizzo dell’acido ialuronico è relativamente nuovo,  non tutti gli usi e gli effetti collaterali sono ancora noti, e gli studi sono ancora in corso di esecuzione per ottenere tutte le informazioni possibili.

Alcuni degli effetti collaterali dell’utilizzo dell’acido ialuronico sono:

Reazioni allergiche o di ipersensibilità

  • Mal di testa
  • Diarrea
  • Prurito o irritazione della pelle
  • Nausea
  • Vomito
  • Gonfiore della pelle
  • Difficoltà di respirazione
  • Febbre
  • Colorazione scura della pelle
  • Vertigini

Come detto in precedenza, l'acido ialuronico, sia come farmaco che come iniezione estetica è ancora in fase di studio e di osservazione, il che significa che tutti gli effetti collaterali, gli svantaggi, gli usi e i benefici sono sconosciuti.

E’ anche un fatto che non tutti coloro che utilizzano l'acido ialuronico, oralmente, in maniera topica o sotto forma di eventuali altre preparazioni, non necessariamente soffrono gli effetti collaterali  sopra elencati, infatti il verificarsi di queste condizioni e gli effetti collaterali sono in realtà rari rispetto a quelli causati da molti altri farmaci, è per questo motivo che l'acido ialuronico è in gran parte definito come una sostanza sicura da usare, ma con attenzione.

Detto questo, l'acido ialuronico si è dimostrato estremamente vantaggioso e utile nel trattamento e nella prevenzione di molte patologie e malattie, soprattutto per prevenire e curare i processi anti invecchiamento, esso riduce le rughe visibili e le linee sottili che appaiano sul viso  a partire dal trentesimo anno di età.
Gli integratori, le applicazioni, le iniezioni e le creme a base di acido ialuronico sono facilmente reperibili sul mercato, tutti noi vorremo mantenere una pelle fresca e giovane e siamo disposti a provare qualsiasi trattamento che prometta buoni risultati, e sicuramente l'acido ialuronico è uno degli ingredienti più popolari contro l'invecchiamento e offre una serie di vantaggi. Tuttavia, come per qualsiasi cosa, dobbiamo essere consapevoli che ci sono alcuni dettagli che dobbiamo conoscere prima di utilizzare questi prodotti.

Esaminiamo ora gli aspetti che riguardano l’acido ialuronico

Con ogni anno che passa, la pelle è a rischio di sviluppare rughe e linee e comincia a rilassarsi e a cedere, ci sono diversi trattamenti anti-età a disposizione sotto forma di iniezioni che contengono come ingrediente principale l’acido ialuronico, l’acido è in forma di gelatina e solitamente si trova nel nostro corpo in prossimità delle articolazioni dove è necessario come lubrificante per le ossa.

L’acido ialuronico è stato promosso come trattamento anti-età dal momento che i suoi effetti sono già visibili  dopo l’applicazione di pochi trattamenti. Tuttavia dobbiamo assolutamente sapere quali sono i possibili effetti collaterali legati all’utilizzo dell’acido ialuronico per potere preventivamente porre rimedio: si può soffrire di mal di pancia o diarrea, una volta che si avvia il trattamento di iniezione, è possibile inoltre notare irritazioni cutanee, eruzioni cutanee o scolorimento della pelle, si potrebbe notare gonfiore sul viso, soprattutto attorno alle labbra o gli occhi, si potrebbe anche avere attacchi di vertigini o problemi respiratori, sensazione di febbre o nausea, alcune persone soffrono anche di raffreddore, tosse e mal di testa.

Se abbiamo intenzione di godere dei benefici di un trattamento di acido ialuronico in  iniezione che rende la pelle più giovane e flessibile, elimina le zampe di gallina e le rughe, allora si dovrebbero anche considerare i rischi associati a questa linea di trattamento. Se abbiamo già una disposizione delicata che coinvolge lo stomaco o la pelle sensibile, gli effetti collaterali potrebbero rivelarsi veramente dolorosi e demoralizzanti. Alcuni farmaci e un uso eccessivo di farmaci può amplificare questi effetti collaterali indesiderati. Se la voglia di mantenersi giovani e con una pelle sana è così importante, è consigliabile consultare un dermatologo di fiducia in modo da ridurre al minimo ogni eventuale effetto collaterale indesiderato. Non c'è niente di male nel voler apparire al meglio : lo vogliamo tutti. Ma bisogna assicurarsi di essere a conoscenza degli effetti collaterali comuni all’utilizzo dell’acido ialuronico prima di iniziare qualsiasi programma di trattamento. Saremo così in grado di prendere la decisione giusta. Non c’è dubbio che l'acido ialuronico sia  in grado di fornire eccezionali cure anti-invecchiamento, in realtà, è per questo che è uno degli ingredienti chiave contenuti in prodotti cosmetici per la cura della pelle, basta essere consapevoli degli eventuali controindicazioni prima di utilizzare le creme o le iniezioni di acido ialuronico.

Acido ialuronico effetti collaterali e controindicazioni.

Bellezza corpo: uomo donna

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo acido ialuronico: effetti collaterali e controindicazioni

Acido iauluronico interessante ma gli altri utilizzi quali sono?

articolo molto interessante ma parla solo dell'itilizzo dell'acido nel viso ,mi sarebbero piaciute anche notizie sull'utilizzo dell'acido nella pelle del corpo es:braccia gambe ecc...

Acido ialuronico e miglioramenti a viso, occhi e labbra

Ho notato un evidente miglioramento usando gel all'acido ialuronico x il viso e contorno labbra e occhi .

Acido ialuronico ed effetti strani

Le ultime volte che ho fatto l'acido ialuronico per togliere le rughe sottili intorno alle labbra, per ben due volte in episodi a distanza di 5/6 mesi, durante la notte ho avuto una forte sudorazione con un senso di vertigine e costrizione alla testa, il tutto è durato 5 minuti. Il dermatologo mi ha detto che non c'è relazione, io non credo nelle coincidenze. Vorrei sapere se qualcuno ha avuto il mio stesso problema...grazie.

Controindicazioni delle iniezioni di sodio ialuronato

Buonasera, sono un Allergologo. Non succede con alta frequenza ma anche oggi ho visitato una paziente di circa 70 anni che ha avuto prurito importante ed orticaria con l'utilizzo di condroitin solfato (fa parte dei glicosaminoglicani come l'acido ialuronico) e gonfiore con febbre dopo iniezioni di sodio ialuronato per problemi articolari.

Io sono pentita di aver fatto una puntura di acido ialuronico

Veramente io sto soffrendo ormai da 3 anni dopo una puntura nasolabiale di acido ialuronico. Reazioni edemigene al livello dell articolazione temporo-mandibolare,prurito e dolore alle guancia 24h/24h per nn parlare di un rossore al viso che è durato 5 mesi. I miei eosinofili e le IgE sono alle stelle e non so se mai passerà questa tortura! SCONSIGLIO!!!!! a tutti le punture di qualsiasi genere. Me ne sono pentita amaramente!

Pentita del trattamento fatto con acido ialuronico sotto agli occhi

Sono pentita di aver fatto punture di acido ialuronico sotto gli occhi! ! Dopo in mese sono ancora gonfia e nn so come fare. Il chirurgo adesso mi sta facendo fare delle sedute di radiofrequenza .. speriamo in bene. In più mi ha prescritto una crema al cortisone... mah...

Io faccio una puntura di acido ialuronico ogni anno

io mi sono sempre trovata bene. faccio una puntura al viso ogni anno da 7 anni e non ho mai avuto effetti collaterali. i dermatologi dicono che per la mia pelle è l'ideale, perché si secca in profondità e con le creme la ingrasso e basta ma rughe e pieghe restano. certo ho sempre preferito andare da medici che usano prodotti di prima qualità e perciò un po' cari ma sotto i mille euro.

Uso acido ialuronico da 30 anni...

Sono un medico specialista in Ortopedia e Traumatologia. Uso l'acido ialuronico da circa trenta anni nella mia pratica quotidiana, prevalentemente per iniezioni endoarticolari, con risultati lusinghieri e duraturi riguardo ai sintomi dolorosi ed alla funzione articolare nelle forme di artrosi di grado lieve o moderato. I risultati sono stati modesti nell'artrosi di grado elevato e l'impiego di acido ialuronico ha rappresentato un'alternativa all'uso di cortisonici, in vista degli interventi di artroplastica, che spesso richiedono lunghi tempi di attesa.
La mia enorme casistica personale (migliaia di iniezioni) annovera solamente TRE casi di intolleranza all'iniezione endoarticolare, caratterizzati da dolore transitorio, aumento fugace della temperatura locale, tumefazione per aumento del liquido sinoviale articolare.
Evidentemente l'incidenza di reazioni da intolleranza è davvero infinitesimale. Comunque, va ricordato che in tutti i casi menzionati era stato usato un preparato estrattivo di origine animale (creste di gallo), peraltro di impiego ancora attuale per certe case farmaceutiche, anche se sempre più raro.
Le schede tecniche dei vari preparati riportano regolarmente il DOLORE, tra gli effetti collaterali dell'iniezione endoarticolare. Per dovere di informazione posso affermare che il dolore da iniezione non rientra negli effetti da me annotati, fatta eccezione per quello provocato dall'attraversamento dei tessuti da parte dell'ago. Anche questo può essere efficacemente prevenuto mediante una corretta tecnica e l'uso di uno spray a base di cloruro di etile, che raffredda e rende meno sensibile la pelle nel punto di iniezione.
Il vero "dolore" è attribuibile, invece, ad una iniezione che non raggiunge la cavità articolare e che diffonde la sostanza nei tessuti molli con reazioni a volte anche intense. In questi casi oltre che dannosa, l'iniezione risulta del tutto inutile.
La tecnica di iniezione deve essere, dunque, impeccabile ed eseguita in completa sterilità, pena l'insorgenza di infezioni articolari.

Assumo compresse di acido ialuronico

devo dire che a livello esterno non ho mai fatto nulla...
poi ho scoperto le copresse di acido jaluronico (fantastiche)... cura di tre mesi con associazione di radiofrequenza!! viso ringiovanito di parecchi anni!
Altro che punturine.....a dimenticavo mi è sparita anche la secchezza agli occhi e fastidio continuo....

Gli effetti collaterali dell'acido ialuronico

L'Acido Ialuronico attualmente in uso è esclusivamente di origine batterica. Un batterio produce una molecola, L'ac. Ialuronico appunto che come qualsiasi altra molecola costituente del nostro connettivo non può essere allergizzante. La molecola dell'ad. ialuronico è una molecola ben precisa come potrebbe essere l'acido succinico, ( che produciamo) o l'ad. solforico, o l'acido oleico, o l'acido azelaico. Ognuno di essi è un elemento chimico ben precisi e se avessi H2O derivato da un batterio o da una industrio. H2o è sempre H2O. Quindi è' come se dicessi che se inietto una soluzione fisiologica con acqua e sali minerali qualcuno sviluppa allergia! Diverso è il discorso delle possibili formazioni capsulari e processi infiammatori infettivi. Questi, anche se devo dire che non ne ho mai avuti o visti, si potrebbero evidenziare con rossori superficiali che con un valido antibiotico locontrollerebbero in pochi giorni. Gli effetti che qualcuno racconta dopo mesi o addirittura anni non saprei proprio come attribuirli all'acido ialuronico in quanto è una molecola riassorbibile ed è praticamente impossibile che rimanga cos' a lungo. Quindi i disturbi potrebbero essere legati all'iniezione di qualche altra sostanza permanente ( tanto bramata dai pazienti) o per motivi legati ad altre, insorgenti patologie, non ultima l'abbassamento del tono dell'umore e/o la depressione iniziale. Altre cause di sudorazione notturne sono molteplici, tra cui Labirintite, diabete, ipertensione, febbre ecc.
Purtroppo rimango sorpreso che queste considerazioni non vengano divulgate almeno sottoforma di "buon senso" se non di chiara indagine scientifica da parte di chi usa questi prodotti.

Iniezioni di acido ialuronico e botox

io faccio iniezioni di acido jaluronico e botox da diversi anni tutti mi dicono che dimostro almeno cinque anni meno! sono contentissima e non ho mai avuto problemi...
viva la chirurgia estetica e chi ha scoperto queste sostanze... grazie

Per il Sig,/Dott, Fabio Corazzi. Riferendomi al suo messaggio del 16/11/2014 dove Lei dichiara: "Quindi i disturbi potrebbero essere legati all'iniezione di qualche altra sostanza permanente ( tanto bramata dai pazienti) o per motivi legati ad altre, insorgenti patologie, non ultima l'abbassamento del tono dell'umore e/o la depressione iniziale." Volevo chiederLe se uno stato di lieve depressione può peggiorare con l'assunzione di un integratore, venduto per migliorare la funzionalità delle articolazioni, e composto da Omega 3, Clucosamina, Acido Jaluronico, e Olio di lino. Grazie.

Vorrei fare 1 punturina attorno alle labbra ..ci sto pensando penso che la faro' ....

Nonostante la mia pelle sia molto delicata e sia allergica praticamente a tutto, pensate che posso usare solo creme acquistate in farmacia, ho voluto fare per la prima volta iniezioni di acido ialuronico. Sono molto soddisfatta del risultato. L'unico problema riscontrato è stato l'insorgere di cisti sebacee. Le stesse cisti che affiorano con l'utilizzo di creme non idonee alla mia pelle e che ero riuscita a tenere a bada con prodotti specifici. Quindi sono soddisfatta a metà, le rughe sono ridotte ma la pelle non è perfetta a causa di queste cisti infiammate.

un mese fa ho fatto iniezioni acido ialuronico per la prima volta sulla fronte perche avevo due tagli netti orizzontali sulle sopracciglia e sopra le labbra da un chirurgo plastico donna a Perugia.Le avevo fatto notare che ero allergica a medicinali e avuto quasi 4 anni fa emorragia cerebrale.Mi e' stato assicurato che non era pericoloso..e mi sono fidataho sentito molto dolore..e a casa..subito si e' formato sulla fronte al centro una riga in rilievo orizzontale durae dolorosa..ora a distanza di un mese ho il lato sin.dela fronte forti bruciori e si sta formando un bozzo al centro e altri piccoli focolai al bordo capelli!!Lo avessi mai fatto anche perche non solo non ho risultati ma e' peggiorato anche l'umore dal dolore costante..HO 70 ani e portai alla grande..avevo ovvio dei segni...di espressione ma forse..era meglio..quando era peggio ! ho anche bruciore agli occhi(( be' penso che era meglio invecchiare!!sono preoccupata........

Lascia il tuo commento: