Cos'è l'acne di maiorca?

Acne di Maiorca, quale trattamento e rimedi per la cura? Scopriamo assieme che cos'è l'acne di Maiorca detta anche acne aestivalis o follicolite attinica, nel periodo estivo si sente spesso parlare di questo tipo di acne che è anche chiamata acne estiva. Ma non vi preoccupate, se dovete andare in vacanza proprio a Maiorca non avrete brutte sorprese!

Cos'è l'acne di maiorca?

Acne di Maiorca

In generale che cos'è l'acne?

Nelle persone con propensione all'acne, detto anche acne volgare, le ghiandole sebacee producono un eccesso di sebo, con conseguente ingrossamento delle stesse ghiandole sebacee e restringimento del dotto follicolare. Sulle ghiandole sebacee si forma il comedone.

Nelle ghiandole sebacee si annidano batteri, suscitando l'attivazione delle difese dell'organismo e provocando reazioni infiammatorie e formazione di pus nei comedoni. Sul viso, sul petto e sul dorso si formano noduli purulenti. Queste pustole rappresentano per le persone interessate - in primo luogo i giovani nella pubertà e sempre più donne con più di 30 anni - non soltanto un problema estetico, ma anche un grave disturbo psicologico.

Responsabile della formazione di tutti i tipi di acne è il dihidrotestosterone, la forma attiva del testosterone, l'ormone sessuale maschile.

Cos'è l'acne di maiorca

L'acne di Maiorca è un eritema solare ed è stato riscontrato per la prima volta nell'Isola di Maiorca, dalla quale prende il nome.

Pelle arrossata e noduli intensamente pruriginosi che scompaiono lentamente con l'abbronzatura sono i tipici sintomi concomitanti. Responsabili di queste alterazioni della pelle sono la luce del sole (raggi UV), l'acqua marina, cosmetici e creme solare contenenti grassi ed emulsionanti.

I sintomi dell'acne di maiorca (o acne estiva)

I sintomi dell' acne di maiorca si possono prevenire o alleviare con dei preparati a base di beta-carotene e ioni di calcio. Mentre il beta-carotene protegge dai radicali liberi, il calcio rallenta la produzione di istamina e frena il processo infiammatorio.

Inoltre, se già sapete che la vostra pelle reagisce con un'acne di Maiorca, abituatela a piccole dosi all'esposizione al sole. Utilizzate solo creme solari e cosmetici privi di emulsionanti, grassi e aromatizzanti, possibilmente ad alta protezione.

Lo zinco come rimedio per l'acne

Molti stanno in cura dal dermatologo per un lungo periodo senza risultati, spesso invece potrebbe essere d'aiuto una ben tollerata terapia a base di zinco, la cui efficacia equivale ad un trattamento con antibiotici (tetraciclina).

Lo zinco impedisce la trasformazione del testosterone nell'attivo dihidrotestosterone, combattendo così le cause e i batteri. I disturbi diminuiscono sensibilmente!

Ecco cos'è l'acne di maiorca e come curarla...

Bellezza corpo: uomo donna

Lascia il tuo commento: