Cure naturali acne rosacea

Le cure naturali per curare acne rosacea naturalmente? Le cure naturali per la rosacea purtoppo possono interessare moltissime persone vista la diffusione della patologia, la rosacea una malattia cronica della pelle e tendenzialmente donne, di carnagione chiara  di età compresa tra 30 e 60 anni  hanno una maggiore probabilità di esserne colpite. I sintomi ed i segni della rosacea comprendono, zone arrossate sul viso, bolle rosse o pustole sul naso, guance, fronte e / o il mento, evidenti piccoli vasi sanguigni sul naso e / o le guance (detti teleangectasie) e tendenza ad arrossamenti ed arrossire.

Cure naturali acne rosacea

Acne rosacea cure naturali

Rosacea può anche presentarsi sotto forma di naso rosso a patata.

Ciò viene chiamato rinofima.

Oppure come una sensazione di bruciore sugli occhi, e ciò viene chiamato rosacea oculare.

Possibili trattamenti e cure utili per migliorare la condizione del soggett ocolpito da acne rosacea:

Durante i trattamenti convenzionali per la rosacea è bene evitare i fattori scatenanti della rosacea che potrebbero avere effetti negativi  anche sulla cura. La terapia laser può essere una buona soluzione per ridurre le vampate di calore e la comparsa di vasi sanguigni.

  • Crema a base di Chrysanthellum Indicum, una pianta molto efficace nella cura della rosacea. Infatti i  componenti di tale pianta sembrano rafforzare i capillari. Un ampio studio che ha coinvolto 246 persone affette da  rosacea ha testato la sicurezza e l'efficacia di una crema contenente un estratto di cento Chrysanthellum indicum (applicata 2 volte al giorno). Dopo 12 settimane dal trattamento i risultati della cream sono stati molto evidenti e si è verificato un netto miglioramenti dei sintomi della rosacea come gli arrossamenti delle zone del viso compite dalla rosacea.
  • Crema al tè verde. Uno studio svolto nel 2005 negli Stati Uniti ha dimostrato come questa crema aiuti coloro affetti da rosacea. Molte persone che sono state coinvolte nei test di tale studio avevano bolle rosse e pustole, altre avevano degli evidenti vasi sanguini. Ad alcuni ( coloro con le pustole) è stata applicata, due volte aggiorno, la crema al tè verde e ad altri una normale crema di tipo placebo. Solo coloro a cui è stata applicata la crema al tè verde, dopo 4 settimane hanno mostrato netti miglioramenti.
  • Crema a base di Niacinamide: questa sostanza è composta dalla Vitamina B3 e viene tipicamente utilizzata per curare la rosacea. Si pensa che serva a migliorare la barriera cutanea, migliorare il livello di umidità della pelle, e ridurre l' infiammazione. Uno studio simile a quello effettuato sulla crema al Tèverde ( una parte di persone hanno usato la crema di Niacinamide ed altre una crema base di tipo placebo) ha dimostrato che coloro che hanno usato la crema a base di Niacinamide hanno avuto un miglioramento nella barriera cutanea.
  • Liquirizia: trattamento topico usato per la rosacea. Studi effettuati sulla liquirizia hanno dimostrato che questa serve ad alleviare l'arrossamento cutaneo entro 4 a 8 settimane dall'uso di tale pianta.
  • Enzimi digestivi: Alcune persone che hanno la rosacea spesso soffrono di indigestione, soprattutto dopo aver mangiato pesante. Uno studio ha dimostrato che aggiungendo enzimi digestivi ai cibi, i pazienti hanno trovato miglioramento nella digestione e della rosacea.
  • Vitamine di tipo B: Uno studio ha dimostrato che l' inadeguata riboflavina, causata da un apporto alimentare insufficiente o di scarso assorbimento nel tratto digestivo, può essere associato alla rosacea. Ecco perché è consigliata l'implementazione di Vitamina B.
  • Crema a base di acido azelaico: tale crema ha elementi presenti nel frumento, nel segale e nell'orzo. Tali elementi pare abbiano un effetto molto positivo nella cura della rosacea, riducendo le pustole, gli arrossamenti e le bolle. In particolare, l'Università British Columbia ha fatto uno studio che ha scoperto che una crema fatta al 20% di acido azelaico è altrettanto efficace rispetto al  metronidazolo topico (crema 0,75 per cento) nel ridurre il numero di papule. Inoltre, entrambe le creme hanno apportato un pari  miglioramento dei sintomi di secchezza, bruciore, prurito della pelle affetta da rosacea. Fra gli effetti collaterali dell' acido azelaico: esaltazione delle zone scure della pelle.
  • Intolleranze alimentari: anche queste possono causare la rosacea in quanto gli alimenti possono provocare il rilascio di sostanze chimiche che dilatano i vasi sanguigni . Infatti è bene mangiare in modo da rispettare le proprie intolleranze alimentai.
  • 9) Aceto di mele: il mangiare con un condimento di aceto di mele è uno dei rimedi "casalinghi" per la rosacea. Si pensa l'aceto di mele stimoli il rilascio di enzimi digestivi che contribuiscono la normalizzazione dell'equilibrio batterico intestinale.

Altri rimedi naturali per la rosacea:

Considerazioni finali sulle cure naturali per l'acne rosacea:

In conclusione, se pensi che il rossore sulle gote che non scompare, o che le bollicine sottocutanea della zona più rossa del tuo viso siano normali, forse è il caso di consultare un medico. Qualora si trattasse di rosacea, ci sono tantissime soluzioni naturali come hai potuto imparare in questo articolo.

Informazioni e consigli sulle cure naturali per l'acne rosacea.

Malattie

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo cure naturali acne rosacea

Cure naturali per la rosacea

Ho provato diversi rimedi per la rosacea tutti farmacologici, antibiotici creme ecc. con scarsi risultati ora voglio provare con questi rimedi naturali

Acne rosacea e rimedi naturali da provare

Anche io ho provato diversi rimedi per la rosacea, ma i risultati sono stati negativi. Ora voglio provare con questi rimedi naturali

Cure naturali per l'acne rosacea

Ho provato creme e antibiotico per la rosacea ho speso una marea di soldi tra dermatologo , farmaci e creme ho provato da una settimana la cura con queste creme dell'erboristeria e devo dire che sto iniziando a vedere già dei buoni risultati a differenza delle creme acquistate in farmacia che ho utilizzato per tante settimane,ma miglioramenti ne avevo visti poco. per quanto riguarda qualità prezzo mi sto trovando molto bene con questi rimedi naturali e in più una tisana sempre di erboristeria che mi stà aiutando anche questa, ha un gusto orrendo ma funziona anche per aiutare a digerire. vi consiglio di provarlo :)

La miglior cura per la dermatite rosacea? l'alimentazione.
Ho curato per anni in adolescenza i brufoli come fossero acne e rischiavo di rovinare la mia pelle, finché un medico non mi ha consigliato una dieta che riducesse al minimo l'assunzione di istamina e il Detoxicon preso per due mesi per depurare il fegato. Dopo tre mesi i primi risultati, dopo un anno problema risolto, anche a livello di allergie/asma. I benefici mi sono durati per i due anni successivi in cui ho sospeso la dieta e sono tornata a mangiare normalmente.

Lascia il tuo commento: