Acufene

L’acufene è avvertito come un “ronzare nelle orecchie” quando c’è silenzio. Gli acufeni possono essere avvertiti come sibili, rombi, fruscii, rumori a intermittenza, soffi.

L'acufene può coinvolgere solo un orecchio oppure entrambi, e purtoppo l'acufene risulta essere una patologia molto diffusa anzi, quasi tutti hanno sperimentato, almeno una volta e per brevi periodi, il fenomeno degli acufeni, un ronzio sordo o altri suoni nelle orecchie. Ci sono persone che avvertono una forma più continua e fastidiosa di acufeni. Un terzo di tutti gli adulti ha avuto qualche episodio di acufeni nella vita. Circa il 10-15 per cento degli adulti soffre di fenomeni prolungati di acufeni che richiedono cure mediche. Quali sono le cause? La causa precisa di questo disturbo non è ancora nota. Una cosa è certa però; gli acufeni non sono immaginari.

Acufene

Acufene

Gli acufeni sono una malattia?

No. Proprio come la febbre o il mal di testa accompagnano molte e diverse malattie, gli acufeni sono un sintomo comune di molti problemi.

La causa dell'acufene?

Se si hanno gli acufeni, stabilirne le cause resta un mistero. Le condizioni che possono causare gli acufeni comprendono:

  • diminuzione dell’udito
  • sindrome di Menier
  • esposizione a rumori forti
  • mal di testa
  • menomazioni alla testa
  • medicine o droghe tossiche per l’udito
  • anemia
  • stress
  • ipertensione
  • lunga immersione in acqua
  • alcuni tipi di tumori
  • troppi caffè
  • fumo

Perchè l'acufene peggiora di notte?

Durante il giorno, la distrazione condotta dalle attività quotidiane e gli altri suoni che ci circondano possono far sentire meno gli acufeni. Quando tutto ciò che ci circonda si acquieta, possiamo sentire più distintamente gli acufeni ed esserne maggiormente infastiditi. La fatica e lo stress possono peggiorare il disturbo.

Come si diagnostica la causa?

Gli acufeni sono il sintomo di un problema. La prima cosa da fare sarebbe provare a cercare da sé la causa. Si dovrebbero eseguire esami medici con particolare attenzione alle condizioni associate agli acufeni. Si può anche effettuare un completo esame dell’udito presso un audiologo per vedere se la causa è la diminuzione delle capacità uditive.

Dovrei andare da un audiologo?

L’udito dovrebbe essere esaminato da un audiologo diplomato. Dal momento che gli acufeni sono associati a un certo numero di condizione correlate all’apparato uditivo, l’esame audiologico può aiutare a fornire informazioni circa la causa e il trattamento opportuno.

Gli acufeni possono essere misurati? Esistono dei test?

Non possono essere misurati direttamente. L’audiologo rileva le informazioni che il paziente fornisce descrivendo il proprio disturbo.

Per fare questo potrebbe rivolgere domande come:

  • quale orecchio è coinvolto: destro, sinistro o entrambi?
  • il ronzio è costante?
  • il fastidio è maggiore in certi momenti del giorno o della notte?
  • può descrivere il suono o il ronzio che ode?
  • che tono ha il suono, alto o basso?
  • il suono ha livello alto o contenuto?
  • il suono cambia di tono nel tempo?
  • quali sono le condizioni che peggiorano gli acufeni (ad esempio quando si bevono bevande con la caffeina, quando si assumono particolari medicine, dopo l’esposizione a un rumore…)
  • il suono nelle orecchie è presente anche quando si dorme? Quando si lavora? Deconcentra dalle attività?
  • com’è il fastidio? Sopportabile o no?

Considerando le risposte a queste domande, l’audiologo può fornire informazioni per capire maggiormente il fenomeno degli acufeni. Conoscere meglio le cause degli acufeni può essere di grande conforto. Quando si capisce la causa possibile di questo disturbo, il livello di stress (che può peggiorare gli acufeni) si riduce. Si è in grado di anticipare, prevenire o evitare situazioni che possono peggiorare gli acufeni.

Come si può curare l'acufene? Esiste una cura vero?

Il trattamento più efficace per gli acufeni consiste nell’eliminare le cause sottostanti. Gli acufeni, in alcuni casi, possono essere un sintomo di una condizione da trattare a livello medico. Sfortunatamente, in molti casi, la causa degli acufeni non viene identificata, e il trattamento medicale o chirurgico non è possibile. In questi casi, gli acufeni possono ancora essere gestiti usando una varietà di altri metodi. Assicurarsi di discutere con il medico qualsiasi opzioni di trattamento medicale prima di iniziare una terapia.

La gestione degli acufeni può comprendere:

  • biofeedback
  • ipnosi
  • stimolazione elettrica
  • terapia di rilassamento
  • consulenza
  • terapia di assuefazione
  • mascheramento degli acufeni
  • riproduttori del suono

Gli audiologi e gli otorini collaborano di norma nell’identificare la causa degli acufeni e fornire il trattamento e la gestione adeguati. Un trattamento che è utile per una persona potrebbe non esserlo per un’altra.

Un apparecchio per l’udito può essere un rimedio per l'acufene?

Se si ha perdita di udito, c’è una buona possibilità che un apparecchio per l’udito possa ridurre o eliminare gli acufeni, oltre a far udire meglio. L’audiologo può assistere nella selezione e nella scelta dell’apparecchio adatto e aiutare a imparare come utilizzarlo al meglio per risolvere la carenza di udito e gli acufeni.

Cos’è un mascheratore di acufeni?

È fatto come un apparecchio per l’udito ma produce dei suoni che “mascherano”, ovvero coprono, gli acufeni. I suoni di mascheramento agiscono come dei distrattori e generalmente sono tollerati molto meglio degli acufeni. Le caratteristiche degli acufeni (tono, altezza, posizione, ecc.) descritte all’audiologo permettono di determinare quale tipo di rumore di mascheramento possa essere impiegato. Se si hanno problemi di udito e di acufeni insieme, lo stesso apparecchio può generare suoni di mascheramento e amplificare i suoni esterni.

Quali altri apparecchi possono aiutare?

I riproduttori sonori, che forniscono un rumore di sottofondo confortevole, possono essere utili di notte o negli ambienti silenziosi. È sufficiente un riproduttore portatile (iPod, Mp3, ecc.) con auricolari e una serie di rumori di mascheramento (musica a basso volume, cascate d’acqua, ecc.) che riducono il fastidio degli acufeni.

Ultimo consiglio in merito all'argomento acufene

Gli acufeni sono un disturbo stressante difficile da descrivere, prevedere e gestire. I gruppi di auto-aiuto sono disponibili in molte comunità per condividere informazioni e diffondere strategie per vivere con gli acufeni

Suggerimenti e consigli relativi all'acufene.

Malattie

Lascia il tuo commento: