Alitosi come si cura

L'alitosi è meglio conosciuta con il termine "alito cattivo" ed è un problema estremamente imbarazzante per le persone che ne soffrono.

Come si può curare l'alitosi? Prima di pensare alla cura per combattere l'alitosi  ed esclamare "mai più alitosi" è bene sapere cosa genera il disagio, l'alitosi è un problema che nasce principalmente dai batteri che vivono nella bocca,nella lingua e nelle tonsille, le cause dell'alitosi sono molteplici ma è facile trovare dei rimedi per porre fine a questo problema alquanto imbarazzante. Le cause di questa problematiche possono essere variegate, mala principale risulta la cattiva alimentazione e l'errata igiene dentale.

Alitosi come si cura

Alitosi cura

Cause dell'alitosi:

  • gran parte delle cause di questo problema nascono addirittura da specifici dentifrici, prodotti che di norma si usano quotidianamente;
  • la causa maggiore dell'alito cattivo è dovuta alla presenza di un batterio situato sotto la lingua e nella gola. Questo batterio rompe delle proteine, facendo fuoriuscire aminoacidi , che hanno tanto solforo dentro , con la produzione conseguente di scaglie puzzolenti che si propagano dalla bocca alla gola;
  • La mancanza di igiene nei denti può causare l'alito cattivo, ecco perché un igiene quotidiana può aiutare a prevenire questo disturbo. Inoltre anche un dente cariato può comunque causare questo problema. Rimuovere il dente malato può immediatamente risolvere il disturbo;
  • Il fumo è un altra causa principale dell'alito cattivo e non ci sono cure specifiche che possano aiutare a risolvere il problema, il modo più intelligente per non avere più l'alitosi, in questo specifico caso è quello di smettere di fumare definitivamente;
  • si può avere l'alitosi anche a causa di una malattia ed è molto raro che questo succeda, ma quando accade bisogna consultare un medico per capire la causa del problema e rimuoverla.

Altre cause che determinano l'alitosi sono il cibo piccante che causa alito cattivo per pochi giorni,la lingua asciutta che è un habitat naturale per quei batteri che causano questo disturbo.

Questo problema nasce dalla rottura degli aminoacidi che si trovano nelle proteine, perciò cibi ricchi di proteine possono causare l'alito pesante, bisognerebbe contenersi perciò anche nelle diete ad alto tasso proteico.

Cibi che possono causare alitosi:

  • Cipolle e aglio contengono solforo che produce lo stesso odore delle uova marce,perciò quando si mangiano aglio e cipolla, si stanno ingerendo alte quantità di componenti del solforo;
  • Latte e formaggio sono alimenti ricchi di proteine e anche causa del proliferarsi di quei batteri nel palato. L'odore del latte scaduto è causato dallo stesso batterio che produce l'alito cattivo  e per questo bisognerebbe non eccedere nel consumo di questi alimenti;
  • Il pesce contiene tantissime proteine quindi può causare lo stesso problema del latte e del formaggio;
  • Il caffè contiene acidi,quindi quando si ingerisce la bevanda la bocca diventa un ambiente acido, questo accelera la riproduzione dei batteri. Rimpiazzare il te con il caffè è un ottima alternativa;

Altri consigli per

L’ Alcool non è cibo ma causa il problema della bocca asciutta e ciò comporta una riproduzione veloce di quegli specifici batteri che causano l'alitosi.

Un modo per curarsi da questo fastidio imbarazzante che è l'alito cattivo è cercare di ridurre il consumo di questi alimenti o cercare di mangiare altri tipi di alimenti che contengano un livello meno alto di proteine.

Esiste anche l'alito cattivo dello stomaco ed è un fenomeno causato da un batterio ,organismo che causa l'ulcera allo stomaco e nel duodeno.

Normalmente lo stomaco non respira, ma l'odore che emana si può percepire ed associare al cibo che si è mangiato.

L'alito cattivo dello stomaco non è un problema di gran rilevanza, ma anche il semplice alito cattivo in ogni modo può causare problemi,bisogna quindi consultarsi col proprio medico per trovare delle cure appropriate concernenti l'alito cattivo della bocca e dello stomaco.

Come combattere e curare l'alitosi:

  • I rimedi più efficaci potrebbero essere gomme alle erbe aromatiche e lavarsi i denti con dentifrici specifici;
  • Antisettici ed antibiotici nello sciacquo della bocca,sono un altro rimedio efficace e rinfrescano la bocca, anche solo per un breve periodo;
  • Un modo per distruggere direttamente i batteri che causano l'alito cattivo è l'utilizzo di vitamine e minerali per sconfiggere questo disturbo cosi fastidioso e condurre una vita più sana.

Considerazioni sulla cura dell'alitosi:

Per curare l'alito cattivo bisogna prima di tutto capire la causa e rimediare lavandosi bene i denti, anche con prodotti specifici prescritti dal medico, mangiare cibo che non causi il proliferarsi dei batteri nella bocca, o almeno limitarsi a mangiare meno proteine senza rinunciare al cibo che si ama,condurre uno stile di vita più sano e avere una attenzione particolare per il proprio alito,curandolo il più possibile, si può evitare cosi quello spiacevole imbarazzo che causa l'alitosi,ricordandosi comunque che prevenire è meglio che curare.

Consigli e suggerimenti per la cura della alitosi.

Malattie

Lascia il tuo commento: