Alloro

Alloro dal nome scientifico Laurus Nobilis è usato non solo per insaporire alcuni cibi ma anche per proprietà utili a trattare reumatismi, indigestione ed affaticamenti,l' alloro fa parte della famiglia delle Lauraceae ed i suoi componenti attivi sono:

  • olio volatile con cinedo, tannino, geraniolo, linalolo, principio amaro.
Alloro

Laurus Nobilis

Parti utilizzate:

  • foglie e bacche.

Descrizione della pianta di alloro

È un albero perenne con il tronco liscio dalla corteccia nera; foglie coriacee di colore verde scuro.

I fiori sono di colore bianco giallastro e si raggruppano in formazioni ascellari.

Il frutto è una bacca nerastra.

Fiorisce in primavera e si riproduce per semina o per talea.

Alloro per i reumatismi

  • Bagno: bollire per 2 minuti 5 litri di acqua con 20 gr di foglie secche.
    Lasciare riposare un quarto d'ora, quindi filtrare e aggiungere il liquido ottenuto all'acqua del bagno che dovrà durare un quarto d'ora alla temperatura di 38°C.

Alloro per l'indigestione

  • Infuso: versare una scodella di acqua bollente sopra 15 gr di foglie secche.
    Coprire e lasciare riposare 5 minuti.
    Prenderne una tazza dopo ogni pasto.

Alloro per l'affaticamento

  • Decotto: bollire per 5 minuti 10 gr di foglie secche con una scodella d'acqua.
    Coprire il recipiente e lasciare riposare per altri 10 minuti.
    Berne tre tazze al giorno.

Laurus Nobilis

Erbe officinali piante medicinali

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo alloro

Salve vorrei una conferma se fosse vero. Ingredienti:20 gr di rosmarino,10 gr di alloro, 5gr di salvia (essiccati all'ombra). Versare 1 litro di acqua in un recipiente in terracotta, portare in ebollizione quindi versare le spezie e far bollire per 5 min, spegnere far riposare per 15 min coprendo. Bevendo 200 cl tre volte al giorno per 30gg migliora la digestione, antidepressivo, energizzante. È possibile?

Lascia il tuo commento: