Aloe vera: proprietà e benefici

La pianta dell’Aloe era conosciuta ed utilizzata per le sue proprietà fin dall’antichità, nel 1862 George Ebers per primo scoprì su di un papiro egiziano, risalente al 1500 avanti Cristo, quanto l'Aloe fosse già nota fin dall'antichità. L'aloe è una delle tante piante originarie dell'Africa, ma oggi la possiamo trovare in tutto il mondo. Anche gli antichi Egizi ed i Greci usavano l'aloe per guarire ferite e infezioni della pelle. Mentre in America fu usata all'inizio come lassativo e più tardi per scottature, ulcerazioni della pelle e irritazioni minori.

Aloe vera: proprietà e benefici

Aloe vera


Quante specie di aloe esistono?

In tutto si conoscono più di 240 specie di aloe, ma solamente 4 hanno dimostrato un valore nutritivo. Fra queste la più potente è la Aloe Bardensis Miller (aloe vera) che contiene diversi aminoacidi, enzimi, minerali e vitamine.

Che parti dell'aloe vengono solitamente utilizzate?

I componenti dell'aloe si ricavano dalle foglie che sono costituite dalla buccia che contiene la linfa, lo strato di lattice che contiene il suo succo amarognolo e il parenchima o strato gelatinoso.

Sono stati svolti studi dedicati all'aloe vera?

Può essere di beneficio per una varietà di disturbi. È stato dimostrato scientificamente che aiuti il processo di guarigione delle ferite, di avere effetti antiinfiammatori nel caso di danni alla pelle e per favorire una più veloce guarigione dalle scottature ma sono inoltre conosciute le sue proprietà immunoprotettive, immunostimolanti e antivirali.

È vero che l'aloe favorisce la guarigione da ferite?

Come scritto precedentemente anche greci ed egizi utilizzavano l'aloe a tal scopo, la guarigione delle ferite è un processo nel quale il tessuto danneggiato si ricostruisce da solo in una serie di azioni complesse. Questo ripristino è ottenuto principalmente dalla sintesi della matrice del tessuto connettivo. Il collagene è la maggiore proteina del tessuto connettivo ed è il componente che contribuisce alla resistenza della pelle alle lesioni.

L'aloe ha dimostrato di migliorare la guarigione delle ferite aumentando la sintesi del collagene così come la sua degradazione, in questo modo influenzando il ricambio del collagene nei tessuti lesionati.

Alcuni studi su trattamento con aloe sia orale che topico hanno aumentato il contenuto di collagene nei tessuti e stimolato le capacità di auto guarigione dell'organismo.

L'aloe è utile per rafforzare il sistema immunitario?

In uno studio si è riscontrato che un componente dell'aloe può aumentare la risposta immunitaria stimolando la fagocitosi, cioè la soppressione delle cellule estranee da parte dei macrofagi, "i soldati" del sistema immunitario.

L'aloe contro la psoriasi

Aloe vera è utile anche per la psoriasi e non tutti lo sanno, la psoriasi è una malattia cronica della pelle caratterizzata da incrostazioni e infiammazioni ed in uno studio a doppio cieco per valutare l'efficacia clinica e la tollerabilità di applicazioni locali di crema con estratto di aloe (0,5%), a 60 pazienti è stata applicata una crema a base di aloe tre volte al giorno, per 5 giorni la settimana per un massimo di 4 settimane. I pazienti furono esaminati su base settimanale. Lo studio fu effettuato per 16 settimane più ulteriori 12 mesi. Il trattamento fu tollerato bene da tutti i pazienti, senza accusare reazioni secondarie. Alla fine dello studio l'estratto di aloe vera aveva curato 25 pazienti su 30 (83,3%) mentre solo 2 pazienti su 30 del gruppo cui fu somministrato un placebo aveva ottenuto risultati positivi. Inoltre, ci fu un 82,8% di eliminazione delle placche psoriasiche nel gruppo trattato con aloe rispetto il 7,7% del gruppo trattato con placebo (dati tratti da Naturmedica - Salute&Natura).

Aloe contro le infiammazioni

Gli estratti di Aloe Vera sono riconosciuti da molto tempo per i loro effetti benefici sulla pelle ad iniziare dal gel ricavato da questa pianta grassa era usato già nell'antico oriente. I benefici dell'Aloe Vera particolarmente noti sono che riduce le irritazioni e gli arrossamenti da scottatura, da infiammazione, da freddo e contribuisce a stimolare i naturali processi del rinnovamento della cute.

In corrispondenza delle zone da trattare con l'aloe, la pelle presenta un aumento di fibronectina, di cheratina e di altri recettori cellulari della pelle. Per questo motivo le preparazioni a base di aloe vera sono utili per favorire la guarigione di ferite e minimizzare le successive cicatrici.

L'uso dell'aloe rende meno frequenti il formarsi di cicatrici in rilievo (sono chiamate cheloidi), segni irregolari e zone dipigmentate (cioè più chiare) in corrispondenza dei tagli.

Negli ultimi anni l’aloe vera è stata probabilmente la pianta più studiata per quanto riguarda i benefici che può portare all’intero organismo per curare le diverse condizioni di salute che possono affliggere una persona durante la sua vita, ma in particolar modo è stato evidenziato come l’aloe possa risultare efficace contro le infiammazioni  grazie alle sue enormi proprietà curative che permettono la guarigione dell’area colpita in maniera più efficace di quanto non possiate mai immaginare.

L’aloe vera contro le infiammazioni deve il suo potenziale ad una serie di sostanze nutrienti contenute nella pianta che, in generale, possono realmente aiutare a trattare numerosi problemi che vanno dal semplice fattore estetico fino ai problemi interni all’organismo, che di solito appaiono in forma più grave e pericolosa per la vostra salute.

Ci sono diversi tipi di ferite o lesioni che possono causare l’infiammazione in determinati punti del corpo portando il vostro corpo a dover rispondere  a tale disturbo con tutte le armi di cui dispone: quando l’infiammazione riguarda l’aspetto esteriore del corpo appare con gonfiore, arrossamento e dolore nell’area colpita, ma talvolta può svilupparsi anche all’interno dell’organismo ed in questo caso l’aloe vera può dimostrarsi pienamente capace di agire contro le infiammazioni interne a differenza di molte altre strategie improntate sullo stesso obiettivo.

Sebbene ci siano moltissimi prodotti e rimedi naturali per combattere l’infiammazione dovete sapere che l’aloe vera ed il suo gel estratto sono considerati alla pari di molti farmaci convenzionali, se non superiori, contro l’infiammazione ed i sintomi ad essa legati, riducendoli in modo davvero funzionale.

Recentemente è stato scoperto come il processo di degrado naturale del corpo, l’invecchiamento, possa contribuire allo sviluppo di infiammazione derivata dalla riduzione del flusso sanguigno, dall’indebolimento delle arterie e dalla loro ostruzione, che può provocare l’accumulo di tossine nei tessuti sottocutanei con conseguente infiammazione: in questo caso l’aloe risulta particolarmente efficace in quanto riduce i sintomi di questo fattore naturale e promuove il flusso sanguigno in profondità nell’epidermide.

In uno studio eseguito su animali di laboratorio si è inoltre riscontrato che l'applicazione locale di gel a base di estratto di aloe barbadensis, può regolare le risposte immunitarie prevenendo la fotosoppressione, cioè la soppressione del sistema immunitario dovuta all'esposizione ai raggi ultravioletti.

Un altro fattore legato all’invecchiamento dell’organismo è il calo delle difese nei confronti dei radicali liberi che attaccano le cellule del corpo, danneggiandole e provocando un’infiammazione sempre più persistente che, con il tempo, può provocare lo sviluppo di cellule tumorali davvero pericolose per la salute di un individuo.

Il contenuto di antiossidanti dell’aloe vera in questo caso può risultare particolarmente utile, in quanto aumenta le difese immunitarie dell’organismo prevenendo l’azione di queste molecole dannose per il corpo, compromettenti per il vostro benessere e per il tenore della vostra vita, sempre parlando in termini di salute.

Gel aloe vera - Gel utile per capelli e acne

A cosa serve il gel dell'aloe vera? E' utile per la cura dei capelli? Il succo di aloe vera si ottiene dalla spremitura a freddo dell'intera pianta di aloe oppure della polpa chiamata gel, nel succo che si ricava dal gel la concentrazione di sostanze lassative è minore che nel succo della pianta intera che è, comunque, molto utile per mantenere sano il colon e lenire i dolori causati da ulcere peptiche. Le foglie fresche di aloe vera si possono acquistare in erboristeria. Una volta congelate si conservano per più settimane. II gel di aloe vera si ottiene dall'interno di aloe delle foglie fresche. Le foglie fresche di aloe vera si possono acquistare in erboristeria. II gel di aloe vera si ottiene dall'interno di aloe delle foglie fresche. In questo caso si tratta della polpa della pianta, che è dì consistenza dura e si utilizza in pezzi per ottenere altri preparati.

Preparati di aloe in commercio

Si può trovare l'aloe vera in farmacia o in erboristeria sotto forma di capsule, di supposte, di gocce, di gel, di succo e di diversi tipi di estratti.

Omeopatia

La tintura madre ed i preparati a partire dalla potenza 04 sono impiegati sia per uso interno sia per uso esterno.

Gli utilizzi della pianta di Aloe sono davvero innumerevoli...

Erbe officinali piante medicinali

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo aloe vera: proprietà e benefici

Aloe per contrastare l'acidità e il reflusso gastroesofageo

Da diversi anni soffrivo di reflusso gastroesofageo, e facevo uso di pastiglie per controllare l'acidità, ma quando ho cominciato a fare uso di succo di aloe vera, ho notato un netto miglioramento. Ne prendo solo una dose al giorno, ma basta per controllare quei sintomi fastidiosi dell'iperacidità.

Aloe vera quando mi alzo alla mattina

da due settimane che faccio uso la trovo molto buona io ne prendo due tappini in un bicchere con l'acqua tiepida appena mi alzo

Aloe vera curativa

aloe vera ottima e curativa specialmente per chi ha problemi di infiammazioni allo stomaco, io personalmente ho risolto il problema........

Lascia il tuo commento: