Alopecia

Fortunatamente contro l'alopecia esistono varie cure, prodotti e trattamenti che possono arginare l'inestetismo e farci tornare a sorridere senza imbarazzo, ad esempio quando ci scatteranno una foto.

Alopecia e alopecia androgenetica, l'alopecia è il termiche utilizzato per indicare l'assenza di capelli dove normalmente dovrebbero essere presenti, praticamente l'alopecia è l' alterazione del normale ciclo di caduta e rimpiazzo dei capelli, la forma più comune di alopecia è l'alopecia androgenetica chiamata più semplicemente calvizia fenomeno più frequente nel sesso maschile. L'alopecia più frequente è quella che colpisce la parte centrale del cuoio capelluto che insorge sin dalla pubertà peggiorando con il passare degli anni.

Alopecia

Alopecia


Alopecia

Tutte le calvizie in genere peggiorano con l'avanzamento dell'età e in base alla predisposizione genetica questo per quanto riguarda gli uomini, mentre per le donne geneticamente predisposte, l' alopecia si manifesta soprattutto nel periodo adolescenziale oppure durante la menopausa inoltre esistono delle calvizie temporanee le quali si possono manifestare al termine della gravidanza, durante l'allettamento al seno e anche in seguito alla sospensione di un ciclo di terapia con i contraccettivi orali.

Forme di alopecia

Un altra forma di alopecia è l'alopecia areata una malattia che è caratterizzata da una circoscritta perdita di capelli che oltre a interessare il cuoio capelluto può estendersi anche alla barba, ciglia e sopracciglia,nel caso di alopecia areata il trattamento è dipendente dalla progressione della malattia e dalla età del soggetto in questione. Un altra problematica dei capelli legata alla forme di calvizie è la tricofizia del cuoio capelluto caratterizzata da chiazze di alopecia, rotonde oppure ovali con tratti ben definiti. Da aggiungere che le calvizie possono anche essere degli effetti collaterali di terapie come la radioterapia o causate anche da particolari stati nervosi della persona la quale può arrivare ad acquisire l'abitudine di tirare e strappare i capelli.

Prevenire l'alopecia

Una corretta igiene è una buona soluzione per prevenire l'alopecia e ridurre eventuali problematiche al cuoio capelluto, ma oltre a questo è fondamentale tenere sotto controllo lo stress che spesso è fattore determinante dello sviluppo di alopecia temporanea.


Curare l'alopecia

Curare attenuare e ridurre l' alopecia non è impossibile ed esistono diversi modi per intervenire, tutti decisi in base alla situazione del soggetto e prescritti da un esperto.

La prima cosa da fare è scoprire la causa scatenante e successivamente valutare se può trattarsi di alopecia temporanea o alopecia permanente, fatte queste valutazioni si può decidere il cammino da proseguire.

Trapianto chirurgico

Questo trattamento viene fatto quando è certa la presenza di alopecia permanente come l'alopecia androgenetica, il tutto avviene grazie ad un particolare strumento che trapianta da un donatore sano il capello direttamente nel bulbo del soggetto e si prosegue per varie sedute fino ad un rinfoltimento marcato dei capelli.

Fitoterapia (semplici rimedi naturali)

Anche alcuni preparati fitoterapici possono essere d'aiuto contro l'alopecia areata, come ad esempio l'utilizzo topico giornaliero tramite frizionatura per 10 minuti di oli essenziali a base di cedro, lavanda, rosmarino e timo.

Terapie mediche contro l'alopecia

Nelle terapie mediche contro l'alopecia androgenetica viene prescritto quasi sempre Il minoxidil per uso topico (al 5%) da applicare due volte al giorno per almeno sei mesi oppure l'assunzione di finasteride per via orale mentre nel caso di alopecia areata vengono impiegati per via topica direttamente nella parte interessata dei leggeri corticosteroidi.

Terapia al laser contro l'alopecia

Anche il laser può venir impiegato nell'alopecia areata per stimolare direttamente le cellule poste al centro del follicolo pilifero.

Melatonina per l'alopecia

Uno studio avvenuto pochi anni fa, condotto dalla nota università tedesca Friedrich Schiller, riporta che la melatonina per via topica (una volta al giorno) ha portato una significativa ricrescita dei capelli a donne che soffrivano di alopecia.

Cause, trattamenti e consigli utili contro l'alopecia.

Naturale benessere

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo alopecia

Ciao a tutti ho 26 anni, ne soffro da 23 anni e ormai mi sono rassegnato... la mia è alopecia totale, da piccolo è stato un disastro tra la gente la scuola. Però grazie agli amici e allo sport mi sono ripreso. Comunque devo dire che nella disgrazia ho la fortuna di non stare male esteticamente. Da piccolo i miei hanno speso tantissimi soldi, arrivavano medicine anche dalla svizzera, facevo addirittura le punture in testa all'età di sei/sette anni... ma tutto inutile... e adesso ogni tanto mi viene il pallino di riprovare qualcosa, o se ci fosse un rimedio concreto da fare. DAI NON CI ABBATTIAMO, PENSIAMO A CHI STA PEGGIO DI NOI... CIAOOOOO... VI POSSO DIRE CHE LA COSA IMPORTANTE E' NON CHIUDERSI IN SE STESSI, PARLARNE, STARE SEMPRE IN CONTATTO CON LA GENTE, FARE SPORT E NON ESSERE ANSIOSI, NERVOSI O STRESSATI E BASTA TENERE CAPPELLINI PER NASCONDERCI... AUGURI.

Ciao a tutti, sono una ragazza di 19 anni e soffro di alopecia androgenetica dall'età di 8 anni... Questo problema mi ha causato una chiusura in me stessa impedendomi di fare amicizie con altre persone per paura che non mi accettassero per la mia diversità... Ho provato di tutto... ho girato tutta italia... ma non ho mai trovato nè una soluzione nè qualcosa che mi aiutasse per lo meno a migliorare un pò. Essendo una ragazza tutti i miei problemi si moltiplicano e dopo tanto tempo non sono ancora riuscita a rassegnarmi, ogni giorno è uno strazio per me guardarmi allo specchio e vedere la mia testa sempre più vuota! Vi prego se qualcuno ha il mio stesso problema ed è riuscito/a a trovare qualcosa che lo faccia star meglio mi contatti!  :'(
grazie

ciao io soffro di alopecia areata da tre anni ma per fortuna ho riscontrato grandi miglioramenti in una cura eseguita da un medico di monopoli in provincia di bari tramite infiltrazioni cutanee. io ho avuto risultati infatti i capelli mi sono ricresciuti ma purtroppo a distanza di un anno il problema si è ripresentato comunque le cure hanno effetto certo... per informazioni informatevi a monopli (ba) al professor pugiesi in bocca al lupo

ciao sono una mamma un pò preoccupata, mio figlio ha 14 anni da alcuni mesi ha incominciato a perdere i capelli in alcune parti della testa ora anche nel corpo. Ho girato dermatologi ma le cure non fanno effetto mi sapete consigliare qualche farmaco efficace?

vorrei sapere se esiste qualche farmaco che puo far ricrescere i capelli da un alopecia areata che dopo 10 anni mi ha diradato quasi la metà dei capelli, nessun trattamento preso da me si e rivelato efficace secondo i medici per via della dermatite seborroica anche se adesso non e cosi grave come prima... aiutatemi...

ciao a tutti sono una ragazza di 25 anni e da 3 anni che soffro di alopecia, la prima volta ero in gravidanza ed ero troppo ansiosa per il parto cesareo. Hanno dato la motivazione dell'alopecia allo stress e ansia. Pero è da 3 anni quasi che ci soffro, certo l'ansia non mi e passata perche io soffro di paure soprattutto dei cani di grosso taglia, avendo subito un bruttissimo episodio anni fa... se c'è qualcuno che mi puo aiutare a superare la mia paura contattatemi vi prego! ciao e grazie

Ciao, io soffro di alopecia areata dal 2004,. Ho avuto uno stress lavorativo e li ho persi totalmente, poi effettuando trattamenti con neve carbonica sono ricresciuti completamente. Qualche mese dopo li ho ripersi a chiazze. Ho provato diverse cure e tutte servono solo a far ricrescere il capello più velocemente anche se poi il problema si sposta più in là. Dovete essere forti voi e non farvi problemi a nascondervi, quindi, niente cappellini, niente bandane, andate al sodo, siete così e non vi dovete preoccupare. Chi vi guarda storto è solo un gran ignorante, un sempliciotto, uno che non sà che il mondo è complesso e con diverse sbavature. La cura ancora non esiste, esistono solo cure temporanee. L'alopecia è nel DNA, non potete cambiarla per il momento. io dopo qualche anno che mi facevo problemi ora ho preso ancor più coscenza di me stesso, faccio di tutto e vado ovunque senza problemi, se qualcuno mi guarda storo lo guardo negli occhi finchè non abbassa lo sguardo, il problema non siete voi. Voletevi bene. Un consiglio, non fate visite da specialisti che vi danno cure miracolose, è solo un inganno. La crioterapia può aiutare, ma è temporanea, il minoxidil, l'aloxidil, la cura con le erbe urticanti, l'olux 500(ultimo ritrovato), aiutano è vero, ma non sono la cura. Dovete individuare cosa non va in voi, la causa del vostro stato di malessere in certi casi, trovata quella per la maggior parte dei casi dovrebbe sparire senza farmaci, mentre per l'altra è genetica, il vostro DNA. Ora ho 29 anni, vorrei avere ancora i capelli completi ma vivo ugualmente, faccio di tutto e mangio di tutto. Sono a disposizione per chiarimenti. Ciao. Andrea da Treviso

Ciao a tutti e ciao ad Andrea a cui rispondo che non c'é un male in noi. Noi siamo emotivamente ipersensibili, questo ci fa vulnerabili alle situazioni di stress e nei confronti delle persone "arroganti", in una società dove la nostra sensibilità non trova vita e quindi soffriamo sopportando. La perdita dei capelli é un segnale di malessere che il nostro "Io" mostra ad un ambiente che non ci appartiene e che non accettiamo.
Io ho 44 anni una moglie meravigliosa, una figlia che é per me amore allo stato puro, e la storia dell'alopecia totale la vivo da quando avevo 18 anni, ho un carattere forgiato contro le croste umane "gli stupidi con i capelli" che tratto con l'intelligenza che mi ha dato il buon Dio, per il resto me ne frego e mi godo la vita. ciao a tutti

Ciao Marcello, mi piace la tua risposta e sono daccordo con te! Ciao a tutti!

Salve a tutti ragazzi :D , sono Igor , e ho cominciato a perdere capelli all' età di 14 - 15 anni per colpa mia suppongo, ero un diciamo zozzo in quel periodo, pischello che non badava a se stesso, mi lavavo poco e mi impiastricavo i capelli di quelle merde di gel per lo più in modo erroneo, quando mi sono accorto che i capelli mi stavano abbandonando era già troppo tardi in un certo senso, non sono calvo, un pò stempiato sì, un dermatologo mi aveva prescritto l' aloxidil, lo stò usando da circa 2 anni, è vero migliora la situazione ma è comunque una dipendenza e non ti risolve il problema, mi sono rotto di spendere soldi per curarmi di un problema che posso risolvere al livello psicologico, concordo assolutamente sul fatto che sia disagiante svegliarsi ogni giorno al mattino ed avere in testa come primo pensiero: quanto sembrerò scuccato oggi? quanto sembrerò un 30 enne suonato? ragazzi ma chi se ne  !!!!!!! che ci mettano la faccia quelli che ci guardano storto , siamo meravigliosi solo per il semplice fatto che esistiamo !!! questa estate forse mi raso a 0 aahahha ciao a tutti belli :DDDD. Igor.

salve, da circa un mese dalla parte del collo mi sono iniziate a venire delle chiazze. Il dermatologo dice che è alopecia da stress. Precedentemente ho avuto dei problemi e sicuro è per quello, mi è stato prescritto: DIPROSONE O5 da applicare mattina e sera. qualcuno sa dopo quanto tempo torneranno i peli alla barba? grazie per eventuali risposte

Ciao. Soffro di alopecia androgenetica dall'età di 19 anni. Sono stata da un endocrinologo che ha scoperto, a seguito di un analisi ormonale, che il problema era soprattutto ormonale, ovvero uno squilibrio ormonale (eccesso di ormoni maschili rispetto a quelli femminili) e mi ha dato delle medicine che hanno riequilibrato i miei ormoni. Ho continuato le cure per anni ed oggi ho ancora tanti capelli in testa anche se non sono foltissimi come una volta. Quindi alle donne consiglierei di fare delle analisi ormonali per verificare se è tutto a posto. A proposito, una dermatologa prima di iniziare la cura ormonale presso l'altro medico mi disse che la perdita era causata da stress, senza verificare se effettivamente i miei ormoni erano a posto. Questo mi ha provocato un ritardo ovviamente dell'inizio della cura e quindi perdita definitiva di alcuni capelli che non recupererò mai più. Le analisi secondo la mia esperienza devono sempre essere fatte al fine di capire la causa del problema.

Ciao sono Anna,e scrivo da Bologna. Circa un mese fa,durante l'applicazione di una tintura per capelli ho rilevato in testa una chiazza bianca priva di capelli. Ora sono in terapia con clobesol 0,05 pomata che applico 6 sere a settimana sulla area interessata. La diagnosi è alopecia areata. Qualcuno conosce il farmaco? Il Dott  che mi ha in cura è ottimista per una ricresci io invece sfiduciata visto che tutti i gg cado capelli,soprattutto quando effettuo lo shampoo. Per chi è a Bologna consiglio il mio dermatologo è uno dei massimi esperti in italia in questo campo

io ne soffro a periodi, una farmacia mi preparava un liquido chiamato "ACQUA DI CHINA", in poche settimane ricrescevano, all'inizio fini come i capelli dei bambini, poi normali, il problema grave è che da un po di tempo questo preparato non è più legalmente producibile, quando una cura funziona le grosse aziende farmaceutiche ( che producono robe costosissime e inefficaci) stringono "patti" con la legge(a mio pensare)... ora come si fa? ho speso 40€ da poco ed ancora di effeti non se ne parla, mentre con 10€ qualnche anno fa ero già in ricrescita... FATE VOI...

Sono la madre di un bambino di nove anni ma già dall'età di due soffre di alopecia totale. Sono due anni che sta facendo cure ma senza troppi risultati. Ora ci sono ora non ci sono più. E tutte le volte che i capelli cascano è uno stres per tutti. In famiglia facciamo di tutto per tranquilizzarlo. Per sua fortuna è un bambino molto socevole e ha molti amici. Ma si pone molte domande: perche a me? perche solo io? perche mi prendono in giro? ma non mi cresceranno mai piu?
La cosa più triste e che mi fa arabbiare è vedere l'ignoranza della gente quando lo guardano come se fosse di un altro pianeta. Spero che prima o poi si trovi una cura ma fino ad allora combatterò affinché mio figlio stia bene con se stesso. Spero che qualcuno mi contatti per potermi aiutare e darmi dei consigli.

Dopo un forte stress affettivo ho riscontrato una piccola alopecia (1cm) alla nuca successivamente ho perso qualche chiazzetta alla barba e sopracciglio; ora sono in terapia con minoxidil; la mia domanda e': l'alopecia da stress puo' diventare alopecia totale del tipo androgenetica o resta fisiologica per l'evento traumatico? Vi ringrazio

Ora BASTA! mi chiamo Roberto e la prima volta che ho sofferto di alopecia areata con una chiazza alla nuca risale a 10 anni fa circa, causa stress post incidente sul lavoro che mi invalidò a vita. L'alopecia durò circa un anno poi finalmente la ricrescita. Mi ricordo che al sorgere del problema la prima cosa che dissi a chi mi stava accanto fu "PROBLEMA SUPERFLUO" . Alla mia parrucchiera (santa donna) le presentai la mia testa dicendogli "fatti un giro in piazza" al'inizio non capì ma poi sorrise e mi disse che mi sarebbero ricresciuti rassicurandomi. Fece un gran lavoro ma non tanto sui capelli quanto sulla dolcezza e simpatia, cosa che a noi stressati serve piu che decine di farmaci emessi nel mercato. Noi tutti, senza distinzioni di età, siamo e saremo sempre piu emotivamente sensibili, causa la società che ci circonda, e dico BASTA ! non facciamoci stressare da nessuno, cerchiamo di mantenere la calma. Cari colleghi appartenenti al club degli alopeciati non credete a promesse di cure o farmaci miracolosi. Io ho 46 anni e sono nuovamente affetto dello stesso problema. La prima cosa che ho fatto è prendere in mano il rasoio e ho detto "viva la capa lisca". C'é IL RIMEDIO si chiama AMORE ( per se stessi e per quelli che non capiscono la nostra peluria ribelle). C'è di peggio! E fate tesoro di chi vi sta accanto amandovi. Cosa che purtroppo a me manca ma non demordo. Solidarietà a tutti ma soprattutto alle donne con questo problema, siate forti dentro e non lasciatevi prendere dalla depressione che è la peggiore degli effetti collaterali. Un abbraccio a tutti. robi.

Ciao mi chiamo Daniela, circa 15 anni fa perdevo un sacco di capelli e mi fu diagnosticata l'alopecia androgenetica con l'esame del capello fatto da una dottoressa dalla mia parrucchiera. Ho iniziato a fare dei trattamenti e poi usando dei prodotti naturali della linea Kairos ho smesso la perdita forte che avevo e ricrescevano, ora ho solo un po' di diradamento nella zona centrale zona riga che non me lo posso vedere... ora ho smesso da qualche mese di usarli e un po' ne perdo ma non esageratamente, uso gli shampoo della provenzali, volevo sapere da voi qualche altro rimedio e se potevo fare la stiratura ai capelli quella nuova alla cheratina, visto che ho i capelli molto crespi. Grazie molte un abbraccio

Ciao, sono Carmela. Idem cn patate :P da piccola mi usciva un piccolo buco ke si richiudeva e riusciva lo stesso periodo l'anno successivo,crescendo aumentano i problemi e anche le chiazze infatti ora a 24anni la parte inferiore della testa da orecchio a orecchio è priva di capelli(per fortuna che è sotto e copro con i capelli lunghi) ma si era estesa anche alle ciglia e sopracciglia, quest'ultime le ho riprese con l'applicazione dell'olio di ricino messo a rimmel tutte le sere e nello struccante casareccio (ha funzionato) ma i capelli nada ho letto valeria di questa medicina che brucia, io ricordo che da piccola mettevo delle gocce da frizionare rosse ogni sera 5-10 gocce e ogni giorno che passava bruciava sempre più fino all'inverosimile questo x 10gg e ricrescevano, ma non ricordo minimamente di che tipo di medicina si tratta e ne chi me l'ha prescritta sono passati più di 10 anni penso sia la stessa se avete notizie ritrovate la ricetta o il nome mi fate il favore immenso di mandarmela? grazie e buona fortuna

Ciao a tutti! Sono qui a leggere le vostre mail e i miei occhi si riempiono di pianto. Da 3 mesi mio figlio di 9 anni sta soffrendo di alopecia areata e ogni volta che lo guardo mi cade il mondo addosso!!! Abbiamo iniziato a fare delle cure, ma non trovo giovamento. Lui è diventato molto nervoso, non vuole uscire, non vuole andare a scuola... ho chiesto al medico se era anche un problema di nervosismo, e lui mi ha detto di si, che può accentuare la cosa. Vorrei tornare indietro e non far venire mai quel giorno che mi sono accorta che stesse perdendo i capelli. Lo so che questa malattia rispetto alle altre non è niente, ma quando ti toccano i figli, non capisci più niente! Scusatemi e un augurio a tutti!!!

Ciao a tutti, sono anch'io una mamma di un bambini di 9 anni con l'alopecia aerata totale. Da due anni abbiamo iniziato questo calvario e a oggi non abbiamo ancora ottenuto alcun risultato se non una ricrescita parziale quest'estate al termine della scuola, seguita da una ricaduta totale ad una settimana dall'inizio della scuola. Anche se tutti vogliono convincermi che è dovuto ad un fattore genetico, io nel mio cuore sono convinta che sia più legato ad un fattore emotivo. È solo una sensazione non supportata da nessuna certezza medica anche se il dermatologo è convintissimo del fattore emotivo. A supporto della mia convinzione posso dire che il bambino qualche mese prima della caduta dei capelli manifestava paure inspiegabili come la paura di essere abbandonato o di non essere in grado di fare anche le cose più semplici.
Apparentemente a distanza di due anni , sembra che Francesco abbia "digerito" la sua situazione , anche grazie all'aiuto dei compagni di scuola e di calcio, che mai e ribadisco mai lo hanno fatto sentire un diverso. Certo mi fa spesso la domanda : perché a me ? Oggi le sue paure sono state superate . Crede più in se stesso e io sono convinta che i capelli ricresceranno, ma quello che è più importante e riuscire a non farli andare più via!
Facciamo crioterapia tutte le settimane e tutte le sere mettiamo l' aloxidil. Da circa 4 mesi il dermatologo ci ha consigliato una lozione ALOCOMBI da mettere tutte le mattine e tutti i pomeriggi. Ha cominciato a crescere una peluria che punge ma non posso ancora definirla capello. Mando un forte abbraccio a tutte le mamme nella mia stessa situazione e dico coraggio le prime ad essere forti dobbiamo essere noi. Come ha scritto Annalisa ci sono malattie ben peggiori!

ciao,
Vorrei chiedere informazioni sulla crioterapia, praticamente oggi mi è sembrata una presa in giro, cercando su internet non ho trovato nulla che si avvicinasse all'attrezzo e al metodo usato dal medico stamattina. Mi ha scombinato i capelli con una penna dalla punta rotonda bianca sfiorando a malapena la cute ed il tutto è durato nemmeno un minuto....non ho sentito nè dolore nè avvertito la punta di questa penna fredda (ho letto che dovrebbe essere ghiacciata)... potete illuminarmi onde evitare di farmi truffare i soldi per favore? ciao a tutti !

La crioterapia viene fatta con una bomboletta spray con un beccuccio lungo una quindicina di centimetri leggermente ricurvo. La sensazione che si prova è un forte bruciore perché la temperatura è di circa - 75 gradi. Se non hai sentito nulla non era crioterapia !
A mio figlio viene fatta tutte le settimane da circa un anno e non pago nulla, ma credo grazie all'estrema gentilezza del nostro dermatologo che è diventato un amico.

Ciao a tutti sono Erminia e come tutti voi qui che avete parlato ho anch'io l'alopecia areata,mi crescono si tolgono ho usato tutto sono andata pure in Germania ma le cure e cause sono sempre le stesse stress, solitudine,tristezza mali umori e non essere accettata da questa gioventù troppo diversa ho 19 anni e ne soffro da appena ne ho fatto lo sviluppo quindi a 12 anni è 111 tristezza perché io lavoro anche come parrucchiera e saper che gli altri possono farsi belli e io non poter cambiare ci resto male se solo potreste aiutarmi ne sarei grata grazie a tutti è 1 sola domanda? Si può tramite siringa trasportare bulbi o ormoni maschili da una persona in perfetta forma ed è ricca di capelli? Quindi senza ricorrere alla chirurgia? VI PREGO ATTENDO VOSTRE RISPOSTE :( :(

Cara Erminia e a tutti coloro che soffrono di questa strana malattia. Non voglio con questa mia illudervi di avere finalmente la soluzione. Questo per ora non lo possiamo affermare. Però da tempo stiamo testando un composto da applicare come frizione nella zona interessata dal problema per sei mesi. Fino alla soluzione cioè la ricrescita totale e senza ricaduta anche dopo 2 - 3 anni . Da settembre partirà una prima sperimentazione ufficiale con esame istologico dell'area, prelievo del sangue e altri prelievi effettuati secondo un protocollo da specialista in dermatologia.

Ciao a tutti, a marzo sono rimasta incinta... ma ero molto anemica... dopo 2 mesi ho perso il bimbo e ho passato un periodo molto brutto... da li e iniziato anche il problema capelli.... ho 3 buchi in testa uno grande come una pallina da biliardo e fa veramente impressione... giro sempre con la testa coperta.... sono stata dal mio dottore mi ha detto che è un'alopecia a base di stress... ho preso un appuntamento dal dermatologo però è a dicembre.... ho veramente paura :`( ho solo 21 anni non voglio rimanere a questa età senza capelli... se qualcuno sa qualcosa lo prego di aiutarmi... grazie

Dalla nascita che non capelli, se non una peluria. da piccola mi prendevano tutti in giro ed io mi sono beccata ansia e forti crisi depressive. sono stata tutta la vita a correre da un dottore all'altro . mi hanno preso solo in giro e fatto spendere tanti soldi. Nessun ragazzo mi ha mai guardata se non per guardarmi con occhi di compassione.
a 18 anni decido di mettermi una parrucca e quando uscivo con i ragazzi mi sentivo diversa anche perchè facevo in modo che loro non se ne accorgessero.
mi sono innamorata di un ragazzo a cui ho detto il mio problema . è scappato.
oggi ho trovato un marito meraviglioso che mi ha accettato per quello che sono ed ho un bambino stupendo. Capisco quello che si prova . Coraggio a tutti.
P.S mio figlio di 4 anni ha il mio stesso problema

alopecia androgenetica e ipotiroidismo

Ciao, ho 22 anni e soffro di alopecia androgenetica e ipotiroidismo..entrambi i problemi purtroppo mi causano la caduta dei capelli...fino all'anno scorso ne avevo pochi e fini ma riuscivo a camminare a testa alta in quanto la pelle nn era ben visibile..da qualche mese ho notato un netto peggioramento e sta diventando un disagio perché non so come sistemarli. La dermatologa mi ha consigliato due integratori da prendere ogni giorno (cura iniziale di 6 mesi) di triconicon e deltacrin + lozione alocombi + shampoo bionike defence hair + androcur per risolvere il problema ormonale...forse tutto questo mi aiuterà a fermare la caduta dei capelli, ma i capelli persi li riavrò mai indietro? È questo il dilemma...ed il brutto è che da quando ho questo problema non riesco a fare a meno di guardare i capelli a tutte la ragazze che incrocio...e sentirmi cosi diversa e insicura...ringrazio il mio ragazzo che mi è sempre accanto e mi piacerebbe sentirmi più sicura di me stessa anche con lui..

Alopecia

io ho avuto l'alopecia e fortunatamente dopo 1 anno e mezzo tutto passato.......!

Alopecia da due anni

Io ho 20 anni e ora da 2 anni ke ho l'alopecia...peró io non ne ho chiazze in testa ma sto perdendo i capelli nella parte davanti e nel centro testa..sto assumendo pillole usando lozioni e shampo m vedo k il problema persiste...vi prego di aiutarmi...come possl fare? Non ci riesco a vivere così...gia' tutti i miei amici mi dicono k sto perdendo i capelli...e questa cos mi rende triste...ora il dottore mi h consigliato delle punturine sottocutanee...qualcuno ne sa qualcosa? Funziona? Aspetto una vostra risposta....grazie

Alopecia androgenica e gli studi del dott. Negro

Provate a cercare sul web il Dr. Francesco NEGRO. Ha fatto studi sull'alopecia androgenica più che per quella areata e ha avuto dei buoni risultati iniettando sottocute le piastrine precedentemente "estratte" dal sangue prelevato al paziente stesso. Ho parlato con lui personalmente ma per l'alopecia areata totale di mio figlio mi ha consigliato di aspettare visto che sta lentamente migliorando. Non ho nessuna certezza se non le foto che mi ha mostrato ma lo conosco da quando eravamo bambini e credo nelle sue parole. Leggete e valutate. Auguri a tutti.

Alopecia

Ciao a tutti ho 23 anni e da 2 soffro di alopecia..dopo piu di un anno e mezzo passato a cercare soluzioni vari tipo..neve carbonica per 6/7 mesi senza risultati,anzi con chiazze alla barba che aumentavano per numero e spessore...li x li nonostante fossi a terra me ne uscivo facendomi la barba..poi ho fatto altri trattamenti con laser,ma mi ghiacciava solamente il viso e basta..dopo di che ho avuto uno sfogo che mi ha preso la testa e petto...nella testa sono arrivato ad avere solo filamenti di capelli..volevo spararmi..sono andato a Roma da un primario di cui non ricordo il nome..ed è partito dicendomi..TRANQ TI RICRESCONO..mi ha dato olux e aloxidil da applicare un mese uno ed un mese l'altro..e nella barba alopex e altosone mattina uno e sera l'altro in più mi ha consigliato l'argeal come shampo..in 6 mesi ho recuperato tutto..il mio errore è stato non continuare il tutto perche credevo di aver vinto..adesso ho una piccola chiazza nella barba,spero che non sia l'inizio di un calvario..se l'ho sconfitta una volta ci riuscirò di nuovo..mi sono lasciato da 3 anni dopo 5 di relazione..questa cosa mi ha ucciso inoltre non sono ancora riuscito ad inserirmi nel contesto lavorativo..forse questo stress mi sta causando di nuovo tale effetto..NN è FACILE, E PER LE RAGAZZE ANCOR DI PIù..dobbiamo essere forti..P.S. questa è una di quelle pochissime malattie AUTOIMMUNI quindi nn è detto che questi farmaci vi aiutino perche possibilmente è solo nella vostra testa il problema e potete debellarla solo voi,poi certo con la spinta di un farmaco si può ottenere un risultato in minor tempo...FORZA E CORAGGIO

La mia alopecia in una decina di anni...

Salve a tutti circa 10 anni fa dietro la testa parte centrale comparve una chiazza forma circolare ovvio liscia....mi recai dal mio dermatologo,all'epoca non sapevo assolutamente di cosa si trattasse e mi diede aloxidil al 2% dopo circa 15-20 giorni risolsi il problema.A distanza di 8-9 mesi o 1 anno comparve nuovamente in un'altra zona piu piccolina, nuovamente stesso trattamento perfettamente riuscito.dopo un bel po di anni precisamente in primavera del 2010 quindi dopo circa 6-7anni notai un deciso ritorno ancora in un'altra zona ed in estate ne uscirono 4-5 di chiazze, a questo punto inizia ad allarmarmi mi consultai con un altro dermatologo feci delle analisi nel frattempo pero la barba anche fu colpita. Andai avanti con Aloxidil per circa 6-7 mesi con pochi risultati questa volta. Nel confrontarmi in cerca di aiuto parlai anche con diversi barbieri e con uno di questi tentai con dei trattamenti 3 volte a settemina ...non risolsi il problema ma la situazione ancora non era molto critica.....abbandonai questi trattamenti per il semplice motivo che questo barbiere mi spinse a fare ulteriori analisi trasmettendomi una scarsa sicurezza....quindi ritirnai dal mio primo dermatologo il quale mi diede minoxidil al 5% questa volta degli integratori ed uno shampoo....inizialmente sembrava vedersi miglioramenti ...dopo un po di mesi nuovamente peggiotamento....nel frattempo l'arcata sopraccigliare sinistra fu colpita piu le ciglie...mi rivolsi ad un farmacista con esperienza in questa patologia ...indicandomi di abbandonare minoxidil affidandomi a tre cose gocce distensive shampoo p4 ed una lozione lassar da applicare una settimana si ed una no.....risultati sempre alti e bassi ...nel frattempo non ho più una ciglia sopracciglia nessun pelo su braccia coscie gambe e capelli ultimamente più deboli

Alopecia e stress psicofisico

ciao a tutti, l'alopecia è una malattia autoimmune cioè i globuli bianchi colpisconi per sbaglio il capello o pelo, è un problema dovuto anche allo stress psicofisico, bisogna curare oltre alle chiazze anche lo stress

Alopecia curata in mille modi

Ciao ragazzi:-)..mi presento: ragazza di 29 anni che 4 anni fa aveva dei capelli fantastici..lunghi e ricci ricci.ho iniziato prima a perderne in modo generalizzato...e poi ecco le chiazze.provato di tutto,lozioni,punture,cortisonici,aghi in testa e chi più ne ha più ne metta..finita in psicoterapia perché non mi riconoscevo davanti uno specchio.inutile!!! Son stata in cura da un bravissimo specialista di Firenze: Andrea Marliani che mi ha migliorato molto il problema per un certo periodo.ora ho la metà dei capelli, i ricci ci sono ancora:-) anche se corti corti, mezza sopracciglia non c'è più, le ciglia iniziano a salutarmi anche loro..e quindi per concludere...ho stoppato tutte le cure...ho iniziato ad amarmi x come sono e non rimpiangere quella che ero.probabilmente la miglior cura di sempre!!!! In bocca al lupo a tutti...e l'unico consiglio che mi permetto di darvi è di guardare dentro di voi alla ricerca del fattore scatenante..una volta accettato e metabolizzato vi sentirete meglio voi e i capelli...io l'ho capito da pochi giorni...;-)

Alopecia e consigli

Grazie tante per i consigli per trattare l'alopecia

Ai colleghi che soffrono di alopecia...

ciao ha tutti i colleghi alopeciati è da 5 anni che soffro di questo problema.dal 2008 fino al 2012 sono riuscito ha combattere con aghi punture e massaggi con un macchinario,chiazze sulla testa,ciglie e sopracciglie perse.chiudevi un buco,pensavi che era andato tutto a posto ma si ripresentava un'altro fino a che circa un'anno fà i capelli non li perdevo più niente chiazze mi erano solo rimaste le sopracciglie ma da qualche mese mi si è ripresentato il signor alopecia.ovviamente ho deciso di non andare da nessun medico perchè pare si stanno chiudendo da sole.speriamo che per tutti riusciamo ha risolvere questo problema.vi faccio una domanda ha tutti voi,prima che si presentino le chiazze avete prurito sul cuoio capelluto?mi ha detto che l'olio d'oliva è benefico per i capelli lo stò usando è stà crescendo la peluria per poi credo diventeranno capelli.auguri a tutti e se ci sono notizie in merito scrivete.grazie

Omeopatia per curare l'alopecia

Io vado da un dottore specializzato in omeopatia, sono una ragazza ed io è mia sorella ne soffriamo da quando siamo piccole, ma le medicine omeopatiche hanno sempre funzionato!! Mia sorella era addirittura diventata quasi tutta calva, ma dopo pochi mesi gli sono cresciuti tutti e adesso ha una chioma bellissima e foltissima, si ogni tanto qualche chiazza compare nel corso degli anni ma alla fine sono sempre scomparse!!! Lo consiglio a tutti!!!!

Alopecia areata e caduta dei capelli continua

Ciao ragazzi! Ho 18 anni e soffro di alopecia areata da 3 anni.. Purtroppo i capelli crescono e cadono di continuo ..
Spero che si trovi al più presto la cura di questa malattia !!
Volevo dire che ho trovato per caso questo sito, in un momento di sconforto, nel quale leggendo i commenti precedenti ho capito che non sono sola!! :)
In bocca Al lupo a tutti ragazzi!!!

Il problema dell'alopecia e delle relative cure

Ciao a tutti, mi chiamo Ornella Spata e vi scrivo da Palermo..
Anche io soffro di alopecia da quando avevo 5 anni! Inizialmente era una semplice alopecia areata e in 5 anni si è trasformata in alopecia Universale (perdita totale di ogni pelo in tutto il corpo).
Ho provato ogni tipo di cura: la prima è stata la terapia di Krebs, poi ho continuato con la crioterapia, poi agopuntura (ma ero una bambina e mi ha fatto impressione avere tutti quegli aghi addosso), acido squarico ma non vedendo mai risultati ho preferito lasciar perdere! L'alopecia ha creato in me un senso di rigetto per quella che era la mia persona e il mio mondo, non mi capivo, ero irascibile,crescevo ma nel frattempo il cortisone aveva destabilizzato la mia psiche (per chi non lo sapesse IL CORTISONE E' UN FARMACO DANNOSO PER LE PERSONE, FIGURIAMOCI PER I BAMBINI) e poi ho voluto lasciar perdere tutto capendo che non avrei mai avuto dei risultati. Oggi ho 25 anni e appoggio molte idee che ho avuto il piacere di leggere tra i vostri commenti, intanto mi tocca anche dirvi che l'anno scorso sono ritornata al cortisone perchè era l'unico metodo che conoscevo per far ricrescere i capelli e questo ha portato il mio fisico a non far calcificare una frattura che avevo alla caviglia, anzi ha fatto in modo che dovessi fare un innesto osseo con cellule staminali. Piuttosto credo molto nel dialogo, credo molto nella cura attraverso ingredienti naturali e sarei felice di confrontarmi con voi! Oggi mi trovo ad gestire e amministrare anche una pagina facebook che si chiama Alopecia&co in cui ci occupiamo di fare auto-mutuo-aiuto cioè un semplice aiuto psicologico tra di noi che abbiamo bisogno di supportarci e spesso non ci sentiamo capiti da chi i capelli li ha! Posso anche esporvi la mia teoria.. a me non sono ricresciuti tutti i capelli ma molti peli si e posso garantire che il tutto succedeva nel periodo in cui ho lasciato perdere ogni tipo di terapia e mi sono concentrata su me stessa.. Il Reale problema di ogni fisico può essere dovuto ad una respirazione non regolare, oppure ad un nervosismo accumulato che ha fatto in modo che i nostri sbalzassero, a volte a seguito del nervosimo e di una cattiva respirazione non si arriva neanche a digerire bene! Se vi posso dare un consiglio è quello di prendervi del tempo per voi e se vi và di leggerci.. Il gruppo è aperto proprio perchè in realtà non dobbiamo nasconderci, anzi dovremmo reclamare i nostri diritti e farci ascoltare da chi non sa neanche rispondere a quelli che sono i nostri problemi! Vi abbraccio tutti, Ornella!

Manifestazioni di alopecia e relative considerazioni

Salve cari amici/che,
Innanzitutto desidero inviare un affettuoso messaggio di solidarietá e incoraggiamento a tutti voi che come me combattete contro l'alopecia da anni.
Questo problema sicuramente viene complicato dai risvolti sociali ( purtroppo per noi donne é vissuto come un vero flagello, rispetto agli uomini per i quali la calvizie é tutto sommato socialmente accettata) ma anche purtroppo da una diffusissima ignoranza al riguardo nell'ambiente medico, che ho sperimentato sulla mia pelle.

Ho 36 anni e a 19 anni il problema inizió a manifestarsi gradualmente, con fluttuazioni annuali di ricrescita e apparente recupero, fino a nuove cadute inaspettate e improvvise.
Nel mio problema hanno pesato negativamente l'ignoranza degli specialisti contattati, spesso di ottima fama. Folle la metodologia, comune a tutti, di fare assunzioni sulle cause senza diagnosticarle al cento per cento, di liquidare dati diagnostici normali con una pacca sulla spalla e l'alibismo dello stress ( se di stress si tratta un medico dovrebbe sapere come si inibiscono i processi chimici che portano alla caduta o aiutare nella rimozione delle cause). Mi sono spesso documentata io da sola facendo ricerche approfondite e sono tuttavia alla ricerca della causa, tuttavia sto approfondendo aree che prima nemmeno mi erano segnalate.

Le cause o concause dell'alopecia possono essere molte e vanno tutte studiate insieme, non in tempi dilazionati come spesso succede, fecendoci imbarcare in cure che non centrano il problema. Ai primi sintomi é necessario verificare quanto segue:

- quadro ormonale completo/ferro/test del cortisolo con stimolazione ( attenzione a effetti collaterali del mezzo di contrasto)/test del diabete e dell'insulina/colesterolo/minerali come zinco, etc/Vitamina D
- quantitá di grasso in eccesso: il grasso addominale pare avere attivitá biologica ed emettere sostanze ormonali come la leptina, che possono interferire con altri ormoni e co-indurre la caduta. Il sovrappeso deve assolutamente essere ridotto se state facendo una cura.
- livelli di vitamina H o biotina: la biotina ha un ruolo fondamentale e viene sintetizzata dalla flora batterica intestinale: problemi come disbiosi intestinale possono essere la causa della caduta di capelli.
- salute dell'intestino: fate una coltura delle feci per evidenziare eventuali disbiosi e malassorbimento
- funghi: molti dermatologi e medici sottovalutano l'importanza di funghi sottocutanei come la Tinea Capitis. L'esame con la lampada di Wood permette di evidenziare eventuali fungiti, che in ogni caso dipendono da un abbasamento di difese immunitarie.
- salute del fegato: il fegato e´il filtro dell'organismo. Colesterolo, alimentazione sbagliata, mancanza di esercizio fanno si che il fegato sia sporco di scorie che il sistema linfatico fa fatica a espellere. Queste tossine abbassano le difese e rendono tessuti come lo scalpo sensibili ad agenti micotici.

Fate esercizio, evitate costipazione, mangiate sano e aiutate il vostro sistema linfatico a eliminare porcherie, mentre fate qualsiasi cura per i capelli.

- Tossicitá ambientale.
Sapevate che la presenza di metalli pesanti nella cute puo´ coadiuvare fenomeni di caduta? Shampoo, acqua della doccia, acqua che bevete, make up possono contenere: cadmio, alluminio, nichel, mercurio e altri fattori inquinannti a cui alcune donne, come la sottoscritta, sono sensibili.In alcune acque urbane sono state riscontrate tracce di estrogeni addirittura. E' ovvio che bere acque di questo tipo o lavarsi determina uno stato di sofferenza e tossicitá di persone predisposte. Eliminate prodotto chimici e passate al vaglio i prodotto che usate.

- Fate da subito una biopsia del cuoio capelluto: e´una sciocchezza ed e´indolore.
Questo test vi dirá molte cose.
- Cervicale: fatevi visitare da un chiropata. la pressione della cervicale su vasi sanguigni puo´avere un effetto sulla circolazione periferica.

Insomma: realizzate insieme ( meglio se nel giro di una settimana) tutti questi esami e insistete anche a farvi fare ecografie di organi interni come ovaie, fegato, pancreas e surreni.

Avere in quadro clinico completo vi aiuterá a difendervi dall'ignoranza dei medici e a capire qual e´la causa. Non iniziate cure sulla base di assunzioni non fondate ma soporattutto non diagnosticate le cose a metá o in tempi troppo lunghi.

Personalmente, sto facendo ricorso a un trattamento con laser da casa della ditta australiana Ashley e Martin. I casi trattati sono migliorati molto.
Il laser riattiva i bulbi e sembra che abbia anche una attivitá antifungica.

Lozioni: mi sono sempre rifiutata di usare il Minoxidil o Rogaine, dovuto al fatto che un prodotto che puo´avere per effetto collaterale la caduta non e´una soluzione, almeno non per una donna. Nizoral e Nerisona sembrano piu´validi.

La melatonina: ho assunto per via orale melatonina per due anni ed ebbi un grande miglioramento della chioma. Tenete conto che i capelli hanno un orologio che la melatonina sincronizza.

Un abbraccio

Alopecia nervosa

Ciao ragazzi ho anche io l'alopecia nervosa, sono di Napoli, ho 22 anni ed ho avuto la perdita dei capelli a 8 anni fino a 12 anni, poi sono cresciuti grazie al mio dermatologo, ora ho delle chiazze piccole ma gia' stano crescendo... non abbandonate i vostri cappelli c'è sempre speranza! un bacio

Alopecia aereata in giovane età

Ciao a tutti,innanzi tutto mando un caloroso abbraccio d'incoraggiamento a tutti voi che,come me,soffrite di questa malattia,e gli auguri più sinceri di buona guarigione.
Ho 15 anni,e da 4 ormai,soffro di alopecia areata. Quando avevo solo 11 anni,notai che in una zona ristretta della nuca,erano caduti dei capelli. Nel giro di una settimana,ne caddero tantissimi,passando da una piccola zona ad un'ampia zona. Mia madre,la donna più speciale del mondo,cercando su internet trovò la dottoressa Tosti,che,con una sua cura,mi fece ricrescere tutti i capelli. Il problema si manifestò ancora,"andando a periodi":prima cadevano,poi ricrescevano,poi cadevano,e ricrescevano. Circa due anni dopo,mi comparve una chiazza più visibile più in su,ma fortunatamente copribile con la mia folta chioma. La Tosti mi fece delle iniezioni,sia li,che nella nuca in zone più ristrette,con ottimi risultati. Arriviamo ad oggi,ancora malata di alopecia areata,ormai mia nemica da 4 anni,che,solitamente, mi crea una chiazza abbastanza grande sopra la nuca,e mi fa perdere capelli nella nuca. Lunedì ho appuntamento dal dottor. Nicolini,dermatologo della mia città,che mi fa le stesse iniezioni della Dottoressa Tosti. Ultimamente non vedo i capelli ricrescere,bensì cadere. Mi sono ammalata poco fa,di placche e febbre alta,e puntualmente,come sempre,dopo una settimana,si è creata una nuova chiazza. E' questo il mio problema,ogni volta che mi ammalo,o soffro di tonsille e gola,mi cadono capelli. Ho fatto tutti i test,eppure sembra che io sia sanissima. Il punto è che non li ho mai effettuati quando sono infetta,non so se c'entri qualcosa,per questo mia madre mi ha prenotato una visita dall'otorino migliore della mia città. So che non è poi così tanto tempo che soffro di ALOPECIA AREATA,che ci sono moltissimi casi più gravi di me,eppure,se mi soffermo a pensare,mi sento male: sono una malata senza una vera e propria cura,che non sa se guarirà o meno,che non sa se domani le cadranno altri capelli. Ho solo incertezze,quando avrei bisogno di certezze. "Vorrei svegliarmi,un giorno,e provare la sensazione di avere tutti i capelli,senza preoccuparmi di non stressarli,di non tirarli,senza preoccuparmi di mettermi le creme e ungerli;.. perchè io non me la ricordo più." Questa è la mia storia,il mio sfogo. Buona serata

Alopecia ed i rimedi che ho provato

ciao io all'età di 35 anni ho iniziato con un diradamento dei capelli... non sapevo come mettere i capelli ho fatto neve carbonica ed è servita, ma il problema si manifestava con periodi: un mese stavo ok, 2 di nuovo diradamento...
sono una fumatrice e questo contribuisce in negativo, poi ho provato bioscalin è devo dire che ho risolto il mio problema sinceramente sono sono 6 anni che non smetto di assumerlo, alterno 2 mesi bioscalin e 2 pintho, anche se dicono che va fatta a cicli io non smetto conosco la mia testa e capelli ne ho e non ho effetti collaterali , provare non vi costa poco ed i risutati prendendo bioscalin li notate quasi da subito, poi dipende dalla gravità. ora ho scoperto che il mio cuoio cappelluto era irritato con bruciori alla testa, chi ha questo sintomo può usare la calendula mettendola sul cuoio capelluto toglie le irritazioni, io lo mettevo alla sera e lasciavo tutta la notte, poi al mattino o pomeriggio lavavo i capelli. Controllate il vostro cuoio capelluto se lo vedete tirato può causare perdite anche eccessive un'altra alternativa per bloccare l'alopecia areata è mettere 2 gocce di tea tree oil con un po' di crema calendula e massaggiare la zona, questo blocca visto che è ottimo per funghi ecc. andate a vedere su tea tree oil per alopecia certo che poi dovrete anche fare una visita dermatologica ma io ho bloccato alla mia bimba l'allargamento di area e guardate ci sono tantissimi esami da eseguire per scoprire da cosa è causata l'alopecia.... la mia bimba mi hanno sempre detto che soffriva di dermatite atopica e invece scopro, facendo ricerche, che è funniggine! non demorallizzatevi ad ogni problema c'è una soluzione, cercate non smettete mai un abbraccio.

Lascia il tuo commento: