Ambliopia adulti

Tutti sanno che l'ambliopia è una patologia che può colpire maggiormente i bambini, ma allo stresso tempo anche gli adulti.

L'ambliopia può colpire anche gli adulti e per tale motivo è bene essere pronti e documentati, l'ambliopia, definisce una condizione che si caratterizza per l'inadeguatezza della capacità visiva classica che si verifica in un occhio ed anche con occhiali o lenti a contatto,  questa capacità visiva non supera i  6 / 9. L’ambliopia nasce  quando l'occhio non sviluppa acutezza visiva durante la prima infanzia.

Ambliopia adulti

Ambliopia adulti

Diverse cause possono essere responsabili dello sviluppo di ambliopia: lo strabismo (occhi incrociati) è uno dei maggiori contribuenti. La stessa condizione è dovuta a un guasto del cervello nel funzionare in congiunzione con gli occhi al fine di sviluppare immagini chiare durante le prime fasi di sviluppo. L’ambliopia si verifica di solito in un occhio, ma può anche verificarsi in entrambi. Di conseguenza, il cervello ignora una cattiva immagine ricevuta dall'occhio colpito, e favorisce l'occhio che offre un'immagine più chiara.

Il cervello e l'occhio lavorano insieme per produrre la visione. La luce entra nell'occhio e si trasforma in segnali nervosi che viaggiano lungo il nervo ottico fino al cervello. Ambliopia è il termine medico utilizzato per la visione che si riduce in uno degli occhi perché l'occhio e il cervello non lavorano insieme in modo corretto. L'occhio stesso sembra normale, ma non viene utilizzato normalmente perché il cervello favorisce l'altro occhio. Questa condizione è talvolta chiamata anche comunemente  “occhio pigro”.

Quanto è comune l'ambliopia?

L’ambliopia è la più comune causa di disabilità visiva in età infantile. La condizione colpisce circa 2 o 3 su ogni 100 bambini. A meno che non venga trattata con successo nella prima infanzia, l’ambliopia persiste di solito in età adulta, ed è la causa più comune di monoculare disabilità visiva nei bambini e nei giovani adulti e negli adulti di mezza età.

Cosa causa l'ambliopia negli adulti?

L’ambliopia può essere causata da qualsiasi condizione che colpisce il normale sviluppo visivo o l'uso degli occhi.  Può essere causata anche da strabismo, uno squilibrio nel posizionamento dei due occhi. Lo strabismo può causare gli occhi a croce (esotropia) o che si rivelano (exotropia). A volte l'ambliopia si verifica quando un occhio è più miope, lungimirante, o astigmatico rispetto all'altro occhio. Occasionalmente, l’ambliopia è causata da altre malattie degli occhi come la cataratta.

Ambliopia adulto: Cure

C'è una cura per l’ambliopia nell’adulto? Sembra esserci qualche speranza all'orizzonte, ma non date per scontato come una persona anziana con ambliopia non può essere aiutata. Potrebbe essere semplicemente una questione di trattamento più lungo e più intenso. Il trattamento dell’ambliopia che si sviluppa dopo l’adolescenza non dipende dall’età, ma richiede uno sforzo maggiore. Anche se i miglioramenti sono possibili in qualsiasi età con un corretto trattamento, la diagnosi precoce e il trattamento mirato offrono ancora un miglior risultato.

Gli studi sono molto limitati in questo momento e gli scienziati non conoscono il tasso di successo che potrebbe esserci per trattare l'ambliopia negli adulti. Durante i primi 6-9 anni di vita, il sistema visivo si sviluppa molto rapidamente.

Complicati collegamenti tra l'occhio e il cervello si creano durante quel periodo di crescita e sviluppo. Gli scienziati stanno esplorando se il trattamento per l'ambliopia nell'adulto può migliorare la visione.
Alcuni ricercatori hanno scoperto che l'ambliopia, un disturbo visione colloquialmente noto come "occhio pigro", può essere temporaneamente invertito negli adulti. Fino ad oggi, la condizione era ritenuta incurabile in adulti che non hanno ricevuto qualche forma di intervento prima dell'età di 12 anni.

L’ambliopia è caratterizzata da scarsa visibilità o indistinta in un occhio che altrimenti è fisicamente normale, ed è causata da problemi di sviluppo del cervello, non all'interno dello stesso occhio. Di solito è il risultato di deprivazione visiva nella prima infanzia causato da condizioni come lo strabismo ("occhi incrociati") o anisometropia (potere rifrattivo disuguale negli occhi destro e sinistro).

Il problema grande con il trattamento dell’ambliopia, se non è presa in tempo, è che il cervello non impara come utilizzare l'occhio ambliope correttamente. Anche se si prescrivono gli occhiali al paziente o si raddrizza l'occhio chirurgicamente in seguito, ci sarà sempre una perdita della capacità residua nella corteccia visiva stessa.
Si  stima da recenti ricerche che 3 bambini su 100 sono affetti da ambliopia. E 'responsabile di più la cecità e la perdita della vista nelle persone sotto i 45 anni di tutte le altre cause combinate.

Si può curare l'ambliopia?

E’ stato condotto uno studio scientifico in Canada. Esso ha dimostrato che 15 minuti di trattamento con stimolazione magnetica transcranica ripetitiva (rTMS) migliore temporaneamente la visione negli occhi ambliopico di soggetti volontari per un massimo di 30 minuti. La tecnica non-invasiva e indolore della stimolazione sopra citata consiste nell'applicazione di campi magnetici in rapida evoluzione alla testa con una mano bobina. Questi campi, a loro volta, inducono deboli correnti elettriche all'interno del cervello, che eccitano i neuroni in aree mirate. Questa tecnica semplice e sicura è stata utilizzata in passato per curare malattie come il morbo di Parkinson, l'emicrania, la depressione clinica e la postumi di ictus, ma questo studio segna la sua prima applicazione nota per l’ambliopia. Si è trovato che si potrebbe migliorare la visione nell'occhio ambliope dopo un intervento molto breve. Questo suggerisce che la perdita visiva non è dovuta alla perdita di cellule cerebrali, ma a causa di una repressione costante della loro attività, che può essere invertita, consentendo la possibilità di un rapido recupero della vista.

Anche se al momento gli effetti derivati da rTMS sono di breve durata, i medici si augurano che trattamenti ripetuti possono portare a degli effetti di più lunga durata.

Le idee su questo annoso problema sono attualmente in rapida transizione, in particolare la questione del recupero visivo negli adulti. E 'stato precedentemente creduto che il trattamento dell’ambliopia nell'adulto è una perdita di tempo. Ora sappiamo che può essere molto efficace se il giusto approccio viene utilizzato.

Qual è la tecnica NeuroVision?

La tecnica NeuroVision è una efficace soluzione non chirurgica per trattare l'ambliopia per gli adulti. Il metodo si basa sul miglioramento della visione da parte visivamente stimolando le cellule che compongono il sistema di elaborazione delle immagini nel cervello, la corteccia visiva primaria. Di conseguenza, i canali correttivi sono sviluppati dal cervello di ricevere una chiara immagine visiva, migliorando così l'acutezza visiva e la qualità. Per molti anni ci sono stati diversi tentativi di sviluppare un trattamento efficace per gli adulti con ambliopia.
In un primo momento, la tecnica Neurovision non è stata considerata come un metodo per il trattamento di adulti affetti da ambliopia, ma come negli ultimi tempi, questo metodo si è rivelato un grande successo proprio per questo scopo. L'unicità di questa tecnica non invasiva offre un'alternativa sicura ed efficace per una popolazione di persone le cui opzioni per il trattamento sono state estremamente limitate.

Modalità del trattamento della ambliopia negli adulti

Una volta che le informazioni ottenute durante i test di compatibilità sono inserite, il sistema NeuroVision crea un piano di trattamento personalizzato e programma esercizi per il paziente. Il paziente può effettuare la maggior parte delle sessioni di trattamento a casa utilizzando il computer. Alla fine di ogni trattamento, i risultati vengono trasmessi al sistema centrale di controllo via Internet. Il sistema di controllo elabora le informazioni e programma ogni successivo trattamento per il paziente in base al tasso di progresso. Le sessioni di allenamento personalizzato stimolano i centri visivi del cervello a ricevere le immagini visive, ottenendo in tal modo una migliore acuità e qualità visiva.

Test di compatibilità

Questo esame completo è essenziale per il successo del trattamento. L'esame prevede una revisione della storia clinica del paziente, la topografia corneale, misurazione della acuità visiva e della qualità, l'esame della visione tridimensionale, una revisione di prescrizione ottica di un candidato e un esame completo da un oculista esperto. A conclusione di questo processo, il medico riassume i risultati, creando così un efficace piano di trattamento.

I vantaggi della tecnica

  • Il trattamento non è invasivo.
  • Il trattamento non è doloroso.
  • Il trattamento offre una flessibilità: la maggior parte dei trattamenti può essere condotta a casa.
  • Il trattamento ha ricevuto le approvazioni da parte del Ministero della Salute israeliano, la FDA americana e il marchio CE (lo standard europeo)

Chi è il candidato idoneo?

Le persone affette da ambliopia, di età compresa tra 9-55 anni, i cui campi di acuità visiva siano tra 6/9-6/30. Il trattamento non è adatto a persone che soffrono di disturbi agli occhi come la cataratta, il glaucoma, il cheratocono, i problemi della cornea, nistagmo, e problemi retinici. Sono escluse le persone con epilessia e le donne in gravidanza.

Consigli cause cure e trattamenti per l'ambliopia negli adulti.

Malattie

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo ambliopia adulti

buongiorno.... dopo visita oculistica che non ha dato esiti negativi mi chiedono di fare un controllo ortottico perché dicono abbia dei problemi nel"convergere" gli occhi. Specifico che ho problemi e sono in cura per pressione alta e nel giro di una settimana secondo me mi è calata la vista e vedo sempre come un'occhio più dell'altro fosse appannato. Chi sa dirmi cosa posso avere in attesa del famigerato controllo ortottico? Non riesco a fissare per molto un'oggetto e mi da fastidio anche la luce....aiutooooooooooooo

in italia ci sono cliniche che trattano questo trattamento della tecnica del neurovision ed è a pagamento se si quanto verebbe a costare? grazie

Ambliopia migliorabile anche nei soggetti adulti

Leggendo l'articolo mi è sembrato interessante sapere che anche in età adulta si possa far qualcosa per migliorare l'occhio ambliope sono un 55 enne e tutti gli oculisti che ho consultati, mi hanno detto che non ho speranza di miglioramenti se c'è qualche speranza voglio essere informato e che costi ci sarebbero da affrontare grazie! cordiali saluti

Ho l'ambliopia posso guarire ?

Ho 49 anni, non riesco a leggere con l'occhio destro, ho fatto visita oculista, mi hanno detto que ho l'ambliopia,vorrei sapere se c'e qualche speranza o no. grazie.

Occhio sinistro con ambliopia e cataratta

Ho una cataratta all'occhio sinistro ( anche ambliopico ) : operando la cataratta, c'è speranza che io possa avvalermi del metodo NeuroVision per guarire dall'ambliopia che mi procura anche strabismo? Grazie

Esiste una cura per l'ambliopia negli adulti ?

Ho 49 anni e vorrei sapere se vi sono attualmente possibilità per la cura dell'ambliopia negli adulti.
in particolare, vorrei sapere eventuali riferimenti e contatti per una consulenza

Lascia il tuo commento: