Angelica sinensis : Angelica cinese

L'angelica sinensis ha proprietà curative e controindicazioni? L'Angelica Sinensis, altrimenti detta Angelica cinese, è usata da migliaia di anni nella medicina tradizionale cinese, coreana e giapponese soprattutto per le condizioni di salute delle donne e per questo viene chiamata anche "ginseng femminile". Inoltre nella medicina cinese è più spesso utilizzata in combinazione con altre erbe, ed è usato come componente per prodotti per la cura del fegato e deficit della milza.

Angelica sinensis : Angelica cinese

Angelica sinensis

Angelica Sinensis proprietà

Per i trattamenti basati sull'Angelica Cinese viene usata la radice ed i principali benefici si hanno in caso di: disturbi ginecologici come ad esempio mestruazioni dolorose ed irregolari, recupero post-parto, per migliorare le cardiovascolari e l'ipertensione, infiammazioni, mal di testa, infezioni e dolore neuropatico, menopausa.

Le proprietà principali ed effetti benefici dell'Angelica Sinensis:

  • tonica
  • emmenagoga
  • sedativa
  • analgesica
  • lassativa
  • carminativa
  • antispasmodica

Significato del nome della pianta di angelica sinensis:

Angelica Sinensis è una pianta che gli antichi pensavano fosse benedetta dagli angeli ed è per questo motivo che il nome scientifico deriva dalla parola “angelica”.

La pianta e la radice di angelica sinensis:

Esistono più di 50 varietà in tutto il mondo e tutte hanno dichiarate proprietà benefiche.

Questa pianta appartiene alla famiglia delle Ombrellifere, una delle più spettacolari e belle chiamata così per la forma ad ombrello dei suoi membri. In questa famiglia di appartenenza ci sono anche carote, prezzemolo, coriandolo, aneto, cerfoglio, sedano, anice, cumino, etc.

Angelica sinensis un aiuto per restare incinta:

Se il ginseng è l'erba principale utilizzato in Cina come tonico maschile, possiamo definire l'angelica come la sua controparte femminile.

Le donne che hanno preso angelica su base giornaliera è stato studiato che riescono a concepire più facilmente, senza abortire.

Inoltre le sostanze chimiche contenute in angelica aiutano ad uccidere batteri, funghi e virus ed i cinesi credono che le donne che prendono angelica mantengano la loro giovinezza ben oltre i tempi usuali, di conseguenza, possiamo capire perché in molte creme di bellezza vi sia inclusa come ingrediente.

A cosa serve l'angelica sinensis:

La medicina tradizionale cinese utilizza l'angelica anche per il trattamento di persone al limite della nevrastenia, sfruttando il potere sedativo della pianta ed inoltre è anche usata per trattare le allergie e tutti i loro sintomi fastidiosi.

Viene usata da cinesi e popolazioni europee per curare raffreddori bronchiali, disturbi circolatori, spasmi muscolari, reumatismi, infiammazioni del tratto intestinale, indigestione, cancro allo stomaco, ritenzione idrica, insonnia, mancanza di energia e senso generale di debolezza.

I nativi americani utilizzavano la radice, le foglie ed i semi di angelica come un trattamento par eccellenza per lo stomaco e come tonico generale, in particolare contro le malattie croniche come il cancro o il raffreddore.

Angelica Sinensis e menopausa:

Questa pianta è da sempre nota per essere un grande aiuto per le donne, in quanto può essere utilizzato in ogni fase della vita come tonico per migliorare la salute ginecologica e generale. Il modo per utilizzarlo è vario: difatti la radice può essere bollita e preparata sotto forma di decotto, oppure può essere trasformata in tintura.

In caso di menopausa, oppure anche in fase superata, si può assumere anche tutti i giorni, mentre in caso di mestruazioni dolorose si consiglia l'assunzione per le tre settimane che precedono il ciclo mestruale.

In fase di pre-menopausa il Dong Quai risulta essere un buon rimedio naturale per le vampate di calore.

Ecco perché il suo utilizzo è noto sia in erboristeria che altrove.

L'Angelica Sinensis è proprio denominata ginseng femminile ed erba regina in quanto gli utilizzi benefici per le donne sono veramente diversi, come già scritto ma anche per aiutare a promuovere la circolazione, stimolando l'utero ed aiutando ad arrestare il dolore nella zona uterina.

Inoltre sembra stimolare la produzione di ormoni, normalizzare le ovaie e rafforzare il grembo materno.

Angelica sinenis utile contro l'artrite:

Le cumarine contenute nell'Angelica sono considerati farmaci preziosi per la riduzione degli edemi e per ridurre il gonfiore dei linfonodi (linfedema). Inoltre è usata anche nei trattamenti di cura dell'artrite.

Angelica Sinensis effetti collaterali e controindicazioni:

Come la maggior parte delle piante anche Angelica Sinensis possiede dei principi attivi per posso avere degli effetti collaterali sull'organismo umano pertanto si consiglia sempre di consultare un medico prima della sua assunzione.

E' sempre sconsigliata severamente la sua assunzione in caso di gravidanza o in fase di allattamento.

Inoltre è meglio non esporsi al sole durante l’assunzione di Angelica Sinensis in quanto ha azione fotosensibilizzante.

Le controindicazioni sono relativa al fatto che è anticoagulante ed ha degli antiaggreganti piastrinici ed inoltre si aumenta il rischio di aborto spontaneo in caso di gravidanza.

Angelica Sinensis (properità ed effetti collaterali)

Erbe officinali piante medicinali

Lascia il tuo commento: