Antennaria o Piede di gatto

Pianta di Antennaria dotata di proprietà bechiche ed emollienti, fa parte delle specie pettorali, viene segnalata anche come vulneraria, le specie pettorali sono costituite da una miscelazione in parti uguali di fiori di Antennaria, Tussilagine, di Violetta (Viola odorata L.), di Malva e di Altea, di petali di Rosolaccio e di corolle di Verbasco.

Antennaria o Piede di gatto

Antennaria

Nome comune: Antennaria; Piede di gatto
Francese: Pied de chat
Inglese: Cat's foot

Famiglia: Asteraceae
Parte utilizzata: fiori

Costituenti principali:

  • olio essenziale tracce; flavonoidi; idrossiantrachinone
  • tannino, resine, fitosterolo, mucillagine

Attività principali: colagogo-coleretica; bechica ed emolliente.

Impiego terapeutico: affezioni apparato respiratorio.

Fra i pochi dati presenti in letteratura emerge
come la pianta sia in grado di stimolare l'attività fagocitarla del Sistema Reticolo. Il fiore manifesta anche proprietà colagogo-coleretiche.

Esiste un lavoro di Chabrol, citato da Ledere, che ha
segnalato come la somministrazione intravenosa ad animali di una decozione della pianta, corrispondente a 5 g della pianta secca, triplica, ma anche quadruplica, il
volume biliare nelle 24 ore.

Tutta via Sembra, comunque che sia più efficace il fiore fresco.

Curiosità:

  • «Il dottor Ledere racconta che, domandando un giorno ad un erborista perché la pianta entrasse ancora nelle specie pettorali, ottenne la seguente risposta: "Perché è piacevole per l'occhio, costa poco e non può far del male"».

La pianta officinale di Antennaria...

Erbe officinali piante medicinali

Lascia il tuo commento: