Aritmia cardiaca rimedi

Aritmia cardiaca cosa fare? Esistono rimedi? Comiciamo dall'inizio, il cuore è un organo straordinario ed è stato progettato per mantenere un ritmo di base, tale da poter compiere il suo ruolo di pompa del sangue facendolo circolare attraverso il corpo con la massima efficienza,  ma purtoppo quando qualcosa altera il ritmo cardiaco, si verifica una aritmia cardiaca.

Aritmia cardiaca rimedi

Aritmia cardiaca rimedi

Sono varie le cause dell'irregolarità del battito cardiaco: un malfunzionamento degli impulsi elettrici che muovo il cuore; cicatrici dovute a precedenti attacchi di cuore, l'assunzione di droga, una alterazione dell'equilibrio chimico del nostro corpo, come il livello del calcio, del magnesio, del potassio oppure per via del malfunzionamento della ghiandola tiroidea.

Molte persone soffrono di irregolarità del ritmo cardiaco o di "battito cardiaco svolazzante" e ciò accade soprattutto quando si dorme poco, durante periodi di stress emotivo o fisico. In questi casi, il riposo e il relax può aiutare a ripristinare il normale ritmo cardiaco. L'aritmia potrebbe portare ansia, ma non implica un rischio di vita. Infatti ci sono aritmie più o meno gravi e dipende da ciò che le causa. In caso di deformità strutturali o di malattie cardiache il verificarsi di un aritmia è sintomo di una situazione più grave da non sottovalutare ed è consigliabile consultare un medico per escludere patologie gravi. Una soluzione all'aritmia potrebbe essere una procedura ambulatoriale chirurgica finalizzata ad eliminare le fibre muscolari che alterano il battito cardiaco. Nel caso di aritmie molto gravi, considerate fatali, è necessario collegare il cuore ad un pacemaker.

Possibili rimedi naturali per l'aritmia:

Piper Methysticum:

Questa radice proveniente dal Sud Pacifico può alleviare l'ansia che è la principale causa delle aritmie cardiache senza produrre gli effetti collaterali che spesso si verificano con i sedativi. Dosaggio base: fino a sei capsule  da 400 o 500-mg al giorno.

Valeriana:

Molte persone che hanno l'aritmia soffrono anche di insonnia dovuta ad ansia. La valeriana è un ottimo calmante e rilassante tanto da essere somministrato come sonnifero naturale per chi soffre di insonnia. Dosaggio base: da 50 a 100 milligrammi due o tre volte al giorno. Avvertenze: abusare di valeriana può provocare forti mal di testa.

Camomilla:

La camomilla agisce in maniera molto dolce nel rilassamento emotivo. Dosaggio base: da 50 a 75 milligrammi due o tre volte al giorno, oppure 10 a 40 gocce di tintura tre volte al giorno, oppure 3 o 4 tazze di tè al giorno.

Biancospino:

Biancospino è una pianta superiore che serve ad abbassare la pressione sanguigna e rafforza il muscolo cardiaco. Alcuni studi clinici, hanno dimostrato la sua capacità di arginare l'insufficienza cardiaca e le aritmie minori. Dosaggio base: fino a 750 milligrammi al giorno o fino a 500 - o 600milligrammi  in capsule al giorno; oppure da 10 a 30 gocce di tintura fino a tre volte al giorno; oppure 3 tazze di tè al giorno.

Ganoderma lucidum:

Ganoderma è un fungo guaritore usato per lungo tempo in Cina come tonico del cuore. Non solo, questo fungo è un ottima soluzione per combattere lo stress giornaliero. Dosaggio: fino a cinque capsule da 420 milligrammi al giorno.

Terapia alimentare:

Come sicuramente tutti sanno, il regime alimentare è un fattore cruciale il buon funzionamento del corpo e quindi anche del cuore. L'aritmia cardiaca infatti è stata associata ad allergie alimentari. E' quindi consigliabile di rivolgersi ad un allergologo per escludere allergie alimentari. Infatti potrebbe essere necessario l'intervento di un nutrizionista esperto o di un naturopata. Di seguito un elenco di cibi divisi in cibi consigliati e cibi sconsigliati:

Cosa fare e cosa non fare con l'aritmia cardiaca:

CONSIGLIATI : pollo, tacchino, pesci di acqua fredda, frutta fresca, aglio, cipolle, mandorle, verdura cruda, olio di oliva, bere dai 6 agli 8 bicchieri di acqua al giorno
SCONSIGLIATI: alcol, caffeina, fritti, stimolanti come il guaranà, cibi  molto grassi e derivati del latte, margarina, noccioline, carne rossa, zucchero

Altri elementi che aiutano il battito cardiaco:

Le seguenti sostanze nutritive possono arginare le aritmie:

  • Il chelato di calcio più  magnesio. Il calcio è essenziale per regolarizzare il battito cardiaco regolare e ripristinare i muscoli dopo l'attività fisica. Il magnesio viene sempre associato al calcio. Un livello troppo bassi di queste due sostanze nel corpo può provocare aritmie. Dosaggio tipico: da 5oo a 1.500 milligrammi di calcio combinato con 400-800 mg di magnesio al giorno.
  • Coenzima Q10. Questo elemento è un cardiotonico generale. Tipico dosaggio: fino a 400 milligrammi al giorno.
  • L-carnitina. Questo elemento riduce i livelli dei trigliceridi, aumentando nel contempo l'apporto di ossigeno al cuore durante i periodi di stress. Tipico dosaggio: 1.000 milligrammi al giorno in dosi frazionate.
  • Selenio. Questa sostanza agisce come un potente antiossidante nel tessuto cardiaco, soprattutto se abbinato alla vitamina E (vedi sotto). Dosaggio tipico: 2OO microgrammi al giorno.
  • La vitamina E viene spesso somministrata insieme al selenio  ed aiuta a prevenire i danni del tessuto cardiaco e fluidifica il sangue in maniera naturale. dosaggio: da 200 a 800 UI al giorno.
  • Il potassio. Questo minerale aiuta ad equilibrare il rapporto fra i meccanismi chimici del corpo chiamati elettroliti, che sono spesso sono molto scarsi nelle persone che soffrono di aritmia. Dosaggio tipico: circa 3.500 milligrammi di potassio al giorno. Attenzione: troppo potassio è pericoloso dunque  se il livello del potassio nel sangue è alto, attendere che sia il medico a stabilire il dosaggio.
  • Olio di pesce, potente tonico cardiaco presente sotto forma di vitamina E (o nei pesci di acqua fredda). Tipico dosaggio: da 100 a 400 milligrammi al giorno.

Considerazioni finali sulla aritmia cardiaca:

Durante i periodi di stress, l'adrenalina inizia a pompare e colpisce direttamente il battito cardiaco. Terapie di rilassamento come sia tramite farmaci, massaggi o esercizi di ginnastica dolce possono evitare il verificarsi di aritmia. E' bene rivolgersi ai centri locali più vicini per conoscere dove poter fare corsi finalizzati alla prevenzione di aritmia.

Aritmia cosa fare e rimedi naturali.

Malattie

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo aritmia cardiaca rimedi

Rimedi per l'artmia cardiaca

non sapevo nulla sull'argomento, questo scritto è ottimo per chiarire in prima battuta , gli aspetti principali. Inoltre prospetta numerose soluzioni naturali

Soffro di aritmia atriale leggera e seguirò i metodi naturali

Ottimi consigli, soffro di aritmia atriale leggera, ma il mio cardiologo mi ha consigliato di effettuare la cardio versione, che non ho nessuna intenzione di fare. Mi curerò con metodi naturali, come descritto in queste pagine. Grazie

Aritmia cardiaca descritta in modo chiaro e rassicurante

Ho trovato l'articolo molto esaustivo e rassicurante. Soffro di allergie varie, di reflusso esofageo e di gastrite cronica che combinati provocano aritmie spesso con il cambiamento di clima o di stagione. ho notato tra l'altro che anche l'aerofagia può provocare aerofagia. grazie.

Lascia il tuo commento: