Aritmia sinusale: sintomi e cura

Aritmia sinusale Prefazione: Ci sono così tanti e diversi tipi di organi nel nostro corpo che studiamo a scuola e poi dimentichiamo. Una parte del cuore è chiamato nodo seno-atriale, il pacemaker naturale del cuore. È un gruppo di cellule che si trova nell’atrio del vostro cuore. L’atrio è il luogo in cui si generano gli impulsi elettrici con l’aiuto di questo nodo-senoatriale. Un difetto in questo nodo del seno e il suo ritmo anormale del cuore possono portare a complicazioni. Una di queste è l’aritmia sinusale.

Che cosa è l’aritmia sinusale? L’aritmia sinusale è quindi una complicanza legata al vostro cuore ed è connessa al nodo seno-atriale. Aritmia si riferisce al normale aumento della frequenza cardiaca quando inspirate cioè l'aumento dei battiti cardiaci durante la normale inspirazione. Si tratta di una sorta di risposta naturale e accade più nei bambini che negli adulti. L’aritmia sinusale normale significa un aumento della frequenza del battito cardiaco, non a causa dell’esercizio o lavoro fisico, ma avviene semplicemente quando inalate l'aria che respirate. È una risposta naturale sulla quale non avete alcun controllo. E la maggior parte del tempo l’aritmia non presenta alcun sintomo. Se però davvero soffrite di tale disturbo, ascoltando attentamente noterete che il cuore batte più velocemente quando inspirate e più lentamente quando espirate. Infatti, aritmia sinusale significa anche diminuzione della frequenza cardiaca quando espirate. La frequenza cardiaca rallenta quando espirate l'aria che respirate in questo disturbo cardiaco. Quindi, l’aritmia può essere intesa rispettivamente come un aumento e diminuzione anormale della frequenza cardiaca quando inspirate ed espirate. È in sostanza un cambiamento irregolare del battito cardiaco. 

aritmia sinusale che fare

Aritmia sinusale

Malattia cardiaca sottostante?

Se avete un’aritmia sinusale, non significa certo che siete affetti da una malattia ingiustificata, in particolare non un disturbo cardiaco in quanto tale. Molte aritmie, in particolare quella sinusale si trovano in persone che non hanno il minimo sintomo o una malattia cardiaca. Nella maggior parte dei casi, chi ha un'aritmia insieme a una malattia cardiaca, è probabile che muoia a causa della patologia e non per via dell’aritmia, in modo particolare quella sinusale.


Due tipi di aritmia sinusale

Ci sono due principali tipi di aritmia sinusale classificati dai medici: 

  • Tachicardia 
  • Bradicardia. 

La tachicardia è un battito veloce irregolare, con un tasso di riposo di oltre cento battiti al minuto. La bradicardia avviene quando il cuore batte in maniera irregolare ma lentamente, con un tasso di riposo inferiore a sessanta battiti al minuto. Solo perché avete una di queste forme di aritmia sinusale, non significa, come avete letto prima, che soffriate per forza di qualche malattia cardiaca, quindi non preoccupatevi inutilmente prima del tempo. Affidatevi al parere del medico.  


Sintomi

L’aritmia sinusale è una variazione normale della frequenza cardiaca che avviene con la respirazione. In questo tipo di aritmia, il vostro battito cardiaco accelera quando inspirate e rallenta quando espirate. Se avete l’aritmia sinusale e sapete come controllare il polso, noterete un leggero cambiamento della frequenza cardiaca, come inspirate ed espirate. È possibile però che non compaiano sintomi dell’aritmia sinusale. La maggior parte delle persone non sa di avere la condizione finché il medico non lo scopre dopo aver eseguito una visita e un elettrocardiogramma.


Sintomi che potrebbero indicare una condizione grave o pericolosa per la vita

L’aritmia sinusale è una condizione normale, diversa dalle aritmie cardiache potenzialmente gravi o pericolose per la vita, come la fibrillazione ventricolare, la fibrillazione atriale, la tachicardia sopraventricolare e il blocco cardiaco. Chiamate subito l’ambulanza se voi, o qualcuno è con voi, hanno uno qualsiasi dei seguenti sintomi:

  • Variazione del livello di coscienza o di vigilanza, come letargia, svenimento, mancanza di risposta o sonnolenza
  • Variazione dello stato mentale, come confusione o disorientamento
  • Dolore toracico o pressione al petto, che può irradiarsi dal torace al braccio, alla spalla o al collo
  • Difficoltà a respirare, respirazione insolitamente rapida o mancanza di respiro
  • Vertigini che non vanno via
  • Palpitazioni


Cause

L’aritmia sinusale, conosciuta anche come aritmia respiratoria, è quindi una variante normale della frequenza cardiaca. È causata da variazioni normali del tono vagale. Il tono vagale si riferisce ai segnali del nervo vago che parte dal cervello fino ad arrivare al petto e all'addome. I segnali dal nervo vago aiutano a regolare la frequenza cardiaca. Le variazioni del tono vagale sono comuni nei bambini e diminuiscono, ma non scompaiono, con l'età.


Quali sono i fattori di rischio per l’aritmia sinusale?

Anche se può verificarsi a qualsiasi età, l’aritmia sinusale è più comune nei bambini.

Quali sono le potenziali complicazioni dell’aritmia sinusale?

L’aritmia sinusale è una variazione normale del ritmo cardiaco e non porta a complicazioni o problemi.

Storia medica

Se avete una storia di aritmia sinusale, si noterà nel grafico con l'esito di eventuali esami medici condotti sul cuore. Queste informazioni possono essere utili per gli altri medici, quindi è bene che li avvertiate del fatto che l'aritmia è stata notata e trattata. Se cambiate medico, dovreste assicurarvi di richiedere copie delle vostre cartelle cliniche in modo che possiate portarle da quello nuovo. Se il medico ha i dati dei pazienti completi, infatti, la qualità della cura ne beneficerà e lo aiuterà a garantire la continuità dei trattamenti a lungo termine. Quindi se avete già sofferto di aritmia sinusale, ditelo al vostro medico e dategli tutto ciò che avete, se possibile recuperandolo se non possedete la cartella al momento.


Diagnosi

E per quanto riguarda i test, i medici impiegano molti tipi di apparecchiature per lo scopo:

  • In primo luogo, l’aritmia sinusale può essere rilevata con uno stetoscopio se e quando il medico ausculta il cuore. 
  • In secondo luogo, un elettrocardiogramma (ECG) è il metodo più preciso per rilevare la presenza di aritmia sinusale. 
  • In terzo luogo, è condotto un avanzato studio elettrofisiologico, che coinvolge il cateterismo cardiaco.  


Come è trattata l’aritmia sinusale? Come si cura? Quali sono le cure?

Poiché un’aritmia sinusale come avrete ormai capito è una variante normale della frequenza cardiaca, non è necessario alcun trattamento. Se si verificano altri sintomi, come palpitazioni o battiti cardiaci saltati, contattate il vostro medico per una diagnosi apposita.

Cura

Il trattamento di questa condizione dipende da vari fattori quali la vostra età, la progressione prevista della malattia, il disturbo e la vostra tolleranza complessiva alle procedure, mediazioni e terapie. Se questa condizione non provoca sintomi e non è pericolosa per voi, il medico non vi farà seguire alcuna cura. Se invece il trattamento è necessario, ecco quali sono le misure utili a questo scopo:

  • Cambiare lo stile di vita
  • Farmaci
  • Cardioversione
  • Ablazione
  • Pacemaker
  • Intervento chirurgico.

Cambiare stile di vita

Cambiare stile di vita è di solito il primo passo. Vi sarà chiesto di evitare:

  • Alcool 
  • Caffeina e sostanze simili
  • Stress.

Farmaci

Potete utilizzare i farmaci per contribuire ad alleviare i sintomi o la condizione di fondo che causa l’aritmia sinusale se ce n'è una. 

Cardioversione

La cardioversione è una procedura che può essere utilizzata per controllare l’aritmia sinusale.

Ablazione

L’ablazione è usata per distruggere il sito dell’aritmia sinusale. 

Pacemaker

In alcuni casi un pacemaker può essere impiantato per contribuire a trattare questa condizione. 

Intervento chirurgico

Quando tutti gli altri metodi di trattamento non hanno prodotto risultati, potete trarre beneficio da un intervento chirurgico per eliminare tale condizione.

Cosa fare e non fare con l'Aritmia sinusale.

Malattie

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo aritmia sinusale: sintomi e cura

Aritmia sinusale

Da profano, mi sembra chiaro e abbastanza completo. Noto però che non avete menzionato il "flutter" (che sembrerebbe più... benigno della FA, e sopportabile?)

Soffro di aritmia sinusale

Io ho scoperto da quache giorno di soffrire di aritmia sinusale, il mio medico mi ha detto che non e' niente di grave. Grazie a questo vostro articolo ho potuto saperne di piu'.

Lascia il tuo commento: