Arterite Arterite temporale

L'arterite è una nota infiammazione che puo' essere sia acuta che cronica e riguarda precisamente la parete di un vaso arterioso.

L'arterite si divide in due tipi di infiammazioni relative alla paretei dei vasi arteriosi, le arteriti acute possono presentarsi in corso di malattie infettive, diventando quindi una complicazione, oppure anche essere la sola manifestazione clinica di processi infettivi. Le malattie che più spesso annoverano le arteriti tra le loro complicanze olte al tipo possono essere il reumatismo articolare e le setticemie in genere. I germi giungono nelle arterie trasportati dal sangue e si impiantano nello spessore della parete determinando cosi un processo infiammatorio che ha come esito frequente l'occlusione del vaso.

Arterite Arterite temporale

Arterite e Arterite temporale

I sintomi dell'arterite acuta, a parte quelli legati alla malattia infettiva, sono invece il dolore vivissimo, spontaneo o provocato dalla palpazione, in corrispondenza della zona infiammata e le turbe circolatorie nelle regioni irrorate dall'arteria ammalata.

Tra le arteriti legate a cause non precise, si annoverano alcune forme rare come la periarterite nodosa,caratterizzata dalla formazione di piccole sacche nella parete arteriosa e di noduletti infiammatori reattivi che fanno assumere alle arterie un aspetto che ricorda una corona di rosario e tale affezione ha una localizzazione preferenziale nelle arterie dei reni e dei visceri addominali.

Altre forme invece riconoscono una probabile origine virale: hanno carattere vagante, si accompagnano a decorso febbrile modesto e colpiscono in modo saltuario le arterie degli arti e dei visceri interni con preferenza per il cervello.

La terapia delle arteriti deve avere lo scopo di eliminare anzitutto la malattia infettiva primitiva e, secondariamente, di diminuire i danni circolatori con farmaci antiinfiammatori e vasodilatatori.

L'Arterite temporale è anche questa una infiammazione subacuta o cronica localizzata nelle arterie temporali, nella quale si possono riconoscere due componenti, una infiammatoria ed una allergica.

L'Arterite temporale è quasi sempre bilaterale ed interessa uno o più tratti delle arterie temporali ed i sintomi più classici sono la cefalea intensissima accompagnata spesso da arrossamento delle tempie, in aggiunta ad un forte dolorein caso vengano toccate.

La malattia può durare settimane o mesi e di solito si conclude con la guarigione.

E la cura è basata sull'uso di antinfiammatori e nei casi estremi può essere necessiari l'asportazione chirurgica del vaso ammalato.

Arterite e arterite temporale...

Malattie

Lascia il tuo commento: