Artiglio del diavolo

L'artiglio del diavolo è considerato un ottimo rimedio naturale per la cervicale, l'artrite, la cefalea, i dolori mestruali, distorsioni dolori muscolari, la gastrite, mal di testa mal di denti e mal di schiena.

Artiglio del diavolo a cosa serve e come funziona? Artiglio del Diavolo o radice arpagofito è una pianta utilizzata per le sue proprietà in omeopatia e presente in qualsiasi erboristeria ed è una pianta erbacea, rampicante, alta dai 7 ai 20 cm, con rami procombenti verso il terreno è originaria delle savane del Sud Africa australe dove predilige terreni sabbiosi.

I fiori rossi producono frutti lignificati ed appiattiti provvisti di appendici a forma di uncini rivolti verso l’interno e da secoli impiegata nelle patologie reumatiche.

Artiglio del diavolo

Artiglio del diavolo omeopatia

L’Artiglio del diavolo o arpagofito contiene i seguenti principi attivi:

  • Glucosidi iridoidi (arpagoside, arpagide, procumbide) 0,5-3%.
  • Triterpeni (acido oleanolico, acido ursolico).
  • Flavonoidi (canferolo, luteolina, fisetina).
  • Fitosteroli (beta-sitosterolo, campesterolo, stigmasterolo).
  • Acidi organici (acido caffeico, acido cinnamico, acido clorogenico).
  • Mono e oligosaccaridi (50%).
  • Chinoni (arpagochinone).                

Le proprietà dell'artiglio del diavolo sono probabilmente da attribuire all’azione sinergica dei costituenti il fitocomplesso piuttosto che ai singoli iridoidi.

Proprietà riconosciute all’ Artiglio del Diavolo:

  • Antinfiammatorie. 
  • Antalgiche. 
  • Antireumatiche.

Attività antinfiammatoria, analgesica, antireumatica dell'artiglio del diavolo

Secondo alcuni Autori l’azione antinfiammatoria ed antiessudativa sarebbe attribuibile all’arpagogenina che si forma in vivo per idrolisi enzimatica dell’arpagoside e arpagide. 

I principi attivi probabilmente non agiscono come i farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) sulla via metabolica dell’acido arachidonico e degli eicosanoidi (principali responsabili del processo infiammatorio) sebbene studi in vitro abbiano evidenziato un’azione inibente nei confronti degli eicosanoidi (prostaglandine e leucotrieni). 

Sostanzialmente l’Artiglio del Diavolo viene proposto nel trattamento delle malattie reumatiche a carattere infiammatorio e degenerativo nella posologia giornaliera di 50-100 mg di arpagoside. 

Nonostante una certa contradditorietà di alcuni risultati in merito alle proprietà antiflogistiche, i principi attivi della specie hanno sostanzialmente confermato, tramite prove farmacologiche attendibili e riproducibili, le proprietà analgesiche ed antiflogistiche, utili nel trattamento dei reumatismi degenerativi, con significativo miglioramento della motilità e riduzione o scomparsa della sensazione dolorosa.  

Gli esiti a volte modesti di alcuni studi clinici potrebbero essere correlati con l’effetto tendenzialmente neutralizzante i principi attivi da parte delle secrezioni acido-gastriche riducenti l’attività dell’estratto.

Uno recente studio in vitro ha infatti confermato un decremento entro le tre ore di circa il 10% del contenuto in arpagoside nel fluido gastrico artificiale ed una stabilità dello stesso per un periodo di 6 ore nel fluido intestinale.

L’Artiglio del Diavolo risulta poco efficace nel reumatismo infiammatorio acuto ma molto efficace invece nel reumatismo infiammatorio cronico e degenerativo (artrosi).

L’assunzione dei principi attivi (per almeno 2-3 mesi in caso di artrosi) è in grado di ridurre la sintomatologia dolorosa con recupero funzionale delle articolazioni. 

A cosa serve l'artiglio del diavolo:

  • Affezioni reumatiche, artrosiche, tendiniti, dolori articolari.
  • Inappetenza, anoressia.
  • Dispepsia con meteorismo, disturbi biliari.
  • Infiammazioni dell’apparato urogenitale.

Proprietà amaro-toniche, epato stimolanti

L’Arpagofito artiglio del diavolo contiene principi attivi amari stimolanti la secrezione gastrica per cui si consiglia come stomachico in caso di inappetenza, anoressia, nelle forme di dispepsia.

Artiglio del diavolo anche per la cervicale, l'artrite, la cefalea e i dolori mestruali

Erbe officinali piante medicinali

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo artiglio del diavolo

Volevo sapere se è efficace per l'aumento delle piastrine

Artiglio del diavolo

Io lo usato l'artiglio del diavolo ed è ottimo

Lascia il tuo commento: