Asparagus racemosus (Shatavari, Satavar, Shatamull)

Asparagus racemosus è un afrodisiaco femminile? Chi di voi donne non ha mai avuto problemi di tipo sessuale? Poco desiderio, libido pari a zero, senza riuscire a spiegarsi il perché. Esistono piante che le tradizioni mediche più antiche utilizzano per risolvere questo tipo di problema. L'Ayurveda, arte medica indiana che da secoli è considerata un'alternativa valida alle cure mediche proposte dalla medicina occidentale, individua nell'Asparagus racemosus la soluzione a questo intimo problema femminile.

Asparagus racemosus (Shatavari, Satavar, Shatamull)

Asparagus racemosus

Proprietà e benefici asparagus racemosus

Non per niente la tradizione indiana ha affibbiato a questa pianta il nome “che possiede cento mariti”, per sottolineare il consistente effetto che crea nella fertilità e nella libido della donna. Questo però è solo l'effetto più famoso, in quanto questa pianta è adatta a curare o a contribuire nella cura di molte malattie.

La pianta asparagus racemosus

L'Asparagus racemosus appartiene alla famiglia delle Asparagaceae. Cresce in tutta l'India e nell'Himalaya. Questa pianta cresce fino ai 2 metri d'altezza, prediligendo terreni ghiaiosi e rocciosi fino ai 1400 metri d'altitudine. L'Asparagus racemosus ha piccole foglie simili ad aghi di pino, dal colore verde brillante. Fiorisce a luglio con piccoli fiori bianchi, mentre i frutti, delle bacche viola scuro, compaiono a settembre. Si utilizzano le radici e le foglie. L'Asparagus racemosus ha un'azione nutriente, tonificante, emolliente e ringiovanente.

Per cosa viene utilizzato l'Asparagus racemosus?

Anche la medicina contemporanea ha riconosciuto a questa pianta delle proprietà curative.

In particolare l'Asparagus racemosus è adatto a contrastare disturbi come:

  • Iperacidità
  • Diarrea
  • Ulcere gastriche
  • Debilitazione fisica
  • Infertilità
  • Impotenza
  • Menopausa
  • Disidratazione
  • Convalescenza
  • Febbri croniche

Oltre ad essere uno specifico ringiovanente per le donne, l'Asparagus racemosus è utilizzato anche contro i reumatismi, la rigidità delle articolazioni e gli spasmi muscolari. Viene inoltre impiegato nella cura delle malattie cutanee. Nel campo della cosmetica, questa pianta ha funzioni idratanti, antinfiammatorie, nutritive e lenitive. È stato dimostrato che l'estratto alcolico di Asparagus racemosus ha effetti anti-tumorali contro i carcinomi epidermali e il carcinoma del rinofaringe. Questa pianta dalle mille e più proprietà curative, trova indicazione anche come galattagogo, cioè aumenta la secrezione lattea nelle madri che allattano, e nel trattamento dell'infertilità soprattutto femminile. È infatti rinomato l'uso di questa pianta come afrodisiaco.

Altre piante a cui vengono attribuite proprietà afrodisiache

Questa pianta è sempre stata utilizzata in molti campi della medicina. È uno di quei prodotti naturali che le più antiche tradizioni mediche definisco adatto a curare anche più di cento mali.

Asparagus racemosus utile come afrodisiaco naturale e per altre sue proprietà.

Erbe officinali piante medicinali

Lascia il tuo commento: