Aspirina benefici

L'aspirina serve e fa bene per vari aspetti oltre ad apportare diversi benefici, l'aspirina è un farmaco che può aiutare a combattere malattie cardiache e ictus, ma non solo, apporta notevoli benefici anche per tanti altri sintomi fra cui febbre,dolori e seguono alcuni fattori importanti per comprendere meglio la sua azione benefica sulla nostra salute.

Aspirina benefici

Aspirina benefici

Come può l'aspirina combattere le malattie cardiache ed ictus?

L' aspirina agisce contro la coagulazione del sangue che provoca gli arresti cardiaci che si verificano proprio quando un coagulo impedisce al sangue di scorrere nelle arterie che portano al cuore. Nella maggior parte degli infarti, infatti, la coagulazione del sangue impedisce anche l' afflusso di sangue al cervello.

I coaguli si verificano a causa di una malattia chiamata aterosclerosi, questo perchè ostruiscono le arterie. L'aspirina, rende più difficile la formazione di questi coaguli di sangue anche dopo operazioni delicate come l'installazione di un bypass oppure in caso di angioplastica in quanto riduce la possibilità di un nuova ostruzione dei vasi sanguini.

Tutti possono prendere l'aspirina in questi casi?

No! Di seguito la spiegazione della motivazione.

Chi può prendere l'aspirina:

Chiunque può trarne beneficio nel caso in cui:

  • coloro che sono ad alto rischio di infarto
  • coloro che hanno già avuto un infarto e desiderano prevenirne un altro
  • coloro che soffrono di angina (dolore al petto da scarsa irrorazione sanguigna al cuore)
  • coloro che hanno un bypass per via del danneggiamento delle arterie del cuore
  • coloro che hanno subito un angioplastica

Altri casi in cui si possono trarre benefici:

  • chi ha avuto un infarto e ne vuole evitare un altro
  • chi ha avuto un mini infarto e vuole evitare di averne uno vero e proprio
  • coloro che hanno un ritmo cardiaco disturbato conosciuto come fibrillazione atriale

In questi casi l'assunzione dell'aspirina è prevista a lungo termine

L'aspirina per le altre persone:

Non è ancora dimostrato che l'aspirina previene le malattie cardiache, soprattutto per le persone a basso rischio di malattie cardiache ed ictus.

Coloro che possono trarne benefici sono gli uomini di età superiore ai 40 anni che non hanno avuto un attacco di cuore né ictus, ma che sono ad alto rischio in quanto:

  • hanno altri problemi legati ai vasi sanguini
  • non riescono a smettere di fumare
  • soffrono di pressione alta o colesterolo
  • hanno una storicità in famiglia di problemi legati ai vasi sanguini

Ma nessuno dovrebbe usare l'aspirina per la prevenzione di infarti o intasamento dei vasi sanguigni salvo prescrizione medica.

E' necessaria una prescrizione medica per una cura di aspirina a lungo termine?

Si. Normalmente l'aspirina è un farmaco molto sicuro ma come ogni altro farmaco ha anche delle controindicazioni e per un ristretto numero di persone potrebbe essere pericolosa, ecco perchè è necessario che sia un medico a valutare la situazione e se è il caso di prendere l'aspirina ed in che dosi.

Non possono prendere l'aspirina coloro che:

  • hanno avuto effetti collaterali dopo averla presa
  • sono allergici al farmaco
  • soffrono di sanguinamenti intestinali
  • tendono a sanguinare

Attenzione a leggere gli effetti collaterali di seguito elencati.

E' sufficiente l'aspirina:

No. Coloro che la prendono per problemi cardio circolatori devono anche:

  • mantenere una sana alimentazione
  • non fumare
  • tenere sotto controllo la pressione arteriosa, il colesterolo nel sangue ed il peso corporeo
  • mantenere il fisico in allenamento

Molte di queste persone possono prendere simultaneamente anche altri farmaci.

Gli effetti collaterali:

Alcune persone possono sperimentare bruciore di stomaco, mal di stomaco, sanguinamento minore dallo stomaco ed il peggioramento dell' ulcera se già ne soffrono. Vi è anche un rischio molto lieve di sanguinamento dell' intestino o di ictus. Si prega di notare che questi rischi sono molto ridotti se si prende un basso dosaggio di aspirina. Nei pazienti con insufficienza cardiaca o malattie dei vasi sanguigni, il potenziale beneficio di ridurre il rischio di coagulazione del sangue di solito è molto superiore al rischio di avere un ictus.

Ricordarsi sempre che:

prendere l'aspirina solo se consigliato dal medico

  • l'aspirina non cura completamente le patologie legate al cuore o malattie dei vasi sanguigni
  • mantenere un sano tenore di vita indipendentemente dal prendere o meno l'aspirina

Dosaggio suggerito della aspirina:

La dose giornaliera raccomandata è di 75-150 mg. Una dose maggiore aumenta il rischio di effetti collaterali.

Effetti benefici ed altre informazioni sulla aspirina.

Malattie

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo aspirina benefici

Sostituire l'aspirina

Salve, sostituire l'aspirina oppure optare per un prodotto alternativo è una scelta che deve essere fattta assieme al proprio consulente medico.

Lascia il tuo commento: