Aumentare il metabolismo: come aumentare il metabolismo

Capire come aumentare il metabolismo basale è fondamentale per un corretto e sano dimagrimento nel breve termine.

Come aumentare il metabolismo basale? Con l'avvicinarsi dell'estate tutti noi facciamo i conti con la bilancia e con lo specchio, non ci vediamo bene perché probabilmente nel corso dell'inverno abbiamo messo su qualche chiletto. Il modo migliore per perdere peso è quello di cercare di capire come funziona il metabolismo ed una volta capito la sua attività il gioco è fatto.

Aumentare il metabolismo: come aumentare il metabolismo

Aumentare il metabolismo

Il metabolismo è un complesso meccanismo che avviene all'interno del nostro organismo e che ha il compito di sgretolare il cibo introdotto con l'alimentazione e trasformarlo in energia.

Se il metabolismo è basso la possibilità di bruciare i grassi in eccesso è molto ridotta, cosa che invece non avviene in caso di metabolismo alto.

Ci sono dei fattori che possono influenzare il metabolismo e sono legati all'età, al sesso ed alle caratteristiche fisiche di ogni persona.

Cosa bisogna fare per aumentare il metabolismo?

La prima cosa da fare è cercare di mantenere il livello di acidità del proprio organismo, quello che viene chiamato ph, intorno ai 7,35 che è il valore ottimale affinchè il metabolismo possa lavorare bene.

Se il corpo va in acidosi le cellule smettono di lavorare, si può correre il rischio di morire: per evitare questo bisogna seguire una dieta alcalina basata sul consumo di frutta, verdure e legumi, limitando il più possibile l'assunzione di carni, formaggi.

Un'altra attività da non trascurare è l'attività fisica: più aumenta la massa muscolare più il metabolismo accelera il consumo dei grassi.

Il controllo del cibo è ovviamente fondamentale, nel senso che la sola attività fisica non porta al dimagrimento bensì la combinazione delle due attività: alimentare e fisica.

Il benessere psico fisico è stato appurato essere il principale fattore predisponente al calo ponderale: stress mentale e fisico non contribuiscono a perdere peso, anzi nella maggior parte dei casi succede l'esatto contrario.

Per stabilire il valore del metabolismo di ogni persona, questo va misurato a riposo e si parla di metabolismo basale e cioè quanta energia si consuma stando fermi.

La prima digestione del cibo avviene già in bocca attraverso la masticazione e precisamente grazie all'attività degli enzimi che hanno il compito di scindere tutti gli elementi contenuti negli alimenti (proteine, grassi, carboidrati, ecc.) che poi saranno trasformati in energia.

Nel momento in cui questi elementi scissi vengono trasportati dalle cellule, inizia il processo metabolico degli alimenti.

Ci sono poi degli accorgimenti da seguire per aumentare il metabolismo:

  • non bisogna saltare i pasti, fare 6 piccoli pasti per evitare di stare troppo tempo a digiuno;
  • esercizio fisico quotidiano;
  • mettere più possibile massa muscolare: 1 kg di grasso brucia solo 2 calorie al giorno mentre il corrispettivo di muscolo ne brucia ben 50; per cui più si aumentano i muscoli maggiore sarà la quantità di calorie che si bruciano a riposo;
  • non assumere alcol, cibo che contiene molto zucchero a digiuno;
  • bere almeno 2 litri di acqua al giorno;
  • mangiare sano;
  • bere qualche goccia di aceto di mele la mattina a digiuno può essere utile per far aumentare il metabolismo.

Lo Stress ed il Metabolismo

La ricerca ha ampiamente dimostrato che lo stress influisce negativamente sullo stato fisico e mentale di ogni persona e ciascuno di noi dovrebbe fare il possibile per tenere lontano questa fonte di problemi.

L'omeostasi è quella situazione di stabilità che gli organi interni mettono in atto per mantenere inalterata questa condizione anche al sopraggiungere di eventi disturbatori.

Quello che viene chiamato fattore di stress è la reazione del corpo a seguito di un evento che ha provocato una sorta di trauma, che si traduce con l'aumento di adrenalina e di cortisolo andando a destabilizzare l'omeostasi.

Se il fattore di stress non riguarda il lungo periodo, tutto sommato sia l'adrenalina che il cortisolo possono far aumentare il metabolismo: l'adrenalina trasforma le cellule di grasso in energia, mentre il cortisolo aumenta la percentuale di glucosio nel sangue fornendo più energia.

Tutto questo va bene se al fattore di stress segue anche un'intensa attività fisica che faccia bruciare tutte queste calorie.

Nel caso in cui questo non dovesse succedere, i fattori di stress presenti nel lungo periodo non fanno altro che creare grossi problemi: adrenalina e cortisolo continuano ad essere prodotti in maniera abnorme fino ad arrivare al punto in cui l'organismo non è più di smaltirli.

È qui che si innesca un meccanismo terribile: lo stress cronico provoca un aumento di grasso e di conseguenza un aumento di peso, perché le cellule adipose non saranno più convertite in energia.

Per cui se per per un breve periodo lo stress va bene perché fa aumentare il metabolismo, nel lungo periodo però l'equilibrio interno va ad alterarsi ed il corpo ha bisogno di purificarsi.

Purificare il proprio corpo

In un momento di sconvolgimento fisico dovuto a stress, impegni di lavoro, il metabolismo come detto poc'anzi subisce delle importanti alterazioni e proprio per questo motivo dev'essere riportato ai suoi valori normali.

Per fare questo l'organismo deve eliminare tutte quelle tossine che creano un forte rallentamento del metabolismo e che si consegue bevendo tantissima acqua e seguendo un'alimentazione sana.

Quali sono gli alimenti che aiutano a depurare l'organismo?

Ci sono degli alimenti che aiutano a depurare l'organismo e tra questi:

  • la frutta e la verdura che sono antiossidanti e che aiutano ad eliminare le tossine dal corpo;
  • proteine magre;
  • cereali;
  • bere al mattino un bicchiere di acqua calda con del succo di limone, può far aumentare il metabolismo.

Attività fisica e Metabolismo

Una delle peculiarità dell'attività fisica è che fa aumentare il metabolismo in quando apportando ossigeno nel corpo, quest'ultimo viene trasformato in energia che consente al metabolismo di funzionare correttamente.

Facendo anche una respirazione corretta si riesce a far entrare più aria nei polmoni che si conseguenza ossigeneranno il sangue e di conseguenza ne risentirà favorevolmente il processo metabolico.

Un altro modo attraverso il quale si attiva il metabolismo è quello di aumentare la propria massa magra attraverso degli esercizi fisica mirati che hanno lo scopo di bruciare il grasso per fare spazio al muscolo.

Che tipo di attività fisica privilegiare per far aumentare il metabolismo?

Le attività sportive sono varie però ci si domanda quale siano da preferire nel caso specifico del metabolismo, se cioè preferire un'attività aerobica oppure un'attività legata alla forza.

Sono valide entrambe le soluzioni purchè siano fatte entrambe.

L'attività aerobica serve per aiutare il sangue a pompare più sangue e rimettere in movimento il metabolismo, mentre l'attività in sala pesi serve per costruire il muscolo e bruciare il grasso.

Come per qualunque sport sia per l'attività aerobica che per l'esercizio coi pesi, ci si deve avvalere di personale altamente qualificato che sappia fornire le giuste informazioni per il caso concreto.

Come aumentare velocemente il metabolismo basale

Perdere peso dimagrire velocemente

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo aumentare il metabolismo: come aumentare il metabolismo

Aumentare il metabolismo

Grazie finalmente ho avuto tutte le risposte che cercavo riguardo il metabolismo!! Scritto in modo semplice e chiaro.

Lascia il tuo commento: