Aumentare il testosterone

Come aumentare il testosterone? Aumentare i livelli di testosterone è la strategia principale per chi, come i body builder, desiderano incrementare al massimo la loro massa muscolare; ma non serve solo per i muscoli: aumentare il testosterone significa anche migliorare la vostra vita sotto il punto di vista sessuale e della salute.

Aumentare il testosterone

Aumentare il testosterone

Prima di spiegarvi però come aumentare il testosterone, dovete capire di cosa stiamo parlando:

Il testosterone è il principale androgeno, ed è chiamato anche ormone sessuale maschile, anche se è presente in entrambi i sessi.

Questo ormone viene prodotto dai testicoli, ed è l'agente principale che supporta la crescita muscolare e ossea: pensate che è la causa principale che caratterizza la voce e la crescita della barba e dei peli negli uomini.

Le donne producono anche loro testosterone, ma la piccola quantità contenuta nella ghiandola surrenale non è in grado di risultare efficace come gli ormoni prodotti dal corpo maschile.

Il calo del livello di testosterone

In mancanza di esercizio fisico o a causa di una dieta sbagliata può succedere che il vostro corpo riduca la produzione di testosterone, così come accade con l'avanzare degli anni: all'età di 40 infatti, il corpo maschile inizia a perdere massa muscolare, massa ossea ed aumenta il grasso; la conseguenza di questo processo è un senso di debolezza, stanchezza e depressione.

Se volete capire come aumentare il testosterone, dovrete quindi prestare attenzione a ciò che mangiate o bevete: le vitamine ed i minerali sono macroelementi importantissimi per ottimizzare la produzione del testosterone, includete quindi nella vostra dieta lo zinco, il manganese, la vitamina C e quelle del gruppo B

Grassi e colesterolo

Se volete aumentare il testosterone non dimenticatevi del grasso, che è il principale fornitore di colesterolo indispensabile per la produzione dell'ormone maschile.

Se volete sapere come aumentare il testosterone provate a seguire questi punti chiave, vi aiuteranno a raggiungere l'obiettivo desiderato:

  • I livelli di testosterone diminuiscono se seguite una dieta particolarmente restrittiva, ma vengono ripristinati entro 48 ore dopo aver ricominciato a mangiare in maniera normale.
  • Se volete aumentare il livello di testosterone dovete seguire una dieta ricca di proteine, colesterolo, grassi e grassi saturi.
  • Fate attenzione a non aumentare troppo i grassi polinsaturi a svantaggio di quelli saturi, perché inciderà negativamente sulla produzione del testosterone.
  • Svolgere un regolare piano di allenamento mirato ad aumentare la massa muscolare aiuterà enormemente il processo di produzione dell'ormone maschile, rendendo ancor più efficiente la vostra strategia per aumentare il testosterone.
  • Il sesso, la masturbazione e qualsiasi tipo di stimolo erotico è un toccasana per innalzare i livelli di testosterone.
  • Potete farvi consigliare l'utilizzo di alcuni integratori di ormoni, se volete aumentare il testosterone.
  • Gli antidolorifici e diversi farmaci possono ridurre la produzione di ormoni maschili.
  • Le proteine sono paragonabili ai grassi di origine animale, quindi includerli nella propria dieta è la soluzione migliore, se volete aumetare il testosterone.
  • L'alcool, così come il fumo diminuisce la produzione dei vostri ormoni.
  • Lo stress è un altro nemico del testosterone. Girate al largo da questa brutta bestia!

Ricordatevi che il testosterone non viene prodotto sempre nella stessa quantità, ma varia in base al periodo: per farvi un esempio, la produzione ormonale sarà maggiore d'estate rispetto ai mesi invernali.

È consigliato quindi che sfruttiate i consigli che vi abbiamo dato oggi soprattutto nei mesi invernali, quando vi sentite più stanchi e debilitati.

Vi aiuterà a sentirvi più forti e attivi, soprattutto dal punto di vista sessuale.

Come aumentare il testosterone, naturalmente attraverso l'alimentazione

Naturale benessere

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo aumentare il testosterone

Aumentare il testosterone

E' un'ottima informazione, ne terrò conto.Grazie

Lascia il tuo commento: