Bagno anticellulite

Un altro bagno utile contro la cellulite risulta essere quello al limone da che questo frutto detiene una azione tonificante e stimolante del metabolismo del tessuto adiposo e abbinato come in questo caso al basilico ne migliore l'azione. Provate le varie ricette per preparare i bagni anticellulite come rimedi naturali e sarete soddisfatti dei risultati che otterrete.

Bagno anticellulite

Bagno cellulite

Preparazione del bagno anticellulite :

Molto semplice si inizia dalla pentola con dentro un litro di acqua e la scorza grattuggiata di due limoni assieme a una quarantina di foglie di basilico dopo di che si porta l'acqua con attenzione allo stato di ebollizione versiamo tutto il composto nella vasca precedentemente quasi riempita con acqua semplice a 28/30 gradi .

Un bagno anticellulite è sicuramente una valida e rilassante alternativa alla maggior parte dei trattamenti per liberarsi della pelle a buccia d’arancia, per il fatto in particolare che il bagno anticellulite utilizza alcune sostanze totalmente naturali per permettervi di migliorare la salute dei tessuti cutanei in maniera da limitare la formazione di cellule di grasso nei suoi strati in profondità, tonificando ed elasticizzandoli allo stesso tempo.

Solitamente il bagno anticellulite è  composto da sale marino, di cui è ben conosciuta l’azione sulla pelle e sul corpo in generale, ma oggi vi proponiamo anche alcune varianti per integrare altre sostanze utili al comune sale marino per rendere ancor più efficaci il bagno anticellulite.

Le varie formule per il bagno anticellulite:

  • Sale marino ed oli essenziali, potete scegliere tra agrumi come limone, arancia o pompelmo.
  • Sale marino con oli essenziali e mezzo litro di tè verde.
  • Sale marino ed oli aromatico, spremuta di limone che agisce come un potente disintossicante.
  • Sale marino e mezzo litro di latte.

Come fare il bagno anticellulite

Prima di svolgere il quotidiano bagno anticellulite sarebbe bene farsi un bella doccia calda, in maniera da ripulire lo strato superficiale della pelle e favorire l’apertura dei pori dell’epidermide, magari utilizzando un apposito guanto per esfoliare la pelle e rimuovere le impurità, tra cui troviamo molte cellule morte che rimangono attaccate in superficie.

Volendo potete anche sottoporvi ad una lieve seduta di massaggio per rilassare ulteriormente il corpo, in modo da godere maggiormente dei benefici del bagno anticellulite.

Cercate però di rispettare i tempi previsti senza esagerare. Questi tempi solitamente si aggirano attorno ai 30 minuti, così da permettere alle sostanze ed ai suoi principi attivi di penetrare l’epidermide e favorire la rimozione della cellulite.

Utile bagno anticellulite

Cellulite rimedi cure cellulite

Lascia il tuo commento: