Balanopostite: sintomi cause cura e prevenzione

La balanopostite (da non confondersi con la postite) è un’infiammazione del prepuzio e del glande che si verifica negli individui di sesso maschile non circoncisi. Può colpire sia i bambini sia gli uomini. 

Balanopostite perchè? Questo disturbo ha diverse origini: se ad esempio avete un’infezione o una dermatite da contatto, è probabile che contraiate la balanopostite.  La scarsa igiene contribuisce alla colonizzazione e proliferazione dell’infezione. Il trattamento mira a sconfiggere l'infezione e prevenire le recidive con un’igiene adeguata. Se la balanopostite è ricorrente o non riuscite a curarla, allora il medico probabilmente vi consiglierà la circoncisione

balanopostite

Informazioni sulla balanopostite


Tipi di balanopostite


Balanite di Zoon:

È una condizione cutanea caratterizzata da una lesione benigna infiammatoria della pelle caratterizzata istologicamente da una cellula plasmatica infiltrata. Si nota proprio una macchia rossa. È nota anche come "balanopostite cronica circoscritta plasmacellulare", "balanite circoscritta plasmacellulare".  Questo tipo di balanite è raro. La circoncisione è spesso il trattamento preferito.


Balanite pseudo-epiteliomatosa cheratosica e micacea:

È una patologia cutanea caratterizzata da lesioni sul glande. In alcuni casi si manifesta come un corno cutaneo. È simile a delle verruche.


Balanite circinata

Si tratta di una dermatite serpiginosa anulare associata alla sindrome di Reiter. 

Differenza fra balanite e balanopostite:

La balanite è un’infiammazione del glande mentre la balanopostite colpisce sia il glande sia il prepuzio. Esiste anche una condizione chiamata “postite”, vale a dire l’infiammazione del prepuzio. Quindi, balanite + postite = “balanopostite”.


Cause della balanopostite:

La causa diretta non è nota, ma la balanopostite può verificarsi se non curate abbastanza l’igiene personale e non siete non circoncisi. È più facile che la contraiate se:

  • Usate saponi anti-batterici, anti-fungini, caustici
  • Non vi risciacquate correttamente dopo esservi insaponati.
  • Avete alcuni disturbi come la sindrome di Reiter, dermatite, lichen sclerosus, psoriasi, gonorrea, candidosi.
  • Soffrite di diabete
  • il prepuzio è stretto
  • Avete rapporti sessuali con donne affette da un’infezione fungina.


Sintomi balanopostite:

  • Dolore sulla parte bassa della schiena
  • Stanchezza
  • Pene arrossato
  • Dolore al pene e al prepuzio
  • eruzioni cutanee sul pene ed escrezioni maleodoranti 


Check up balanopostite:

  • test di laboratorio
  • Esami d’imaging
  • Altri test
  • Procedure
  • Risultati istologici

Test di laboratorio:

  • preparazione del vetrino con idrossido di potassio (KOH) e cultura per le specie di candida
  • Una preparazione con KOH permette di visualizzare rapidamente le ife della candida.
  • La cultura isola spesso le specie di candida in questi casi e aiuta a scegliere il trattamento adeguato.

Esami d’imaging:

Non sono consigliati esami d’imaging.

Altri test:

Raramente, il medico prescrive test sierologici per le specie di candida, in particolare in casi dubbi e per interesse accademico.

Procedure:

  • biopsia della zona interessata
  • La biopsia è eseguita nei casi incerti e se il trattamento antimicotico non dà i risultati sperati.
  • La biopsia è caldamente consigliata se il medico sospetta lesioni precancerose o maligne, come l’eritroplasia di Queyrat o il morbo di Bowen, e deve escludere queste possibilità.

Risultati istologici

I risultati istologici sono aspecifici ed eczematosi in natura. Il derma contiene infiltrati linfoplasmocitari. Sono usati mordenti speciali per funghi, come l'acido periodico – reattivo di Schiff (PAS) per rilevare elementi fungini caratteristici della candida.

Cure per la balanopostite:

La cura comprende rimedi generali e il trattamento specifico del disturbo di base.


Rimedi naturali contro la balanopostite

Prestate particolare attenzione all’igiene personale perché in questi casi è molto importante. Seguite i consigli seguenti:

  • Evitate prodotti irritanti (come saponi anti-batterici) e non esagerate con la pulizia, strofinando il viso ad esempio con un asciugamano.
  • Asciugate bene il glande dopo averlo lavato, soprattutto se non siete circoncisi.
  • Non usate allergeni come profumi, saponi profumati, detergenti e ammorbidenti
  • Scegliete sostituti del sapone (ad esempio creme con emulsionanti e a base d’acqua.)
  • Usate un lubrificante durante i rapporti sessuali per alleviare i sintomi della dispareunia.
  • Indossate mutande di cotone
  • Trattate il disturbo di base con la cura specifica consigliata dal medico.

Eczema atopico:

Per l’eczema atopico, il medico consiglia l'applicazione di emollienti e corticosteroidi topici, oltre agli antistaminici orali se avete molto prurito.

Dermatite seborroica:

Non è detto che dobbiate iniziare un trattamento, oltre naturalmente ai rimedi generali. Se però l’eritema/infiammazione è significativa, allora ricorrete ad antimicotici e a corticosteroidi topici come trattamento iniziale. Invece dei corticosteroidi, potete usare inibitori topici alla calcineurina. Nei casi più gravi, usate itraconazolo o fluconazolo orale (se ad esempio soffrite anche di follicolite seborroica o infezione da HIV).

Dermatite da contatto irritante:

  • Evitate prodotti irritanti, soprattutto saponi e profumi.
  • Applicate corticosteroidi topici.
  • Se avete molto prurito, ricorrete ad antistaminici orali.

Dermatite allergica da contatto:

  • evitate allergeni
  • Applicate corticosteroidi topici 
  • in caso di forte prurito, fate uso di antistaminici orali
  • Se la vostra dermatite è grave ed è presente l’essudato, allora fate anche impacchi con acetato di alluminio.

Psoriasi:

  • La cura consiste in corticosteroidi topici ed emollienti. 
  • Altri trattamenti includono analoghi topici della vitamina D (ad esempio calcipotriene) o inibitori della calcineurina sempre per uso esterno. 
  • Se il disturbo è piuttosto serio, allora potrebbe essere necessario un trattamento sistemico con agenti quali raggi UV, acitretina, metotrexato, ciclosporina, o di agenti biologici (come l’etanercept), dietro prescrizione medica.

Sindrome di Reiter:

  • Il trattamento è simile a quello per la psoriasi con corticosteroidi topici o inibitori della calcineurina attualità e misure di sostegno iniziali. 
  • Se soffrite anche d’infezione da HIV, i retinoidi orali sono particolarmente efficaci.

Lichen sclerosus:

  • Per curare la condizione, usate corticosteroidi molto efficaci a uso topico. 
  • Trattate le infezioni secondarie della candida e batteriche. 
  • Se il trattamento non funziona, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico (ad esempio, la circoncisione).

Gonorrea:

Il medico consiglia di solito antibiotici con:

  • Ceftriaxone (per via intramuscolare)
  • Cefixime (per via orale) o 
  • Un antibiotico alternativo. 

È meglio che andiate da uno specialista insieme alle vostre partner per valutare ed escludere altre malattie sessualmente trasmissibili.

Candidosi:

  • Dovete curare qualsiasi disturbo di base (ad esempio, diabete, HIV). 
  • In caso di grave eritema/infiammazione, sono molto utili agenti antifungini azolici topici in combinazione con idrocortisone. 
  • Se le terapie topiche non hanno sortito l’effetto desiderato o l’infezione si diffonde pericolosamente, optate per antifungini azolici orali (ad esempio fluconazolo), come si può notare nelle persone con un sistema immunitario compromesso. 
  • Mantenete la zona fresca e asciutto il più possibile e indossate indumenti intimi che permettono all'aria di circolare (ad esempio boxer, biancheria intima di cotone bianco).
  • Probabilmente anche le vostre partner avranno bisogno del trattamento.  


Balanopostite aspecifica:

Questa condizione non è facile da trattare perché la balanopostite spesso non risponde a:

  • Rimedi generali
  • Corticosteroidi topici e
  • Antibiotici topici e sistemici. 

L'intervento chirurgico (ad esempio la circoncisione) potrebbe essere necessario se non rispondete al trattamento medico ed è curativo nella maggior parte dei casi.


Balanite di Zoon:

  • Applicate un corticosteroide topico molto efficace (per esempio clobetasolo) con o senza antibiotici e agenti antifungini. 
  • L’operazione chirurgica (ad esempio la circoncisione) è necessaria in caso di mancata risposta al trattamento medico ed è di solito risolutiva.


Complicazioni dovute alla balanopostite:

Le complicanze sono rare e non comuni:

  • Balanite xerotica obliterans
  • Fimosi
  • Parafimosi e Cancro.

Prevenzione:

  • Per evitare questo problema, state attenti all’igiene personale e asciugatevi dopo esservi lavati.
  • Un modo per prevenire la balanopostite, è eseguire la circoncisione: non sempre, infatti, la pulizia è sufficiente a evitare questa condizione.

In conclusione:

In breve, la balanopostite è un disturbo che potete curare senza problemi. Andate dal medico per farvi prescrivere un trattamento nel caso si presentasse la balanopostite e contemporaneamente seguite i rimedi indicati.

 

Consigli cure e trattamenti per la balanopostite.

Malattie

Lascia il tuo commento: