Basilico

Quali proprietà curative possiede il basilico? Il basilico è una pianta aromatica dal profumo intenso che si utilizza per insaporire minestre, insalate e piatti a base di carne. La cucina italiana, come si sa, fa largamente uso del basilico: è infatti risaputo che questa erba aromatica non soltanto dà ai cibi un sapore fine, ma favorisce anche la digestione.

Basilico

Proprietà del basilico

Il basilico nella storia

La pianta del basilico dall'aspetto semplice in passato suscitava un sacro timore, poiché si pensava che purificasse lo spirito e curasse la malaria. Oggi è risaputo che stimola soprattutto l'appetito ed è un calmante e un antispastico naturale. Per questo motivo, l'Ocimum basilicum trova la sua applicazione terapeutica in caso di problemi di stomaco e di digestione, di pienezza e gonfiore.

La pianta aromatica del basilico si utilizza per gonfiori disturbi di stomaco, nervosismo e insonnia.

Stimola l'appetito, la digestione e il flusso biliare.

Il suo gusto leggero e allo stesso tempo caratteristico favorisce la produzione di saliva, aiutando a digerire meglio gli alimenti

Composizione del basilico

Responsabile dell'azione terapeutica della pianta è, prima di tutto, l'olio essenziale, che contiene come sostanza base l'estragolo e l'acido tannico. Gli oli essenziali del basilico sono sfruttati in profumeria.

Tabacco da fiuto al basilico

In caso di malattie delle vie respiratorie si può usare il basilico come tabacco da fiuto: tritare in un mortaio il basilico secco ed inspirarlo con il naso. Nelle foglie secche di basilico vi è una più alta concentrazione di olio essenziale, che ne aumenta perciò l'azione antibatterica e balsamica.

Proprietà curative e terapeutiche del basilico

Naturale benessere

Lascia il tuo commento: