Biancospino pianta

La pianta di biancospino è un albero natale tipico di paesi come Europa, Nord America ed Asia settentrionale, conosciuto anche come Crataegus monogyna, produce delle bacche che grazie ai loro potenti antiossidanti possono incrementare notevolmente la salute dell'organismo in generale.

Biancospino pianta

Infuso biancospino

Gli estratti dei diversi frutti di bosco, tra cui troviamo le bacche di biancospino, sono state a lungo studiate dal mondo dell’omeopatia dato i loro speciali effetti che incrementano la salute del cuore e dell’organismo in generale.

I principali usi della pianta di biancospino riguardano una serie di disturbi della salute che possono, con il tempo, svilupparsi in una forma più grave ed incisiva per il benessere del corpo, tra cui:

  • Problemi digestivi
  • Angina
  • Aterosclerosi
  • Insufficienza cardiaca
  • Alta pressione sanguigna.

I vantaggi e le proprietà della pianta di biancospino

Gli antiossidanti del biancospino aumentano la salute generale del cuore soprattutto grazie al loro potere rinvigorente e tonificante dei vasi sanguigni, utili a stimolare il flusso del sangue lungo il sistema.

Questi antiossidanti aumentano la capacità del corpo di rafforzare le sue difese immunitarie e prevenire l’azione dei radicali liberi e dei virus che compromettono l’equilibrio dei processi organici.

Biancospino per insufficienza cardiaca

L’estratto della pianta di biancospino è utile a gestire i sintomi derivati dai problemi fisiologici legati all’insufficienza cardiaca, che sebbene colpisce poche persone al mondo può rivelarsi una condizione particolarmente difficile da gestire.

Lo studio conferma che il biancospino può portare a migliorare il benessere del corpo e limitare i sintomi dell’insufficienza cardiaca come affaticamento o respiro corto.

Biancospino e alta pressione

Uno dei trattamenti più consigliati per affrontare l’alta pressione è composto da un supplemento di magnesio combinato con l’estratto del biancospino per beneficiare e regolare la pressione diastolica e beneficiare quindi i pazienti affetti da questa patologia.

Il biancospino in questo caso può rivelarsi davvero utile anche per le terapie contro ansia e asma.

Biancospino e arterosclerosi

Il biancospino ha dimostrato la sua efficacia anche in termini di riduzione di tossine e colesterolo nel sangue, agendo come una vera e propria forma di prevenzione contro aterosclerosi e altre condizioni di salute come il diabete.

Prestate attenzione alla quantità di biancospino assunta ogni giorno, in quanto un  sovradosaggio può seriamente portare a soffrire di sintomi quali affaticamento, nausea e giramenti di testa: queste dovrebbero essere delle motivazioni sufficienti per limitarsi alle dosi consigliate dal vostro medico.

Infuso di biancospino

L'infuso è molto semplice da preparare, basta solamente iniziare con il versare 100 ml d'acqua bollente su un cucchiaio di fiori di biancospino essiccati, lasciare riposare per 5 minuti e poi filtrare.

In caso di difficoltà a prendere sonno associata a palpitazioni, assumere 1-2 tazze la sera prima di coricarsi.

A piacere addolcire con un cucchiaino di miele.

Decotto di biancospino

Versare 5 g di frutti essiccati in 400 ml d'acqua e lasciare macerare per 4-5 ore. Poi fare bollire brevemente e filtrare.

In caso di diarrea e ritenzione urica berne 2 tazzine al giorno.

Contro disturbi cardiaci funzionali come extrasistole e palpitazioni, preparare una tisana con 30 g di fiori di biancospino, 30 g di convallaria, 20 g di foglie di melissa, 20 g di radice di valeriana.

Versarne 2 cucchiai in una tazza d'acqua bollente, lasciare riposare, poi filtrare. Bere 2 tazze al giorno.

Sciacqui e gargarismi

Il decotto e l'infuso possono essere utilizzati per sciacqui e gargarismi in caso di stomatiti e gengiviti.

Infuso di biancospino

Erbe officinali piante medicinali

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo biancospino pianta

Biancospino: pianta

e' utilissimo questo sito...e' importantissimo sottolineare che ci sono anche controindicazioni nell'assumere infusi decotti con le erbe ....pero' e' giusto insegnare e informare le persone dell'utilita' di questi ottimi rimedi considerando che tante erbe sono la base della medicina...grazie

Lascia il tuo commento: