Blefarite oculare

La blefarite può essere causata da alcuni batteri generalmente gli stafilococchi e streptococchi oppure anche da vari da virus.

Riconoscere la blefarite oculare è abbastanza semplice, la blefarite riporta solitamente sintomi precisi e si manifesta con bruciore, irritazione e rossore sull'attaccatura delle ciglia associata spesso a secchezza degli occhi e desquamazione. La blefarite può essere presente una secrezione giallina e appiccicosa, mentre alcune volte il disturbo è provocato dalla dermatite seborroica, un'infiammazione della pelle che compare soprattutto a livello del cuoio capelluto, dei lobi delle orecchie e del naso, oltre che delle palpebre e delle sopracciglia.

Blefarite oculare

Blefarite oculare

Cosa fare in caso di blefarite?

Ecco dei semplici e possibili rimedi:

  • Pulire con cura e delicatezza le palpebre.
  • Eliminare tutti i residui tra le ciglia usando il cotone imbevuto con soluzione detergente neutro.
  • Applicare un velo di pomata disinfettante apposita e comunque fare una visita dal dottore che potrà valutare meglio la problematica e la relativa cura.

Blefarite ulcerativa

Esiste anche la blefarite ulcerativa causata dallo stafilococco (staphylococcus aureus), un batterio che crea un'infezione ai bulbi oculari.

Semplici rimedi naturalissimi contro la blefarite

Malattie

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo blefarite oculare

Salve, anche se ci sono dei miglioramenti non ci può truccare? Si può guarire del tutto? Come? grazie.
P.S: mi riferisco alla blefarite

Lascia il tuo commento: