Bronchiolite neonato : sintomi e terapia per la cura

Bronchiolite nei bambini, quali sono i sintomi, le cause e le cure?

La bronchilite tipicamente colpisce i bambini neonati, la bronchiolite nel bambino è una patologia specifica della prima infanzia che si manifesta con maggior frequenza fra il terzo e il sesto mese di vita.

È un’infiammazione di tipo virale, a carico dei bronchioli, che sono la parte terminale dell’apparato bronchiale.

L’incidenza maggiore è nella stagione invernale, ma il bambino può avere delle recidive in più momenti durante l’anno.

Bronchiolite neonato : sintomi e terapia per la cura

Bronchiolite nei bambini

Cause della bronchiolite nei bambini

Il responsabile principale è il Virus Respiratorio Sinciziale (RSV)

Altri agenti patogeni sono

  • virus dell’influenza
  • virus della parainfluenza
  • adenovirus

Per effetto dell’infiammazione causata dal virus, i bronchioli si contraggono, impedendo il regolare fluire dell’aria nei polmoni.

I Sintomi della bronchiolite

La sintomatologia è simile a quella della bronchite:

  • febbre
  • inappetenza
  • ostruzione delle cavità nasali
  • tosse
  • sibili
  • colorito cianotico (a causa della scarsità dell’ossigeno)
  • respiro corto
  • retrazioni intercostali
  • tachipnea (aumento del ritmo respiratorio)

Come si trasmette la bronchiolite tra i bambini

La trasmissione avviene per contatto diretto con persone già ammalate

Il virus contagia il bambino attraverso:

  • goccioline di saliva
  • secrezioni nasali
  • starnuti
  • tosse

Quanto dura il contagio?

La bronchiolite ha un periodo d’incubazione di circa quattro giorni, ma il bambino infettato è contagioso fino al decimo giorno.

Terapia per la cura della bronchiolite

I pediatri sconsigliano la somministrazione di sedativi della tosse, perché nei neonati aggravano le difficoltà respiratorie. In genere si somministrano broncodilatatori tramite aerosol e se necessario si aggiungono medicinali cortisonici, antivirali, e soluzioni saline.

Non è da escludere il ricovero in ospedale se il bambino presenta un quadro clinico piuttosto critico.

Consigli utili in caso di bronchiolite

Il bambino affetto da bronchiolite si disidrata facilmente, quindi è da tenere sono necesari alcuni accorgimenti quali:

  • la giusta deumidificazione dell’ambiente
  • bere spesso per reintegrare i liquidi
  • avere un'accurata igiene, in quanto il virus sinciziale è molto resistente anche ai disinfettanti.

Bronchiolite bambini e neonati

Malattie

Lascia il tuo commento: