Bruciore di stomaco sintomo di gravidanza

Sentite bruciore di stomaco come sintomo di gravidanza? Se anche voi non ne potete più di questo sintomo di gravidanza, e cioè il bruciore di stomaco, provate a seguire i nostri consigli, in modo da non dover più neanche sentir parlare di questo disagio.

Bruciore di stomaco sintomo di gravidanza

Bruciore di stomaco gravidanza

Cos'è il bruciore di stomaco come sintomo di gravidanza?

Il bruciore di stomaco è comunemente associato con un'intensa sensazione di bruciore dell'esofago (il "tubo" che collega la bocca e la gola allo stomaco). Alla fine dell'esofago c'è una valvola chiamata sfintere esofageo, la cui funzione è quella di mantenere gli acidi gastrici nello stomaco.

Quando si mangia, il cibo viaggia lungo l'esofago e attraverso questa valvola, fino ad arrivare nel vostro stomaco.

normalmente si tratta di un processo unidirezionale, ma di tanto in tanto acido e cibo passano attraverso questo percorso: la conseguenza si chiama reflusso acido e può causare bruciore di stomaco.

Perchè il bruciore di stomaco è un sintomo della gravidanza?

Ci sono due ragioni principali per cui il bruciore di stomaco diventa un sintomo comune durante il periodo di attesa. In primo luogo, il tuo corpo sta vivendo un aumento del progesterone. Questo ormone è un rilassante muscolare, che aiuta il vostro corpo a prepararsi per il parto.

Purtroppo, rilassa tutti i muscoli del vostro corpo in una certa misura, tra cui la valvola dello sfintere all'ingresso di stomaco.

Dato che questa valvola diventa più rilassata, può succedere che il cibo e i succhi gastrici riescano a passare fino a raggiungere l'esofago: questa è una delle cause che vi provocano bruciore di stomaco.

La seconda ragione è legata alla crescita del vostro bambino dentro di voi.

Si tratta di un semplice problema di spazio: con l'aumento dello spazio del feto, verrà esercitata una pressione maggiore nello sfintere esofageo, causando un'apertura di questo vostro muscolo fino a lasciar passare cibo e succhi acidi. Ecco quindi un'altra ragione del vostro bruciore di stomaco come sintomo della gravidanza!

Cosa posso fare per ridurre l'incidenza di bruciore di stomaco?

Ci sono alcuni semplici passaggi facilmente adottabili per contribuire ad alleviare il bruciore di stomaco durante la gravidanza:

Evitare determinati cibi - solitamente il bruciore di stomaco è un sintomo comune per tutte le donne incine, ci sono alcuni alimenti però che possono peggiorare la situazione. Per questo, come regola generale, dovete evitare cibi grassi, cioccolata, caffè e bevande gassate, così come l'alcol e sigarette dovrebbero essere lasciate da parte durante la gravidanza, non solo per la vostra salute, ma anche per quella del vostro bambino.

Mangiare con moderazione - Un sovraffollamento di cibo nel vostro apparato digerente potrebbe essere una della cause principali del vostro bruciore di stomaco durante la gravidanza: per questo motivo mangiate con calma e masticate bene; potete provare anche una dieta ad eliminazione, provando cioè di volta in volta cibi diversi, in modo da scovare ed eliminare quegli alimenti che avete sperimentato e sono risultati dannosi per il vostro problema.

Dormire e sedersi in una posizione comoda - Visto il peso extra che dovrete portare per 9 mesi, è necessario agevolare il vostro corpo mantenendo sempre la posizione più confortevole che trovate. Quando andate a letto, ad esempio, provate ad aggiungere un paio di cuscini sotto la vostra testa: così facendo ridurrete la pressione sullo sfintere esofageo, evitando che il bruciore di stomaco come sintomo della gravidanza vi impedisca di dormire tranquillamente.

Controlla il peso - Se vi accorgete di essere in sovrappeso(bambino escluso, è ovvio) è bene iniziare subito a buttare giù quei chili in eccesso, perché contribuiranno ad esercitare pressione sul vostro apparato digerente. Durante la gravidanza non è mai una cosa saggia seguire una dieta dimagrante, per questo affidatevi al parere di un medico al fine di scegliere la soluzione ideale per voi, vista la situazione in cui vi trovate.

Prestate attenzione a questo suggerimento: potete trovare in commercio diversi prodotti mirati ad aiutarvi a ridurre il dolore provocato dal bruciore di stomaco durante la gravidanza; in erboristeria sono disponibili tisane ed infusi completamente naturali che possono aiutarvi a placare il fastidio, mentre in farmacia potete trovare svariati antidolorifici e antiinfiammatori: ci asteniamo dal dare un giudizio, è molto meglio per voi chiedere anche in questo caso il parere di un medico.

Ora che avete ascoltato i nostri consigli, disponete di un'arma in più contro il bruciore di stomaco come sintomo della gravidanza: vi aiuteranno a vivere nel miglior modo il resto dei nove, fantastici mesi, che precedono la nascita di vostro figlio.

Godeteveli!

Il bruciore di stomaco come sintomo di gravidanza?

Malattie

Lascia il tuo commento: