Bruciore a urinare

Urinare in alcuni casi può causare bruciore ed è veramente opportuno capirne al più presto cosa possa causare il fastidio.

Il bruciore a urinare è il dolore che sentite quando l'urina è espulsa dalla vescica. I sintomi possono essere costanti o variabili e migliorare o peggiorare a seconda di cosa sta facendo il vostro corpo e come vi muovete. Il dolore può essere lieve o pungente e può variare d’intensità da leggero a grave. Il bruciore a urinare può essere accompagnato da dolore o difficoltà durante la minzione (disuria), voglia di urinare continuamente (urgenza) o sangue nelle urine (ematuria). A volte il bruciore è causato da qualche allergia o si manifesta durante i rapporti sessuali, altre volte può essere il sintomo di una situazione più grave. Continuate a leggere per vedere quali sono le cause serie del bruciore a urinare e cosa potete fare per alleviare il dolore. Ricordatevi però che è bene che andiate dal medico, soprattutto se è persistente e non passa con i rimedi casalinghi. In questo caso significa che è presente un disturbo di fondo e dovete intervenire immediatamente. Non trascurate i sintomi del vostro corpo!

Bruciore a urinare

Bruciore a urinare


Bruciore a urinare - Cause negli uomini

UTI

Le infezioni delle vie urinarie, anche se sono più comuni nelle donne, possono presentarsi anche negli uomini e causare la sensazione di bruciore a urinare. Di solito sono provocate da batteri che entrano nel corpo attraverso l'uretra causando una sepsi del tratto urinario.

Uretrite

È una condizione in cui l'uretra si gonfia per via d’irritazioni. Le infiammazioni hanno origini diverse, ma la gonorrea e clamidia sono le più diffuse negli uomini

Gonorrea e clamidia

La gonorrea e la clamidia da sole possono causare il bruciore a urinare.

Prostatite

L’infezione della prostata è una patologia in cui le ghiandole della prostata si gonfiano in maniera rapida. L’ingrossamento di solito è provocato da una sepsi batterica. Gli stessi batteri che causano l’UTI possono provocare anche la prostatite.

Cistite interstiziale

La cistite interstiziale si verifica per l’irritazione dei tessuti della parete della vescica. Ciò può accadere sia nelle donne sia negli uomini.

Bruciore a urinare - Cause nelle donne

  • Vaginite atrofica
  • Herpes nella zona genitale
  • Infiammazione
  • Vulvovaginite

Vaginite atrofica

È una condizione in cui i tessuti vaginali cambiano durante la menopausa. La modifica è causata dal diradamento dei tessuti e da minore lubrificazione. Inoltre diminuiscono i livelli di estrogeni.

Herpes nella zona genitale

L’herpes è una malattia sessualmente trasmissibile che colpisce la pelle dei genitali.

Infiammazione

L'infiammazione dei tessuti nella vagina è causata da:

  • Lozioni
  • Profumi e
  • Bagnoschiuma.

Vulvovaginite

Questo succede quando c'è un'infezione sia nella vulva sia nella vagina. È provocata da:

  • Batteri
  • Virus
  • Lieviti
  • Parassiti.

Anche le malattie sessualmente trasmissibili possono causare questo disturbo, che a sua volta provoca bruciore a urinare nelle donne.


Quali altri sintomi potrebbero manifestarsi con il bruciore a urinare?

Potreste notare anche altri sintomi oltre il bruciore che colpiscono l'apparato urinario o altri sistemi del corpo.

Sintomi apparato urinario

  • urine sanguinolente o di colore rosa (ematuria)
  • Cambiamenti nel colore dell’urina
  • Urine torbide
  • Disuria (difficoltà a urinare) e ritenzione urinaria
  • Urina maleodorante
  • Minzione frequente che produce spesso solo una piccola quantità di urina
  • Urinazione dolorosa
  • Necessità urgente di urinare

Sintomi altri sistemi del corpo

Sintomi gravi

In alcuni casi, il bruciore a urinare può essere un sintomo di una condizione seria. Se avete questi sintomi, chiamate immediatamente l’ambulanza:

  • Febbre alta (superiore a 38,3 gradi C)
  • Incapacità a urinare
  • Forte dolore addominale


Diagnosi

Per diagnosticare la causa del vostro disturbo, il medico vi farà alcune domande riguardanti il vostro bruciore a urinare, fra cui:

  • Da quanto tempo sentite il bruciore quando urinate?
  • Avete altri sintomi?
  • Avvertite il bruciore a urinare dopo aver mangiato o bevuto alcuni alimenti o bevande?
  • Le vostre urine sono scolorite o con sangue?
  • Quali farmaci state prendendo?

È importante che rispondiate correttamente al medico perché altrimenti la diagnosi potrebbe essere errata. Non abbiate paura di spiegare quello che provate.


Complicazioni

Poiché il bruciore a urinare può essere causata da malattie gravi, se non andate dal medico e non seguite il trattamento adeguato, potrebbero insorgere gravi complicazioni e danni permanenti. Una volta che il medico diagnostica la causa di fondo, è importante che vi atteniate al piano di cura prescritto dal medico per ridurre il  rischio di potenziali complicanze, tra cui:

  • dolore cronico
  • Infertilità
  • Sepsi (infezione batterica del sangue che mette a repentaglio la vita)
  • Diffusione dell’infezione


Trattamento bruciore uomini

Le infezioni del tratto urinario sono meno comuni nei maschi rispetto alle donne a causa di un’uretra più lunga. Tuttavia, i sintomi del bruciore a urinare negli uomini non possono essere ignorati. Potreste avere l’UTI oppure un altro disturbo.

Ecco alcuni semplici suggerimenti per gestire in modo efficace la situazione:

  • Acqua
  • Alimentazione
  • Igiene
  • Apis

Acqua

Bevete molta acqua.  L’acqua elimina i batteri che si trovano nel sistema urinario e accelera la guarigione.

Alimentazione

Alcuni cibi aggravano il bruciore e l’irritazione delle vie urinarie.

Questi alimenti includono alcool, tè, caffè, ecc. È meglio che evitiate questi cibi.

Igiene

Assicuratevi sempre di pulire il glande con acqua fredda dopo la minzione. Quest’igiene di base è essenziale per prevenire infezioni ricorrenti del tratto urinario. Praticate anche un’attività sessuale pulita perché i rapporti possono essere una delle principali cause d’infezione del tratto urinario negli uomini.

Apis

È un farmaco omeopatico che se preso in dosi basse tre volte al giorno, allevia il bruciore e accelera il processo di guarigione

Trattamento per la cura bruciore nelle donne

Tenete presente che la posizione anatomica dell'uretra e degli organi riproduttivi nelle donne è diversa. Se siete donne quindi non dovete prendere alla leggera il bruciore a urinare.

Ecco alcuni semplici consigli:

  • Acqua
  • Bagno
  • Alimentazione
  • Farmaci

Acqua

Assicuratevi di bere almeno tre litri di acqua al giorno. L’acqua pulisce i reni e il sistema urinario e impedisce che i batteri s’insedino nel tratto urinario.

Bagno

Un bagno è efficace in questo caso. Aggiungete poche gocce di un antisettico in una vasca piena di acqua calda e sedetevi dentro per pochi minuti. Ciò impedisce la diffusione dell’infezione batterica nella vagina.

Alimentazione

Evitate stimolanti come alcool, tè, caffè, ecc. In alternativa aumentate l'assunzione di latte, yogurt, ecc., che sono alcalini in natura e contribuiscono a ridurre l'acidità delle urine.

Farmaci

Un farmaco omeopatico come Apis o Arsenicum album è molto efficace per aiutarvi a provare sollievo dal bruciore a urinare.

Ci sono diverse ragioni per cui potreste sperimentare una sensazione di bruciore a urinare. Può essere qualche tipo d’infezione, come una delle vie urinarie o anche un caso grave di una malattia sessualmente trasmissibile. Non sempre però è così: potrebbe essere una cosa più banale come la disidratazione

Considerazione finale sul bruciore a urinare

Se il bruciore persiste da alcuni giorni in modo costante, è bene però che consultiate il medico e non facciate affidamento solo sui rimedi domestici. Tuttavia, se la sensazione non è molto acuta, potete provarli tranquillamente perché dovrebbero darvi sollievo. In caso contrario, vale a dire se la situazione è grave e non potete trascurarla, è meglio che andiate subito dal medico. Vi diagnosticherà la causa del bruciore e a seconda di cos’avete vi darà dei farmaci adeguati.

Buruciore prima e dopo aver urinato.

Malattie

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo bruciore a urinare

Bruciore a urinare

Salve, io avevo bruciore ad urinare con presenza di sangue alla fine della minzione; sono andato dal mio urologo che oltre a darmi una terapia 'tradizionale' con antibiotici, mi ha prescritto un integratore alimentare a base di bromelina, serenoa e uva ursina di nome Bromiser. Devo dire che ho trovato molto giovamento, tanto che ho continuato a prendere tale integratore (una compressa al giorno) anche dopo aver smesso la terapia tradizionale.
Grazie e complimenti per il sito...

Chiaro articolo sul perchè si avverte il bruciore urinando

molto utile per le persone che vogliono capire i perché grazie

Lascia il tuo commento: