Andare dal dermatologo in caso di brufoli

Andare dal dermaologo quando i brufoli diventano un inestetismo insopportabile, resta ma miglior cosa da farsi per risolvere il problema. I brufoli sono un problema comune della pelle che può verificarsi per diversi motivi tra cui: spargimento irregolare delle cellule della pelle, eccesso di produzione di olio di sebo dalle ghiandole della pelle, infezione causata da batteri e infiammazione. Gran parte degli adolescenti li ha ma possono svilupparsi in persone di qualsiasi età. Prima di tentare di auto-trattare i brufoli o utilizzare prodotti commerciali visti in pubblicità, consultare un dermatologo qualificato per conoscere la propria condizione e come trattarla.

Andare dal dermatologo in caso di brufoli

Andare dal dermatologo

Andare dal dermatologo

Andare dal dermatologo per i brufoli permette di curarli in maniera adeguata. Esistono dei dermatologi specializzati proprio nel trattamento dell’acne. Basta trovarli e decidere dove andare. Qui ci sono alcuni consigli su come scegliere un dermatologo e una breve panoramica dei trattamenti offerti. I casi lievi di brufoli di solito sono facilmente risolvibili con farmaci da banco ma i casi più gravi richiedono un dermatologo per il trattamento.

Come trovare un dermatologo per i brufoli

  • Discutere con il medico di base riguardo alla propria condizione e se si ha bisogno di un dermatologo. Il medico potrebbe essere in grado di offrire consulenza, possibilità di trattamento e farmaci. In caso contrario, chiedere di essere mandati da un dermatologo. Di solito il medico conosce gli specialisti della zona e dovrebbe essere in grado di indicare un dermatologo specializzato nel trattamento dei brufoli.
  • Cercare su siti web. Molti siti possono fornire informazioni a riguardo. Cliccare su "Chi siamo" o altri pulsanti che rivelano chi gestisce il sito per assicurarsi che sia una fonte credibile e indipendente d’informazione. Diffidare di fonti non attendibili che non specificano alcuna informazione.
  • Chiedere ad amici o conoscenti se conoscono dermatologi specializzati nel trattamento dei brufoli. In tal modo si saprà da chi andare e se il dermatologo in questione è bravo oppure no.
  • Contattare i dermatologi che soddisfano i criteri desiderati e chiedere le opzioni di pagamento che offrono, quanto tempo hanno praticato nella zona e in quanto tempo si può prendere un appuntamento.
  • Cercare informazioni riguardo ai dermatologi scelti per trovare le recensioni dei pazienti. Cercare recensioni indipendenti, non quelle che si trovano sui siti dei dermatologi. Cercare fonti disinteressate permette di avere a disposizione fonti attendibili, senza alcuna influenza da parte del dermatologo interessato.

Procedure di trattamento dell'acne dal dermatologo

I dermatologi di solito iniziano il trattamento dei brufoli con la prescrizione di farmaci da applicare per via topica o da assumere per via orale. Vi sono, tuttavia, altre procedure che i dermatologi usano o stanno iniziando a usare per curare l'acne, soprattutto nei casi in cui il farmaco non funziona o il paziente è allergico a esso.

Evitare procedure dermatologiche a casa: il trattamento improprio può portare a infezioni e causare più brufoli e cicatrici.

Farmaci da banco

Quando la situazione non è grave, il dermatologo può consigliare prodotti da banco come l'acido salicilico. L'acido salicilico è un agente cheratolitico: ciò significa che ha la capacità di abbattere la proteina cheratina che si trova nella pelle. L'acido salicilico entra a contatto con l’ostruzione, rompe la cheratina delle cellule della pelle e libera così il poro. L'uso regolare di acido salicilico può anche prevenire la formazione dei brufoli, rallentando la velocità con cui i follicoli della pelle sono ostruiti.

Farmaci con prescrizione

Se i brufoli diventano un problema cronico o si trasformano in un caso più grave d’infiammazione, il dermatologo può raccomandare farmaci con prescrizione. Ad esempio, antibiotici come l'eritromicina possono essere utilizzati sia a livello topico sia per via orale per uccidere il batterio che causa i brufoli e alleviare l'infiammazione. Altri farmaci sono l'acido azelaico, retinoidi (come l'isotretinoina) e iniezioni di corticosteroidi. Le iniezioni sono effettuate con un ago molto piccolo. Questo aiuta ad asciugare il brufolo e farlo guarire velocemente, senza cicatrici sulla superficie delicata della pelle. Le iniezioni possono essere fatte con una varietà di farmaci diversi, secondo le preferenze del dermatologo e il tipo di brufolo.

Peeling chimici

Il dermatologo può usare i peeling chimici per ridurre i brufoli. Di solito è usato l’acido glicolico. L’acido glicolico è naturale e si trova nella canna da zucchero e nell’ananas. Quando è applicato sulla pelle, l'acido rimuove lo strato superiore della pelle. Oltre a esfoliare, stimola nuove cellule cutanee e favorisce la produzione di collagene. È usato anche l’acido salicilico. La pelle dopo il trattamento è più liscia e più sana. Il trattamento però può essere doloroso e anche avere effetti collaterali come bruciore e desquamazione della pelle per cui è importante far decidere al dermatologo se il caso di farlo.

Estrazione del comedone

Comedone è il termine dermatologico usato per parlare di punti neri o bianchi, altrimenti noto come forme lievi di acne. I dermatologi usano un dispositivo sterilizzato dalle dimensioni di una penna per estrarre i punti neri o brufoli individualmente senza pizzicare o pressare la pelle. I pazienti che tentano di spremere da soli i brufoli causano spesso infezioni, danni ai tessuti o cicatrici.

Drenaggio ed estrazione chirurgica

Noduli e cisti sono le forme più gravi di brufoli. I noduli sono grandi, sotto la pelle e intasano i pori in profondità. Le cisti sono come i noduli, ma contengono pus. Le cisti possono resistere agli altri trattamenti, necessitando quindi di essere estratte. Questo è fatto in condizioni sterili per aiutare a prevenire nuove infezioni e cicatrici. Noduli e cisti sono quelli che causano più cicatrici.

Fototerapia

Le terapie laser e della luce sono procedure relativamente nuove che i dermatologi usano per curare i brufoli. Queste procedure uccidono i batteri che causano l'acne, e sono spesso utilizzati per i pazienti allergici al perossido di benzoile e altri composti. Le terapie laser usano ovviamente il laser per uccidere i batteri e le terapie della luce usano luci blu e rosse. Si pensa che la luce blu uccida i batteri che causano i brufoli, e la luce rossa riduca l'infiammazione e favorisca la guarigione. Gli effetti di queste procedure sono ancora in fase di studio. Entrambe le procedure, tuttavia, hanno fatto passi da gigante nel trattamento delle cicatrici provocate dai brufoli. La fototerapia è uno dei migliori trattamenti per l'acne e può essere fatto nello studio del dermatologo. Può anche essere usata per ringiovanire la pelle in modo che sembri più liscia e più sana. Anche se la fototerapia è generalmente costosa, è molto efficace nel trattamento e nella prevenzione dei brufoli.
In conclusione, andare dal dermatologo per i brufoli è molto utile poiché può fornire diversi rimedi adatti alla propria condizione. Il dermatologo valuta la gravità dell’acne e decide che trattamento utilizzare. Quasi tutti hanno a che fare con i brufoli almeno una volta nella vita, sia che si tratti di adolescenti sia che si tratti di adulti. Anche se è un problema comune, è comunque imbarazzante per molte persone, specialmente per chi ha forme gravi di acne. Le persone con i brufoli si possono sentire osservate, con conseguente diminuzione dell’autostima. I brufoli possono essere molto difficili da trattare. Alcune persone cercano varie creme e si lavano la faccia senza successo. Ricorrendo a un dermatologo invece i brufoli possono essere curati e prevenuti. L’acne di solito non è una grave condizione medica, ma può diventarlo. Cicatrici permanenti, dolore e disturbi emotivi sono fenomeni comuni a chi soffre di acne.

Consultare un dermatologo può aiutare a ridurre questi effetti collaterali così come a trovare il trattamento più veloce e più affidabile per la propria condizione della pelle.

Ecco perchè è benerivolgersi al proprio dermatologo di fiducia per risolvere il problema brufoli.

Bellezza corpo: uomo donna

Lascia il tuo commento: