Brufoli e depilazione

La depilazione è una pratica comune che può tal volta far insorgere dei brufoli specialmente nell'inguine e nelle parti intime, la ceretta è un trattamento d'urto che può avere effetti sconvolgenti perchè irrita il follicolo e il bulbo del pelo, causando irritazione ed infiammazione e favorendo la nascita dei brufoli. La follicolite è un vero e proprio problema dermatologico da trattare con prodotti specifici. La cura della pelle è sempre molto importante. Scegliere buoni prodotti o buone estetiste potrebbe essere una soluzione, e ci sono anche altri semplici accorgimenti da adottare per evitare di ritrovarsi rossi e irritati nella fase post depilazione.

Brufoli e depilazione

Brufoli depilazione

Il trattamento casalingo per i brufoli dopo la ceretta

La ceretta rimuove i peli alla radice lasciando la pelle liscia per circa 3-6 settimane. Purtroppo, non tutte le persone passano attraverso il processo di utilizzo della ceretta senza intoppi. Se siete uno dei tanti che prova l'esperienza di un rash cutaneo dopo la ceretta, sapete bene di cosa si sta parlando: quei piccoli punti rossi che appaiono poche ore dopo la ceretta sono in realtà follicolite (un'infiammazione dei follicoli piliferi).

La maggior parte dei problemi che si verificano dopo la ceretta di solito durano solo circa tre giorni, il che richiede solo un trattamento secondario per alleviare il disagio e prevenire le infezioni.

Cosa fare contro i brufoli post depilazione?

  • Fase 1 - Indossare indumenti larghi sulle aree colpite. Quando possibile, è ideale stare senza vestiti per evitare lo sfregamento e quindi l'irritazione. Per esempio, se i brufoli sono apparsi dopo la ceretta alle gambe, una gonna o un vestito causeranno meno attriti o sudorazione di quelli che causerebbero un paio di jeans.
  • Fase 2 -  Applicare una pomata topica, almeno una volta al giorno, per i primi tre giorni dopo la loro eruzione. Unguenti che contengono solfato di polimixina B e zinco bacitracina aiuteranno la guarigione e attenueranno l'infezione.
  • Fase 3 - Lenire il bruciore e il prurito associato con ghiaccio. Mettere un cubetto di ghiaccio in un bicchiere d'acqua tiepida e lasciarlo sciogliere un po '. Rimuoverlo e passare sulla pelle post-ceretta per un effetto di raffreddamento. Ripetere questa operazione più volte al giorno fino a quando i brufoli scompaiono.

Un sottile strato di unguento topico applicato con i polpastrelli puliti è tutto ciò che è necessario. L'applicazione di uno spesso strato di unguento non accelera il processo di guarigione. Ridurre la probabilità per i brufoli di svilupparsi la prossima volta che si utilizza la cera mediante l'applicazione di un prodotto che contiene acido salicilico.

Evitare unguenti che contengono neomicina. Alcune persone non tollerano la neomicina, che è associata a reazioni allergiche. Non prendete un cubetto di ghiaccio direttamente dal freezer per  metterlo sulla vostra pelle.  Lasciarlo sciogliere un po' prima di applicarlo gli impedirà di attaccarsi alla pelle. Durante il processo di guarigione evitate vasche idromassaggio, saune, esercizio fisico pesante e l'esposizione al sole.

La cura della pelle è molto importante e il trattamento della ceretta è considerato essenziale per
mantenere una pelle sana senza peli.

Ci sono molti posti in giro che offrono ottimi trattamenti, e che insieme alla ceretta offrono buoni consigli per trattare la zona appena depilata. Ci sono anche molti prodotti sul mercato che pretendono di essere i migliori trattamenti post depilazione. Ecco alcuni dei consigli sulle precauzioni da adottare per tutti coloro che si impegnano ad avere cura della pelle.

E 'considerato obbligatorio togliere la pelle secca e morta. E 'necessario al fine di prevenire peli incarniti. E 'molto importante esfoliare il settore che è stato depilato un paio di volte in una settimana, al fine di sbarazzarsi della pelle morta. E' bene utilizzare una  crema con granuli per esfoliare, ma non troppo sgranata perchè in questo caso può causare irritazione. Arrossamenti ed irritazioni possono anche verificarsi nell'area sottoposta ad un eccesso di esfoliazione.

L'idratazione della zona sottoposta a ceretta è molto importante. Si dovrebbe mantenere la zona ben idratata, in particolare applicando lozioni per l'area che è stato depilata. E' bene scegliere creme che sono antisettiche naturali o che contengono aloe vera. Altri ingredienti importanti di tali creme possono includere tea tree oil o amamelide distillata. Sono da evitare le creme che contengono profumo, in quanto possono causare irritazione alla pelle.

La zona che ha ricevuto il trattamento della ceretta è a rischio di infezione. Allo scopo di impedire conseguenze sgradevoli, si dovrebbe fare un bagno in una vasca contenente sali del Mar Morto . Ci sono anche molti gel disponibili che sono antibatterici. Questi gel sono molto utili dopo il trattamento della ceretta. Si può ottenere maggiore beneficio se si utilizza il gel entro 24 ore dopo la depilazione. Tuttavia, i suoi benefici sono maggiori se utilizzati in tutto l'arco della settimana.

Ci sono poche altre cose che dovrebbero essere evitate per la corretta cura della pelle dopo
la depilazione, per esempio l'esposizione al calore, non nuotare fino a 48 ore dopo il trattamento, evitare di strofinare l'area, e si può anche scegliere di indossare abiti larghi per i giorni successivi. Seguendo i suggerimenti che diamo nel presente articolo, aumenterete le vostre probabilità di non sviluppare reazioni cutanee. Questi consigli sono utili sia per gli uomini che per le donne, e possono essere utilizzati per la post ceretta al petto degli uomini,  in qualsiasi zona per  le donne. Qualcuno vuole liberarsi dei peli in modo permanente. Non è una cosa facile da raggiungere. Si può provare il trattamento laser per la rimozione permanente, considerato come modo migliore per liberarsi dei peli superflui senza vederli ricrescere. Gli uomini che scelgono il trattamento della ceretta al petto devono eseguire la procedura ogni 5 o 6 settimane.

Aiuto! Ho rimosso i baffetti ed ora ho uno sfogo di brufoli!

Quando ero nel pieno dell'adolescenza, mio fratello usava prendermi in giro senza sosta perchè asseriva che avevo i baffi (non ne ho mai avuto uno)! Pensando "una donna non dovrebbe avere i baffi," ho visitato la farmacia locale e ho scoperto che molte signore evidentemente soffrono di questo problema! C'erano moltissime opzioni per il trattamento dei peli sul viso. Potete schiarire i peli sul labbro superiore con preparati a base di candeggina (allora avrete un paio di baffi biondi!). È possibile utilizzare creme depilatorie per eliminare i peli superflui sotto il naso (per essere sinceri davvero puzzolente). Ci si può radere (Per favore, no!). Oppure si può fare la ceretta. Per me, la ceretta era una vera scoperta per la cura della bellezza ed ho anche detto ufficialmente addio allo sguardo truce sotto il monosopracciglio!

Poi ho scoperto che la ceretta al viso viene venduta con una serie di consigli post depilazione . Si rimuovono i peli superflui e poi molti di noi finiscono con una serie di sfoghi nel labbro superiore e nella zona del sopracciglio. Che cosa deve fare a questo punto una ragazza? Applicare 4-6 ore dopo la depilazione e poi a intervalli di 12 ore creme o preparati per prevenire e curare quei maledetti foruncoli, che si verificano spesso dopo la ceretta perché il follicolo pilifero diventa vulnerabile e infiammato a causa della depilazione.

Lo sfogo è la risposta di guarigione del vostro corpo al follicolo per essere stato disturbato. L'acido salicilico aiuta a debellare il problema  deselezionando il follicolo e riducendo l'infiammazione.

Un altro problema è la pigmentazione scura del labbro superiore. La ceretta in genere non causa  macchie scure sulla pelle, tuttavia le cere utilizzate nei trattamenti si attaccano e rimuovono lo strato superiore della pelle, rendendola più sensibile al sole e causando iperpigmentazione. Se si è sotto antibiotici, si assume pillola anticoncezionale o terapia ormonale sostitutiva, la pelle può diventare molto più sensibile . La buona notizia è che migliorare l'aspetto del labbro superiore aiuterà a diminuirne le macchie e contribuire a scoraggiare la ricrescita dei peli, in modo che il trattamento della ceretta dura di più e la vostra zona  appare più luminosa! Per migliori risultati, utilizzate questo trattamento durante la notte.

Consigli utili nel caso di brufoli post depilazione.

Malattie

Lascia il tuo commento: