Brufoli rimedio

E' utile un un rimedio naturale contro i brufoli? Per quanto riguarda le malattie della pelle, acne e brufoli è senza dubbio quella più comune che si possa trovare sul viso, ma anche sul corpo, di molte persone in particolari condizioni e/o momenti della vita, e si verifica quando i pori e le ghiandole sebacee si intasano, formando dei brufoli.

Un rimedio naturale per i brufoli è sempre gradito da tutti, ma cosa sono i brufoli? Quando le cellule dei peli, del sebo e della pelle si raggruppano in una sola massa, si può formare un tappo che serve come terreno fertile per la proliferazione dei batteri. Successivamente il gonfiore sparisce e si "rompe": il risultato è un brufolo ben poco attraente! Non ci sono limiti d'età, quando si tratta di brufoli.

Brufoli rimedio

Brufoli rimedio

Brufoli ed adolescenza

Mentre gli adolescenti e i giovani subiscono una maggiore possibilità di recidive, ci sono alcuni individui che presentano questo problema per tutta la vita. Uomini e donne tra i 50 e i 60 anni possono ancora mostrare focolai di acne.

Cause dei brufoli

I brufoli si formano quando i pori della pelle si ostruiscono. Ci sono numerosi fattori che causano la formazione di brufoli. Alcune di queste cause possono essere gestiti attraverso i cambiamenti dello stile di vita e delle abitudini igieniche, mentre altri dipendono semplicemente dalla fortuna.

Di seguito troverete un elenco di possibili cause che favoriscono l’insorgenza dei brufoli:

  • Ormoni: come se essere un adolescente fosse già abbastanza difficile, gli ormoni infuriano nella crescita del corpo durante questo tempo, nella vita di un ragazzo o di una ragazza. Questo aumento è responsabile per la maggiore incidenza di ghiandole sebacee intasate, che causano un focolaio di brufoli. Il risultato finale: l’incubo di ogni adolescente, cioè, l’acne.
  • Gravidanza: gli ormoni di una donna cambiano durante la gravidanza, provocando anche cambiamenti nel corpo con una conseguente produzione di  brufoli.
  • Pillola anticoncezionale: quando si assume una nuova pillola anticoncezionale o quando si interrompe completamente il trattamento, possono formarsi i brufoli. Bisognerà rivolgersi al proprio ginecologo e chiedere di poter cambiare il tipo di pillola o una cura per gli ormoni sballati.
  • Ciclo mestruale: le ragazze e le donne adulte sono a rischio di brufoli quando si avvicina il ciclo successivo.
  • Farmaci: alcuni farmaci sono noti per causare macchie sul viso, sul collo e sulla schiena.
  • Cosmetici: il tipo di trucco che si mette sul viso può ostruire i pori, che potrebbero portare ad un focolaio di acne. Quando si selezionano i cosmetici, bisogna cercare prodotti anallergici e non grassi.
  • g) Eredità: se i genitori hanno sofferto di acne in passato, anche i loro figli svilupperanno una maggiore possibilità di soffrire dello stesso problema.

Mentre ci sono molti diversi tipi di brufoli, i tipi più comuni che si possono verificare sono i seguenti:

  • Punti bianchi: Brufoli che rimangono sotto la superficie della pelle.
  • Punti neri: Brufoli che compaiono sulla superficie della pelle e presentano un colore nero. Non è una conseguenza della pelle sporca.
  • Papule: Piccoli grumi in rilievo, di colore rosa.
  • Pustole: “Palline”di colore rosso nella parte inferiore e contengono una quantità visibile di pus nella parte superiore.
  • Noduli: Questi brufoli sono piuttosto grandi e dolorosi e si trovano in profondità nella pelle. Sono anche solidi al tatto.
  • Cisti: Quando questi brufoli appaiono molto profondi, possono verificarsi delle cicatrici. Questo tipo di brufolo è molto doloroso e pieno di pus.

Sintomi

I segni dei brufoli sono inconfondibili e possono comparire sul viso, sul collo, sulle spalle, sulla schiena, o sul  torace. Brufoli e punti neri sono il tipo più comune di brufoli che si possono incontrare.

Ulteriori segni o sintomi associati con il brufolo includono:

  • Dolore: Le macchie sul viso possono essere molto dolorose a causa della pressione associata ai pori ostruiti.
  • Pus: Il pus è un segno associato ad un brufolo infetto. Pustole, noduli e cisti più comunemente provocano questo sintomo.
  • Cicatrici: Quando brufoli pieni di pus appaiono sul corpo e sul viso, c'è una possibilità che si possano sviluppare delle cicatrici. Questo risultato peggiora spesso quando un individuo non cura il suo viso nel modo corretto. Spremere i brufoli infettati può solo aumentare le possibilità di cicatrici.
  • Arrossamento: Brufoli infetti, quali pustole, noduli e cisti mostrano un colore rosso caratteristico ed intenso.

Rimedi casalinghi per i brufoli (scegli il tuo rimedio)

  • Vitamine: i brufoli rispondono positivamente all'assunzione di niacina (100 mg, per tre volte al giorno) e di vitamina A nella dieta. 400 mg di vitamina E assunta una volta al giorno portano notevoli benefici. Si possono anche assumere 50 mg di zinco terapeutico sotto forma di compresse o capsule ( per tre volte al giorno).
  • Fieno greco: è possibile preparare una crema contro i brufoli dalle foglie del fieno greco, che viene poi applicata sul viso prima di andare a dormire, di notte. All'inizio della mattina, la crema deve essere eliminata con sciacqui a base di acqua calda.
  • Buccia d’arancia: le bucce dell'arancia possono essere schiacciate e mescolate con acqua, e questa sorta di “pappetta” può essere considerata un rimedio casalingo  efficace per i brufoli.  Basta applicarla sulle  zone colpite e verificare i risultati.
  • Limone: applicare del succo di limone sui brufoli può ridurne le dimensioni e l'intensità.
  • Aglio: se si strofina dell'aglio crudo sulle aree problematiche più volte al giorno, è possibile schiarire la pelle. Si possono anche mangiare tre semi di aglio crudo una volta al giorno, per un mese, per vedere i primi risultati. I semi aglio purificano il sangue.
  • Succo di coriandolo e menta: un rimedio utile a base di erbe per i brufoli comprende la miscelazione di un cucchiaino di succo di coriandolo, combinata con un pizzico di curcuma in polvere. Ogni sera, dopo aver accuratamente lavato il viso, applicare il succo di questo rimedio. Il succo di menta può anche sostituire il succo di coriandolo.
  • Bagni caldi con Sali di Epsom: si ritiene che un bagno caldo a base di sali Epsom effettuato due volte alla settimana porterà dei benefici indiretti sull’acne.
  • Cetriolo: si può provare ad applicare del cetriolo grattugiato su viso, collo e sugli occhi per il trattamento dei brufoli e dei punti neri. Questo processo richiede solo 15-20 minuti ed è quindi di rapida esecuzione.

Prevenzione dai brufoli

Quando si è alla ricerca di modalità per curare la pelle nel modo migliore, bisogna tenere presenti alcune cose:

  • Pelle pulita: mantenere la pelle ben pulita sarà il primo passi per scoraggiare la formazione di brufoli. Usare un detergente delicato all'inizio della giornata, la sera, e prima di coricarsi è decisamente raccomandato. Bisogna evitare di strofinare la pelle, perché questo potrebbe peggiorare la situazione.
  • Non toccare!: Toccarsi il viso in continuazione significa cospargerlo letteralmente di olio, batteri e sporcizia varia, fattori che possono provocare le irritazioni della pelle acneica e molti altri. Inoltre, se si vede un brufolo agli inizi, non bisogna mai spremere o strizzare.
  • Radersi con cautela: il modo con cui ci si rade può irritare la pelle fino a provocare la formazione di brufoli. A seconda della sensibilità della pelle, potrebbe essere necessario trovare un rasoio elettrici adatto alle caratteristiche cutanee di chi lo acquista.
  • Leggere le etichette: quando si acquistano prodotti per la cura della pelle, si dovrebbe leggere sempre le etichette e ricercare parole, come "oil-free" ("senza olio"), "ipoallergenico" e "non comedogenico".

Condiderazioni finali sulla cura e rimedi dei brufoli

Curare i brufoli in modo semplice e naturale è possibile, anche a casa propria, ma la cosa più importante rimane sempre la volontà di volersi prendere cura di sé in modo costante e quotidiano, approfondendo il più possibile tutti gli argomenti di cui si ha bisogno di chiarificazioni, per evitare che la situazione già sgradevole di suo possa peggiorare ulteriormente.

La scelta di un semplice rimedio naturale è sempre da prendersi in considerazione per i brufoli.

Bellezza corpo: uomo donna

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo brufoli rimedio

Io ho lo stesso problema... gli ho lasciati scoppiare da soli senza toccarli qualche giorno, ora va meglio. Ci metto la crema antibiotica( una volta ogni due giorni)va bene? buona guarigione a tutte/i!!!
kiss...

Acne dopo una dermatite seborroica

Io in adolescenza soffrivo di acne sul viso, schiena, spalle, torace, collo per una dermatite seborroica! Ho sempre avuto una pelle molto untuosa, anche se poi dopo i 17 anni tutto poi è sparito e qualche foruncolino spuntava occasionalmente e spariva dopo pochi giorni senza cicatrici (le cicatrici che ho sulle guance sono dovute alla mia mania di spremere tutto con le unghie senza neanche accorgermene)... Dopo anni di tranquillità perchè tutto era passato, ora mi ritrovo di nuovo con le zone indicate prima untuosissime e foruncoli dappertutto e non so cosa fare perchè non vanno via!!! Spero passino dopo il parto e non peggiorino troppo, sono solo alla 10ima settimana!

Rimedi per i brufoli

Devo ammettere di avere lo stesso problema e penso che userò il metodo del succo di limone o dei cetrioli,comunque spero funzioni.

Rimedio per i brufoli ed effetto lifting

il succo di limone sul mio viso ha un effetto lifting e riduce i miei brufoli... FANTASTICO!

Lascia il tuo commento: