Brufoli sulle gambe

I brufoli sulle gambe sono davvero un bruttissimo inestetismo che può essere causato da moltissimi fattori.

I brufoli sulle gambe e sui glutei possono essere dovuti ad una serie di malattie della pelle, tra cui l'acne e l'orticaria, e sono un disturbo comune tra le persone con pelle sensibile. Non sono in genere un grosso problema e molte persone tendono a trascurarlo, tuttavia, nel caso in cui questa condizione della pelle sia ricorrente e causi grave irritazione, deve essere adottato un trattamento appropriato. La sudorazione eccessiva e l'uso di saponi da bagno aggressivi sono alcune delle più comuni cause di brufoli sulle gambe.

Brufoli sulle gambe

Brufoli gambe

Brufoli sulle gambe durante la gravidanza

Sono comuni durante la gravidanza fluttuazioni ormonali, che spesso causano brufoli sulle gambe. Alcune alterazioni dell'equilibrio ormonale sono i principali responsabili del problemi della pelle come la formazione di brufoli. Il corpo secerne un certo numero di ormoni durante la gravidanza, causando alterazioni nel normale equilibrio ormonale. I foruncoli sono la conseguenza di uno squilibrio e determinano prurito alla pelle.

Brufoli sulle gambe dopo la rasatura

Questo disturbo è comune tra le persone che si radono le gambe. Anche se la rasatura sembra essere la soluzione giusta per eliminare i peli superflui sugli arti inferiori, questa abitudine può dar luogo a qualche irritazione che può essere talvolta anche grave. In genere i brufoli compaiono immediatamente o entro poche ore dopo la rasatura e nella maggior parte dei casi non sono motivo di preoccupazione in quanto non contengono pus e spariscono senza alcun trattamento. Tuttavia, anche utilizzare una lama arrugginita può causare un'infezione della pelle e portare alla formazione di brufoli.

Una migliore rasatura si ha dopo aver bagnato i peli che hanno assorbito l'acqua e sono molto più morbidi e più facili da tagliare. Essere in grado di radere facilmente i peli causa meno irritazioni e la possibilità minore di usare il rasoio per il fatto che la punta dei peli verrà tagliata in modo netto e regolare, diminuendo così il rischio di irritare di nuovo un follicolo vicino.

Questo metodo funziona meglio quando viene combinato con l'idratazione quotidiana e un'esfoliazione delicata per rimuovere tutta la pelle morta che potrebbe essere causa di irritazione. Utilizzando una coppia appena sterilizzata di pinzette o un ago si può pescare la punta del pelo al di sotto della superficie della pelle.
La parte superiore delle braccia, le gambe e il sedere sono spesso paragonate alla pelle di pollo. Il problema è che queste aree sono normalmente coperte dai vestiti e non si ottiene una quantità di esposizione quanto il resto del corpo. Inoltre, non si riesce a prestare la dovuta attenzione a queste aree un po' nascoste durante la doccia, che quindi tendono ad essere asciutte, causando irritazione. Per sbarazzarsi dei brufoli che colpiscono queste zone si può provare una lozione idratante più forte (a base di alfaidrossido).

Il miglior trattamento è quello di far crescere i peli della gamba per dare al follicolo la possibilità di recuperare.

Per il trattamento col rasoio, utilizzare un ago pulito per liberare il fusto del pelo incarnito. Se è possibile smettere di radersi. Seguendo queste istruzioni durante la rasatura si può contribuire a prevenire la formazione dei brufoli: fare una doccia calda prima della rasatura, per ammorbidire i peli ed aprire i pori. Utilizzare un gel da barba spesso. Non tendere la pelle durante la rasatura, rasare sempre nella direzione di crescita della barba. Utilizzare il minor numero di passate di rasoio possibile. Sciacquare con acqua fredda. Utilizzare un rasoio elettrico che possa essere regolato su una posizione superiore. Utilizzare una lozione idratante dopo la rasatura.

Brufoli sulle gambe dopo la ceretta

La ceretta è un popolare metodo di depilazione e può rimuovere rapidamente grandi quantità di peli da ogni parte del corpo. Molti lamentano grandi brufoli rossi sulla pelle dopo la ceretta. Questo può verificarsi a causa di una serie di motivi, tra cui quello più comune è una cera di scarsa qualità. In alcuni casi, l'applicazione della cera per lo strappo dei peli può causare irritazione alla pelle sensibile e portare alla formazione di brufoli, che tuttavia scompaiono nel giro di un paio di giorni, senza alcun trattamento.

Follicolite

Questa è una condizione della pelle in cui i follicoli piliferi vengono infettati da un batterio. Parte integrante della pelle, un follicolo pilifero è una piccola sacca dalla quale crescono i peli. L'infezione batterica causa l'infiammazione dei follicoli. Questa infezione cutanea è comunemente accompagnata dalla formazione di pustole dolorose bianche, e può verificarsi ovunque sul corpo, tra cui anche sulle gambe. L'infezione dei follicoli piliferi può verificarsi a seguito del contatto con agenti irritanti (sostanze chimiche) o a seguito della rasatura. Indossare vestiti stretti o avere lesioni dell'epidermide, come una ferita o un graffio, può causare follicolite. Quando i follicoli dei peli vengono bloccati a causa di infiammazioni della pelle come l'acne o la dermatite, può svilupparsi l'infezione.

Orticaria

I brufoli su gambe e cosce possono anche essere il risultato di un altro problema della pelle, conosciuto come orticaria, che generalmente appare sotto forma di una manifestazione cutanea proprio di foruncoli rossi e davvero fastidiosa in quanto apporta una sensazione di insolito bruciore e prurito sulla pelle. Anche se l'orticaria normalmente si verifica sul viso, può apparire anche sulle gambe. Un'esposizione eccessiva con  reazione allergica al sole o una puntura d'insetto sono alcune delle cause più comuni.

Acne

I brufoli sulle gambe a causa dell'acne sono un'altra possibilità da non trascurare in quanto l’acne è una malattia cutanea che porta alcuni cambiamenti indesiderati sulla pelle sotto forma di brufoli e di punti neri. Tutto ciò è spesso il risultato di un malfunzionamento delle ghiandole sebacee che producono sebo (olio) e che si trovano sotto la pelle, collegate al follicolo pilifero (radice dei capelli). Anche se il sebo lubrifica la pelle ed evita che si secchi, un eccesso di produzione di sebo blocca i pori della pelle come anche i follicoli dei peli, favorendo la formazione di batteri nei pori bloccati e portando ad un'infezione ben visibile.

Come eliminare i brufoli sulle gambe?

La causa che ha determinato l'eruzione dei brufoli deve essere valutata al meglio al fine di risolvere il problema. Per l'acne, ci sono una serie di prodotti per  la cura della pelle, studiati specificamente per pulire i pori della pelle. La follicolite persistente è generalmente trattata con prescrizione di antibiotici. Sospendere temporaneamente la rasatura e stare lontano da sostanze irritanti può aiutare a prevenire le manifestazioni di brufoli sulle gambe.

Quali sono le cause dei brufoli sulle gambe?

I brufoli chiudono i pori della pelle. I pori contengono le cellule che producono i peli e le ghiandole che secernono un olio chiamato sebo. Il corpo è ricoperto di pori della pelle che sono suscettibili di venire intasati da sporcizia, olio e batteri, che provoca brufoli. Anche se l'acne è più comune sulla zona del viso, può comunque verificarsi anche sulle gambe.

Abbigliamento

I pantaloni stretti possono sfregare contro le gambe e causare l'acne. Inoltre alcuni tessuti, come il poliestere, impediscono la respirazione ed una ventilazione adeguata della pelle. Anche le calze possono causare l'acne impedendo al sudore di evaporare.
La sudorazione da sola non crea brufoli, ma combinata con oli, sporco e batteri, può ostruire i pori e causarli. Le gambe facilmente sudano quando fa caldo. L'acne può apparire anche quando la pelle sulle cosce si strofina, cosa comune nelle persone che indossano pantaloncini, abiti e gonne.

Cosmetici

Gli idratanti e le creme solari possono causare  sfoghi sulle gambe, soprattutto se il prodotto è a base di olio, pertanto si consiglia di scegliere sempre cosmetici a base di acqua e quelli che vengono etichettati non comedogenici (che significa che sono formulati per ridurre i brufoli) che hanno meno probabilità di ostruire i pori e sono appositamente studiati e formulati per essere usati sia per prevenire i brufoli sia se purtroppo già presenti.

Ormoni

Gli ormoni possono stimolare le ghiandole sebacee, specialmente durante periodi di stress, ciclo mestruale e gravidanza. Gli adolescenti sono particolarmente inclini a soffrire di brufoli durante la pubertà, quando i loro sistemi sono inondati di ormoni e le loro ghiandole sebacee sono attivate per la prima volta. Per evitare che si verifichino sfoghi ormonali, un regime quotidiano di pulizia della pelle è in grado di ridurre la produzione di sebo.

Suggerimenti sulle possibili cause dei brufoli sulle gambe.

Malattie

Lascia il tuo commento: