Brufoli sulle spalle

I brufoli sulle spalle e comunque i brufoli in generale sono un problema che può interessare indistintamente uomini e donne di ogni età, per tutte le forme in cui si manifesta non esiste un trattamento che funzioni al meglio.
Per risolvere il problema  bisogna consultare un medico dermatologo ed occorre avere molta pazienza dato che un trattamento può richiedere  fino a otto settimane per far si che ci sia un miglioramento.

Brufoli sulle spalle

Brufoli spalle

Quando tendono a comparire i brufoli anche sulle spalle?

I brufoli si verificano più facilmente durante la pubertà, il gruppo di ormoni androgeni, essendo iperattivi provocano una reazione nelle ghiandole sebacee che, secernendo molto più sebo attraverso i pori della pelle e trovandosi appena sotto la superficie della pelle,  intasano i pori ed i follicoli piliferi, attraendo così batteri che causano la formazione di brufoli ed acne.

Le ghiandole sebacee sul dorso e sulle spalle essendo più grandi  sono in grado di produrre le lesioni più gravi, per questo motivo sono più difficili da trattare, l’umidità e l'irritazione della pelle  contribuiscono negativamente, tutto ciò che strofina ripetutamente contro la pelle, come vestiti stretti, zaini e macchine per il sollevamento pesi, combinato con il sudore, può peggiorare la situazione e il modo più efficace per curarsi è quello di esfoliare la pelle con un guanto da doccia e lavare il corpo quando possibile per evitare ulteriori irritazioni alla pelle, quando si manifesta, in forma leggera, viene chiamata acne meccanica, la pelle risponde all’irritazione con la produzione di più sebo che si accumula nei pori intasandoli e dando vita a punti bianchi, punti neri e brufoli.

La causa più comune nella formazione dei brufoli sulle spalle è l’utilizzo di spalline delle giacche, o le cinghie del reggiseno. E’ importante distinguere questa forma di brufoli sulle spalle dalla follicolite, che si verifica nei follicoli dei peli, specialmente dopo la rasatura sulle spalle che può verificarsi anche dopo aver fatto un bagno in una vasca idromassaggio o indossando un costume bagnato. La follicolite è probabile che sia più dolorosa dell’acne, ed è causata da un microrganismo diverso che provoca dei rigonfiamenti con un centro giallo, in questo caso è consigliata la consultazione di un medico.

Consigli per prevenire la formazione di brufoli sulle spalle

  • Usare abbigliamento traspirante ed abiti larghi o comunque comodi
  • Indossare indumenti di cotone, per quanto possibile, in quanto il tessuto naturale permette alla pelle di respirare liberamente, di assorbire il sudore e di resistere agli sfregamenti
  • Lavarsi bene e delicatamente dopo un allenamento o un lavoro pesante
  • Utilizzare un detergente anti-batterico
  • Se non è possibile lavarsi subito, asciugare il sudore della pelle e cambiare gli abiti per evitare che il sudore provochi irritazioni
  • Esfoliare la pelle settimanalmente con un guanto da doccia in modo da eliminare le cellule morte.
  • Durante una doccia, quando si lavano i capelli, evitare di sciacquare i residui di sporco e shampoo direttamente sulla schiena
  • Evitare o diminuire l’assunzione di  prodotti che contengono il  lievito , come i latticini e la farina
  • Limitare l’ esposizione della pelle al sole che può aumentare il rischio di scottature e di conseguenza uccidere le cellule della pelle.

L’acne steroidea è l'infiammazione della pelle che si verifica dopo la somministrazione di steroidi, il maggior numero di brufoli e pustole si riscontra sulle spalle, ma anche sul torso, le natiche, le mani e i piedi, con minor coinvolgimento del viso, questa infiammazione si placa solitamente quando si interrompe l'uso di steroidi. Alcuni antibiotici possono provocare la comparsa dei brufoli sulle spalle, sul petto e, in quantità inferiore, sulla faccia, anche in questo caso la guarigione avviene solo con l’interruzione della somministrazione degli antibiotici.
I brufoli che si scatenano a causa dell'acne conglobata è una forma particolarmente grave, in questo caso si verificano grandi lesioni sottoforma di buchi rossi collegati gli uni agli altri, maggiormente colpiti sono gli uomini dai 18 ai 30 anni, e questi brufoli colpiscono solitamente sulle spalle, sulla schiena, sul petto e sul viso e di solito è una condizione genetica, ma può anche essere innescata da iniezioni di steroidi quando si pratica il bodybuilding.

Non si può riparare al danno causato da acne conglobata sulla pelle con creme idratanti oppure con esfolianti ma può aiutare solo l’intervento con il laser, inoltre il sostegno morale ai soggetti che soffrono di questa patologia, è essenziale per il loro recupero.

Un’altra forma di brufoli piuttosto grave è l'acne cistica che colpisce persone che hanno la pelle "perfetta", in questo caso la pelle cresce sopra un poro infetto, intrappolando all'interno i batteri, chiamati Propionibacterium acnes, che diffondendosi  più velocemente, quando non sono  esposti all'aria, rilasciano sostanze chimiche che attaccano i tessuti circostanti più vulnerabili fino ad arrivare negli strati inferiori della pelle distruggendo il sistema immunitario, il poro della pelle viene ostruito con l'olio di sebo che si indurisce in una colonia di questo batterio dell'acne producendo perossidi che aiutano a rompere il sebo che consumano come cibo.
Questi perossidi sono irritanti, ma non sono la fonte principale del problema acne cistica. Il danno principale dell’acne cistica è causato dal sistema immunitario stesso, il corpo manda dei globuli bianchi che rilasciano sostanze chimiche infiammatorie note come l'interleuchina-8, l'interleuchina-12, è il fattore di necrosi tumorale. Fino a quando il poro è aperto alla superficie, l'infezione può essere trattata con antibiotici topici e perossido di benzoile.

Nei bambini che hanno una rapida crescita della pelle e in alcune persone la cui pelle cresce più velocemente in risposta all'infiammazione, invece,  la nuova pelle avvolge l'infezione. Questo forma una cisti che può persistere per mesi o anni, provocando prurito, irritazione e imbarazzo. La cisti è visibile e dolorosa, ma non riesce a defluire senza essere incisa (cosa che non si dovrebbe mai provare a casa) o trattata con un retinoide topico come Accutane, Retin-A, Adapalene o Differin.

La comparsa dei brufoli si può verificare dopo aver frequentato per un lungo periodo una piscina, infatti inghiottire l’acqua che contiene cloro può provocare la cloracne, anche in questo caso i brufoli si presenteranno maggiormente sulle spalle, ma può capitare di averli ovunque sul corpo, l'assunzione di integratori di iodio o mangiare sushi favoriscono  la guarigione.

Possibili cure e rimedi per i brufoli sulle spalle

Il miglior prodotto per il trattamento dei brufoli sulle spalle è il perossido di benzoile che con la sua applicazione diretta ha meno probabilità di causare infiammazione o irritazione e più probabilità di uccidere i batteri dell'acne nei pori, perché la pelle sulle spalle è più dura e spessa.

Altri prodotti efficaci sono gel, lozioni, creme, saponi e pastiglie che contengono resorcina, acido salicilico e zolfo, i trattamenti per via orale sono gli antibiotici e i retinoidi, gli antibiotici rallentano o arrestano la crescita batterica e riducono l'infiammazione, le tetracicline, la minociclina e la doxiciclina sono quelli più comunemente prescritti per la cura dell’acne

La clindamicina, l’eritromicina e i sulfamidici vengono utilizzati meno frequentemente. I derivati della vitamina A, chiamati retinoidi, sono il modo migliore per ridurre le dimensioni delle ghiandole sebacee con una minore produzione di sebo.

I trattamenti topici includono la tretinoina, l’adapalene e il tazarotene, tutti questi trattamenti contengono una forma alterata di vitamina A e aiutano a prevenire la formazione di brufoli. Esistono dei rimedi naturali da affiancare a qualsiasi trattamento topico, mangiare sano è incredibilmente importante, evitare cibi grassi, cibi zuccherati ed elaborati che favoriscono il proliferare dei brufoli, inoltre è necessario rimanere idratati in modo che il corpo può liberarsi dalle tossine infatti  gli esperti consigliano di bere 8 bicchieri di acqua al giorno.

Suggerimenti per prevenire e contrastare i brufoli sulle spalle.

Bellezza corpo: uomo donna

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo brufoli sulle spalle

Soffro di acne ed uso il sapone topexan

io soffro di acne e di mattina uso un sapone il topexan invece del sapone normale. infatti adesso sul viso dopo un periodo di tempo vedo il risultato.

Lascia il tuo commento: