Correttore per i brufoli

Il correttore può essere un semplice escamotage temporaneo per coprire e nascondere i brufoli in velocità ed in modo economico.

Usare un correttore per nascondere e coprire i brufoli comparsi all'improvviso sul viso è un rimedio efficace? Se si hanno dei brufoli da coprire, la pelle potrebbe finire per apparire innaturale, utilizzando fondotinta pesanti. Invece, usare un correttore per i brufoli è meglio perché è più facile e veloce da applicare e dà risultati migliori. I negozi locali vendono molte marche di cosmetici. I grandi negozi vendono prodotti più raffinati, quindi correttori di qualità superiore rispetto a quelli trovati nei piccoli negozi. Esistono anche trucchi professionali di alta qualità che si trovano facilmente nei negozi più forniti.

Correttore per i brufoli

Correttore brufoli

Diverse forme di correttore per nascondere i brufoli

I correttori in genere sono disponibili in quattro forme diverse:

  • In un tubo, che contiene una crema liquida che può variare nel contenuto di umidità. Questi tipi di correttori di solito sono rugiadosi e puri, appropriato per le tonalità della pelle più chiare che tendono alla secchezza. Lo svantaggio è che troppo facilmente si ritira in linee sottili.
  • in stick, che contiene una crema solida secca che può variare nel contenuto di umidità. Questi sono ideali per le persone con carnagione scura o chi ha bisogno di una copertura più opaca.
  • In un barattolino, che contiene una crema solida, più opaca, di solito sul lato asciutto. Questi sono ideali per le persone con pelle scura o di chi ha bisogno di massima copertura opaca.
  • In una matita, che contiene una crema solida secca che può variare nel contenuto di umidità. Questi possono essere utilizzati su più tipi di pelle e sono più adatti per aree molto piccole, le linee delle labbra o ritocchi.

Scelta del giusto tipo di correttore

È meglio scegliere un correttore in base al tipo di pelle, se è secca, normale, grassa o combinazione di queste. Un modo possibile per verificare la copertura del correttore è di mettere una piccola quantità su una vena situata sul polso interiore. Se la copertura è soddisfacente, allora è probabile che vada molto bene sul viso. Scegliere il correttore giusto per il tono della pelle, facendo il paragone con il colore della propria mascella e scegliendo il più vicino dei colori disponibili. Oppure si potrebbe verificare il colore del correttore sopra il proprio fondotinta. Se corrisponde, la tonalità del correttore è quella giusta. Considerare l'acquisto di due degli stessi prodotti in diverse tonalità, se necessario, al fine di fonderli e ottenere un abbinamento per il colore della pelle. Alcune donne preferiscono mescolare il loro correttore con il fondotinta al fine di assicurare una miscela perfetta di colori. Se possibile, cercare di ottenere un colore corrispondente, senza sfumature di rosa, pesca o arancio poiché queste spesso danno un aspetto non naturale. Un correttore vero non dovrebbe mai essere notato.

Come applicare il correttore sopra i brufoli

A seconda della consistenza del prodotto e delle proprie preferenze, si può applicare il correttore e poi il fondotinta. Oppure si può mettere il fondotinta e il trucco per gli occhi, e poi applicare il correttore. Utilizzare la tecnica che funziona meglio per se stessi. Basta fare in modo che il correttore non sia spazzato via mentre si stanno applicando altri trucchi. Applicare sapientemente il correttore è la chiave per un buon aspetto.

  • Con le dita - Il calore del dito diluisce e diffonde il correttore e la dimensione dell'area che si copre non può essere più piccola o di forma diversa rispetto alla punta delle dita. Per chi preferisce applicare il correttore con le dita, il metodo migliore è quello di accarezzare il correttore sulla pelle in modo che si misceli in maniera uniforme. Sfregare porta solo a strisciare o spostare il correttore senza farlo restare così sul posto che si voleva coprire.
  • Con un pennello - Utilizzando un piccolo pennello per il correttore leggermente appuntito o quadrato aiuterà ad avere molto più controllo su aree molto piccole, come un brufolo. Scegliere un pennello di nylon, perché i pennelli naturali di solito assorbono il correttore e non funzionano altrettanto bene. Con un pennello, si applicherà il prodotto nel modo giusto. Tamponare delicatamente il pennello su una piccola quantità di correttore, il minimo necessario per coprire l'area, senza strofinare o premere. Con piccoli movimenti circolari del pennello, si mescolerà il correttore in modo uniforme senza sbavature fino a quando il brufolo sarà impercettibile. Per aiutare il correttore ad aderire meglio, mettere un po' di correttore sul pennello e poi immergerlo in cipria incolore e applicare. Un altro trucco che si può usare è quello di applicare il correttore in un dito o nella mano e aspettare un po' che si asciughi. Questo riduce notevolmente la capacità di un correttore umido di rimuovere il fondotinta com’è applicato. Lasciare asciugare e poi valutare se va bene. Se è necessario applicare un altro strato, mettere un po’ di cipria prima. Lo scopo della cipria è di evitare che il correttore vada in altre parti della pelle. Applicare un altro strato minimo di correttore, poi applicare il fondotinta e mescolare oltre la zona interessata in modo da camuffare con il resto della pelle. Terminare con un altro strato di cipria.

Correttori per correggere il colore della pelle

Se si preferisce, si può usare un correttore in tonalità di correzione, come il verde o viola, che sono utilizzati per neutralizzare un colore indesiderato sul viso. Per esempio, il blu neutralizza l’arancione, il verde neutralizza il rosso, il viola neutralizza il giallo, ecc. Questi colori sono opposti sulla ruota dei colori, quindi sono associati in questo modo. Il motivo per cui sono utilizzati i colori è perché a volte un colore indesiderato può essere sfumato mediante un correttore adatto. Si dovrebbe prima neutralizzare il colore indesiderato con il colore opposto e poi applicare il correttore della propria tonalità di pelle sopra il correttore colorato. Tipicamente, è possibile acquistare un correttore verde, giallo e lavanda.

  • Il verde è usato per neutralizzare i toni rossi sulla pelle ed è utile per i brufoli, le cicatrici rosse, macchie rosse sulle guance e sul naso, rosacea, voglie di vino o lividi rosso-bluastri. Un correttore di colore verde che è puro e semplice è più facile da lavorare.
  • Il giallo è usato per nascondere le occhiaie, che spesso contengono vasi sanguigni blu o contusioni che sono blu o blu/verdi. Usare questo per nei, macchie dell’età e tatuaggi blu.
  • Il lavanda normalizzare le imperfezioni di colore giallo, come un livido giallo o marrone, pelle olivastra o macchie che possono essere scure sulla tonalità della pelle abbronzata.

Come applicare i correttori per la correzione del colore

Punteggiare il correttore colorato sulla zona desiderata e mescolare con la punta delle dita leggermente oltre i confini dei brufoli. Lasciare asciugare e poi coprire con un correttore che corrisponde al colore della propria carnagione. Questa miscela deve andare un po' oltre i contorni del correttore colorato. Una volta asciutto, applicare il fondotinta con un movimento verso il basso e fare attenzione a non strofinare il correttore. Applicare la cipria come ultimo passo. Una variante del metodo per l'utilizzo di correttori colorati è quella di applicare la più piccola quantità di correttore colorato possibile, seguita dal fondotinta. Una volta asciutto, applicare un'altra piccola quantità di correttore colorato, seguito da un altro strato di fondotinta. Questo dà un effetto molto più naturale. C’è chi dice di non utilizzare correttori colorati perché ci vuole molta abilità per ottenere buoni risultati. Se non si coprono adeguatamente, si avrà blu, giallo o verde sul viso. Molte aziende fanno correttori del colore della pelle che hanno una copertura sufficiente a nascondere le varie sfumature. Questi prodotti sono ovviamente più veloci da usare. Provare i correttori colorati per scoprire se sono adatti oppure no.

Aree che hanno bisogno del correttore

Oltre a difetti e voglie, alcune altre parti del viso che possono richiedere il correttore sono:

  • cerchi scuri sotto gli occhi
  • la coda dell'occhio vicino al naso, che può essere scolorita
  • l'angolo esterno dell'occhio in cui c'è spesso una linea scolorita verso il basso.

I difetti del viso che la maggior parte delle donne desidera nascondere sono di solito a due dimensioni e non rappresentano un problema per il correttore. Tuttavia, quando si cerca di nascondere una cicatrice in rilievo è difficile con il correttore, perché il trucco tende ad accumularsi in ogni avvallamento o intorno ai bordi della parte rialzata, che attira solo l'attenzione per l'irregolarità. In questo caso è meglio non usare il correttore ma solo il fondotinta.

Nascondere i brufoli con il trucco

Per coprire i brufoli, si consiglia di usare una tonalità di correttore che è dello stesso colore della propria pelle, o non più di mezza tonalità più chiara della pelle normale. Una tonalità leggermente più chiara può essere utilizzata perché la differenza di colore sarà perfettamente equilibrata quando si applicherà il fondotinta sopra il correttore. Se il correttore è troppo chiaro rispetto al colore naturale della pelle, attirerà l'attenzione sulla zona dove sarà applicato. Utilizzare un correttore che contiene crema idratante non è una buona scelta per la pelle impura, perché questo servirà solo a ostruire i pori e peggiorare il problema. Considerare l'utilizzo di correttore senza olio con trattamento per i rufoli incorporato. Questi prodotti contengono degli agenti che essiccano i brufoli: funzionano tutto il giorno per contribuire a ridurre l'olio e l'infiammazione della pelle. Assicurarsi di non utilizzare questo correttore sotto o intorno agli occhi perché secca troppo e può peggiorare il rischio che compaiano linee sottili. Se si desidera, usare il correttore verde sui brufoli per diminuire il rosso e quindi applicare un correttore per tonificare la pelle. Utilizzare una spugna pulita per il trucco o un pennello per l'applicazione, perché le dita sono troppo grandi per l'applicazione precisa e possono diffondere batteri. Coprire i brufoli può essere difficile perché non sono piatti, e bisogna essere abili a dare alla zona un tono morbido quando ha profondità e ombreggiatura. Per i brufoli irregolari, è meglio utilizzare la quantità minima possibile di correttore altrimenti il trucco accentua la pelle irregolare, dando l'opposto dell'effetto desiderato.
Mettere una piccola quantità di correttore sulla parte superiore del brufolo con una spazzola o una spugna. Mescolare accuratamente è fondamentale per creare una tonalità continua e più consistenza. Dopo aver mescolato il correttore sulla pelle circostante, far asciugare per un minuto e poi applicare una seconda volta se necessario. Un fondotinta senza olio utilizzato sulla parte superiore del correttore contribuisce a uniformare il tutto. Poi mettere la cipria per impostare il trucco.

Considerazione finale sull'utilizzo del correttore per coprire e nascondere temporanemente i brufoli

In breve, usare il correttore per I brufoli richiede una grande attenzione ma non è difficile. Bisogna valutare quale sia la tonalità adatta alla propria pelle e applicarlo in maniera corretta per nasconderli bene.

Consigli e istruzioni per l'utilizzo del correttore per coprire i brufoli che possono comparire.

Prodotti bellezza estetica donna

Lascia il tuo commento: