Eliminare le macchie dei brufoli

Le macchie lasciate dai brufoli sono un fastidioso inestetismo, le macchie scure che possono persistere nel luogo dove un era presente un brufolo sono causate da "iperpigmentazione post-infiammatoria", una condizione comune in cui la pelle assume una colorazione più scusa, a causa di una sovrapproduzione di melanina (un pigmento che si trova naturalmente nel corpo), in reazione ad un'infiammazione. Il problema è visto più di frequente nelle persone che hanno la pelle scura, ma può verificarsi anche in molti individui di pelle chiara.

Eliminare le macchie dei brufoli

Eliminare macchie dei brufoli

Le macchie causate dai brufoli nelle persone con pelle chiara e con pelle scura

Le macchie scure sulla pelle, che i dermatologi chiamano “Iperpigmentazione post-infiammatoria”, possono verificarsi nella zone in fase di guarigione di una lesione infiammatoria causata da brufoli. Questo difetto della pelle può considerarsi una reazione normale che porta ad un’eccessiva produzione di melanina,come ad esempio un graffio, un’eruzione cutanea, o, appunto, in seguito alla guarigione di un brufolo.

Mentre queste macchie tendono a scomparire gradualmente nel tempo nelle persone con pelle chiara,  sono in grande aumento tra i pazienti con carnagione più scura, tra i quali la risoluzione naturale di tali macchie ha un decorso molto più lento e faticoso.

Trattamento per le macchie causate da brufoli

Quando queste macchie appaiono, possono essere trattate con un prodotto topici ad effetto schiarente. Alcuni prodotti schiarenti per la pelle più comuni, sono disponibili nei supermercati o nei normali negozi che trattino prodotti per la cosmesi, mentre per i prodotti ad azione più profonda è opportuno rivolgersi ad un dermatologo. Il dermatologo può anche dare suggerimenti riguardo al tipo cosmetico che aiuti a rendere le macchie meno evidenti. Inoltre, alcuni trattamenti specifici per i brufoli possono avere un effetto specifico che contribuisce a schiarire la pelle; anche in questo caso sarà opportuno rivolgersi al proprio dermatologo, trattandosi, in molti casi, di prodotti di tipo farmaceutico.

Esposizione al sole: sì o no?

Anche utilizzare costantemente una protezione solare può aiutare a trattare il problema delle macchie causate dai brufoli.  Sebbene non esistano ancora studi clinici sufficienti che possano confermare questa efficacia, alcuni dermatologi ritengono che l'esposizione ripetuta al sole possa portare a tempi di trattamento (e conseguentemente di guarigione) più lunghi. A tale scopo, gli stessi dermatologi suggeriscono di utilizzare una crema protettiva a fattore 15, in condizioni normali, o superiore, in caso di esposizione a raggi solari particolarmente intensi. Il tempo di trattamento e l'uso quotidiano di protezione solare (SPF 15 o superiore) aiuta a risolvere il problema delle macchie e dei brufoli più rapidamente. Bisogna usare solo prodotti con protezione solare che riportino la scritta “Non-comedogenic” (significa che non favoriscono la formazione di punti neri o comedoni).

Modi per schiarire le macchie e le cicatrici causate dai brufoli:

  • Si può fare uso di succo di limone, che è un agente sbiancante.
  • Ci si può sottoporre a sedute di microdermoabrasione, ove la levigatura della pelle viene effettuata facendo uso di cristalli ultra-fini di ossido di alluminio e agenti abrasivi, come granuli di silicio e polveri di diamanti. Questo metodo dona lucentezza al viso, schiarisce le macchie e favorisce la crescita di pelle nuova, migliorandone l’aspetto generale. Attenzione: non provate questo metodo da soli, ma rivolgetevi ad un esperto, perché vi è il rischio di danni collaterali.
  • Un’altra opzione è dermoabrasione. In questo metodo gli strati della pelle superiore vengono rimossi con l'aiuto di spazzole metalliche che ruotano ad alta velocità, o con l'aiuto di cerchi diamantati. Grazie a questo metodo, una parte della superficie della pelle viene rimossa e, col tempo, si formerà pelle nuova, senza macchie o cicatrici. Attenzione: solo un esperto può eseguire questo trattamento, poiché va a toccare strati profondi della pelle.
  • Il laser comporta l'uso di luce ad alta energia, che viene utilizzata per bruciare lo strato superiore danneggiato della pelle. Viene coinvolto anche lo strato intermedio della pelle. Ci vogliono 4 - 10 giorni perché la pelle guarisca completamente. E’ un trattamento molto costoso.
  • Si possono fare delle piccole iniezioni di collagene, ma bisogna tenere presente che queste possono causare reazioni allergiche. Inoltre, sono molto costose.
  • Si può provare ad utilizzare l'olio di vitamina E sulla pelle del viso. L’utilizzo di questo olio si è mostrato un metodo efficace per molte persone.
  • Si devono assumere molti antiossidanti, sotto forma di minerali e vitamine, anche contenuti nei cibi.
  • Diversi prodotti per la pulizia del viso sono disponibili un po’ ovunque, anche quelli contenenti collagene, che, se usato in grado in modo corretto, può anche prevenire l’insorgenza de rughe e conferire alla pelle un aspetto più giovanile. Questi prodotti sono in grado anche di prevenire la comparsa di cicatrici.
  • Si può utilizzare una piccola quantità di olio di camelia, da massaggiare delicatamente sulle macchie.
  • Una maschera a base di yogurt bianco, senza zucchero, può aiutare a schiarire le macchie causate dai brufoli.

Rimedi casalinghi per schiarire le macchie causate dai brufoli

  • Si possono usare dei cubetti di ghiaccio per stringere i pori della pelle. Basta strofinarli sul viso per un tempo variabile, da 10 a 15 minuti.
  • Il succo di cetriolo aiuta anche a diminuire le macchie causate dai brufoli. Basta applicarlo sul viso e sul collo per 15 minuti e poi lavare con acqua calda.
  •  Il succo di patata può aiutare ad eliminare le macchie e le cicatrici. Le patate sono ricche di potassio, fosforo, zolfo e cloro. Si può utilizzare una fetta di una patata cruda, passata sul viso più volte.
  • Strofinare del pomodoro sul viso e lasciare in posa per 15 minuti. Sciacquare con acqua tiepida.
  • Utilizzare il succo di alcuni frutti e alcune verdure può aiutare a schiarire le macchie. Utilizzando gli alimenti sopra citati, dopo la pulizia del viso, tamponare del succo di limone fresco sulle macchie con un batuffolo di cotone e lasciare riposare per quindici minuti. Nel frattempo, tenere sul viso anche sottili fettine di patate dolci o di un cetriolo (leniscono la pelle infiammata). Dopo il trattamento, lavare molto bene la pelle con acqua tiepida e tamponare delicatamente con un asciugamani asciutto e pulito.
  • Aumentare l'assunzione di antiossidanti e vitamina E e di alimenti ricchi di queste sostanze, come verdure a foglia verde, mandorle e noci pecan, frutti di bosco freschi, mele, carciofi cotti e fagioli, che aiutano a proteggere la pelle e favoriscono un aspetto più uniforme del tono della pelle. Bisogna cercare di evitare cibi eccessivamente ricchi di  zucchero raffinato che possono contribuire ad aumentare l'infiammazione della pelle con conseguente formazione di brufoli e, quindi, di macchie.

Prevenire è meglio che curare a seguire alcune linee guida :

  • Lavare il viso due volte al giorno con acqua calda salata. Questo dovrebbe lasciare il vostro viso libero da eccesso di sebo.
  • Applicare una pasta di semi di fieno greco fresco e lasciare sul viso, ogni sera ,per 10-15 minuti, quindi sciacquare con acqua tiepida. Questo consentirà di evitare la formazione di brufoli, punti neri, macchie, cicatrici e rughe.
  • Estrarre il succo da un limone e mescolare con pari quantità ad acqua di rose. Applicare il composto sul viso e lasciare in posa per circa mezz'ora. Lavare il viso con acqua fresca. Circa 15 giorni consecutivi di applicazioni aiutano a curare le macchie, i brufoli e riducono le cicatrici.
  • Massaggiare il viso con la buccia di un limone, prima di sciacquare con acqua tiepida.
  • Applicare del succo di menta fresca sul viso ogni notte per il trattamento di acne, macchie, cicatrici, punture di insetti, eczema, scabbia, e altre infezioni della pelle.
  • Mangiare molta frutta e verdura fresca. Almeno 5 porzioni di frutta e verdura dovrebbero essere inclusi nella dieta quotidiana. Tutti i rimedi casalinghi  dovrebbero includere una dieta sana.
  • Grattugiare della buccia d'arancia e mescolare con un po’ d'acqua per farne una sorta di pasta da applicare sulle macchie.
  • Pulire il viso con un batuffolo di cotone imbevuto di acqua di rose, 2-3 volte al giorno.
  • Mescolare 1 cucchiaino di succo di limone con un cucchiaino di cannella in polvere e applicare sulle zone colpite, frequentemente.

Considerazioni finali sulle macchie della pelle che compaiono dopo i brufoli

Se si soffre di macchie molto estese o se si desidera che esse spariscano più rapidamente, bisogna sempre consultare un dermatologo per discutere i trattamenti più adeguati.

Suggerimenti utili per eliminare le macchie sulla pelle post brufolo.

Malattie

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo eliminare le macchie dei brufoli

Per le macchie dei brufoli è meglio il dermatologo

io ho provato di tutto, ma devo dire che la soluzione migliore è il dermatologo :)

Per eliminare le macchie meglio la microdermoabrasione

dopo anni di trattamenti dal dermatogo ho potuto constatare che l'unica vera soluzione per eliminare le macchie è la microdermoabrasione da un chirurgo estetico non fa male e non costa tanto. provatelo

Lascia il tuo commento: