Laser per i brufoli

Il laser e la laser terapia in particolare, funzionano contro i brufoli? Esistono molti modi per cercare di ridurre i brufoli e la gravità dell’acne, ma non sempre questi bastano, oppure siamo intervenuti troppo tardi, quando ormai una cicatrice si era già formata e non è andata più via. Ecco perché negli anni la medicina sperimentale ha cercato nuove soluzioni a questo grave problema, dal momento che le cure che avevamo molto spesso erano temporanee o poco efficaci, e dal momento che non poche persone ne hanno subito le ripercussioni anche nella vita di tutti i giorni, avendo delle difficoltà  a relazionarsi con gli altri.

Laser per i brufoli

Laser brufoli

Laser contro i brufoli

Ed ecco che quindi ci siamo riusciti: è “scesa in campo” la laser terapia, che rappresenta un enorme passo avanti nel campo della dermatologia, che ottiene inoltre risultati più veloci e visibili con un tempo di recupero minimo. Difatti se siete attualmente alle prese con un problema di brufoli, allora il trattamento con il laser per la pelle potrebbe essere una soluzione molto adatta al vostro caso, sia che stiate cercando di sbarazzarvi delle cicatrici di vecchi brufoli, sia che stiate cercando il modo per liberarvi di un recente brufolo molto doloroso. Il trattamento laser può rendere la vostra pelle sensibile e nuova di zecca e tutto ciò che questo trattamento cerca di fare, è guardare avanti e dimenticare quegli anni imbarazzanti dell’adolescenza, cosa che invece sarebbe impossibile se le cicatrici persistono. I brufoli possono produrre il peggior tipo di cicatrici sul viso, che è una delle zone più sensibili del corpo. Le cicatrici sono dei danni profondi procurati alla pelle e sono quasi sempre rosse e irritate. Il peggio è che è molto probabilmente un nuovo brufolo si formi lì dove la pelle è già danneggiata, e quando ciò accade vuol dire che la situazione è peggiorata, ed è per questo più difficile da gestire. Il trattamento laser per i brufoli può cancellare in pochi minuti molti anni di sofferenze a causa di questo problema, il procedimento inoltre non è doloroso e molte persone sono in grado di recuperare nel giro di pochi giorni ed avranno così una pelle ringiovanita e la fiducia necessaria per affrontare la giornata. La maggior parte delle cliniche offre il trattamento laser per i brufoli dopo una breve consultazione dal medico, e durante questa visita, molto importante per capire se si è abbastanza sani per potersi sottoporre al trattamento, molto probabilmente sarà fatto un esame del sangue completo e alcuni test di base, e se si hanno tutti requisiti richiesti, allora si prosegue con la procedura.
Questo trattamento sta diventando il più ricercato, soprattutto dopo che alcuni dermatologi ed esperti della salute hanno consigliato di trattare in questo modo le cicatrici, e soprattutto hanno consigliato questa metodica nel momento in cui i rimedi tradizionali come le iniezioni di cortisone si rivelassero inefficaci nel rimuovere l’acne. Poi c’è anche la crioterapia, che aiuta a ridurre  il tessuto cicatriziale delicatamente attraverso congelamenti ripetuti, tuttavia questa tecnica non è così potente come il trattamento con il laser.

A cosa può essere utile il laser

Bisogna però dire che il trattamento dell’acne con una terapia laser è utile principalmente nel trattamento del tessuto cicatriziale di acne già esistente ed inoltre ricordiamo che la terapia laser non è una misura preventiva per eliminare i brufoli. Oggi la maggior parte delle persone che vogliono sbarazzarsi dei brufoli è incline a sottoporsi al trattamento laser, dal momento che è privo di effetti collaterali, infatti tale tecnica ha un alto tasso di successo. Ecco perché il trattamento laser messo a punto per la cura dei brufoli rappresenta un’invenzione nel mondo della biotecnologia e della chirurgia estetica. L’unico inconveniente di questa terapia è che il paziente deve pagare qualche soldo in più rispetto ai soliti trattamenti. C’è da dire però, che non tutti i tipi di brufoli portano alla formazione di tessuto cicatriziale, infatti la maggior parte dei pazienti che vanno incontro a cicatrici causate dai brufoli, ne hanno sofferto di una forma molto grave, come ad esempio quella caratterizzata da brufoli molto rossi e infiammati o con un centro bianco. E questi brufoli sono il risultato di batteri che crescono nei pori della pelle ostruiti, e sono proprio questi tipi di acne che possono portare alla formazione di cicatrici a causa di incessanti infiammazioni, rotture, irritazioni e infine provocano danni alla pelle. Tradizionalmente, le cicatrici da brufoli venivano trattate con creme e compresse, che però non garantivano un effetto sicuro; mentre ora con l’avvento di questa nuova metodologia, la rimozione dell’acne è più facile, indolore e veloce.

La cosa più notevole del trattamento laser per i brufoli è che esso prevede una procedura non invasiva, che viene abbinata molto spesso ad un farmaco, anch’esso non invasivo, ed insieme aumentano le probabilità di ridurre o anche eliminare il tessuto cicatriziale, aiutando la vostra pelle a ricostruire i suoi strati in modo sano. I brufoli hanno trovato con questo trattamento una vera soluzione, infatti molti studi hanno dimostrato che circa il settanta per cento delle persone cura la propria acne con questa tecnica di laser terapia, e che inoltre, il venti per cento di tali persone ha costituito la popolazione su cui è stata eseguita una statistica, che ha portato come risultato che di questo venti per cento, circa il novantacinque per cento ha mostrato una notevole riduzione dei segni dell’acne sulla propria pelle.

Ecco perché sentiamo dire che il trattamento laser è al cento per cento orientato ai risultati, di fatto si ottengono risultati positivi entro tre mesi, mentre gli altri tipi di trattamenti richiedono minimo sei, otto mesi per la visione dei risultati ed inoltre, la guarigione con il trattamento tradizionale non è completa ed è di natura temporanea.

Come funziona il trattamento laser?

Nel trattamento laser, l’area della pelle interessata dall’acne viene a contatto con la luce intensa proiettata da una macchina laser. Questa luce agisce direttamente sui batteri e li distrugge, ed essi sono la principale causa di acne. Inoltre in questa terapia è promossa la produzione del collagene, che è utile per la riduzione delle cicatrici. L’idea di fondo di questo trattamento è quello di ridurre la secrezione di oli da parte delle ghiandole della pelle, mirando a ridurre la formazione di un terreno fertile per l’acne e i brufoli.

Quali sono le varie tecniche disponibili?

  • Laser terapia topica: una procedura in cui il laser viene utilizzato per bruciare gli strati superiori della pelle nelle zone cicatrizzate. Infatti, l’improvvisa scomparsa degli strati superiori viene immediatamente percepita da quelli più profondi della pelle, che iniziano perciò ad aumentare la riproduzione delle cellule epiteliali e la formazione del collagene, per sostituire gli starti di pelle mancanti
  • Terapia laser frazionale: questo tipo di procedura prevede l’utilizzo di un laser in grado di penetrare gli strati più profondi della pelle, senza danneggiare gli strati superiori. Questo tipo di trattamento viene utilizzato soprattutto quando le cicatrici presenti sulla pelle sono sporgenti e irregolari, per cui bruciando gli strati di pelle sottostanti si aiuta a lisciare la pelle sfregiata, mantenendola a livello con il resto della pelle.

Considerazione finale sul laser contro i brufoli

Di entrambe queste tecniche ci sono i pro e i contro, prima di tutto, la terapia laser in generale è molto costosa e non tutta la chirurgia laser è coperta dall’assicurazione medica. La laser terapia topica è meno costosa rispetto alla terapia con il laser frazionale, ma i suoi risultati non sono sempre soddisfacenti. D’altra parte, la laser terapia topica è coperta dall’assicurazione medica in più casi rispetto alla terapia con laser frazionale. C’è da dire però che il laser frazionale offre dei risultati più duraturi rispetto al laser topico. In conclusione, è consigliato rivolgersi ad un medico per valutare se è il caso di effettuare una terapia con il laser e per decidere quale delle due terapie è adatta al vostro caso.

Come funziona il laser contro i brufoli.

Prodotti bellezza estetica donna

Lascia il tuo commento: