Rimedi della nonna per i brufoli

Quali sono i rimedi della nonna per i brufoli? Per quanto riguarda le condizioni della pelle, l'acne è di gran lunga il disastro più comune che colpisce viso e corpo, quindi di seguito troverete alcuni rimedi della nonna contro i brufoli. Quando i pori e le ghiandole si intasano, il risultato è sicuramente un brufolo. Tutti hanno riscontrato un focolaio o due e ciò che è peggio è che i brufoli hanno un vero talento nell'apparire nei momenti più sbagliati: matrimoni, colloqui di lavoro, appuntamenti ecc.

Rimedi della nonna per i brufoli

Rimedi della nonna brufoli

Cosa sono i brufoli?

Quando i peli, sebo, e la pelle crescono tutti assieme, arrivano a formare un tappo, che si appresta come un terreno fertile per i batteri. Presto, noteremo una specie di gonfiore, specie quando quel tappo inizierà a rompersi, facendo apparire un brufolo poco attraente. Non ci sono limiti di età quando si tratta di brufoli, in quanto sicuramente più comune negli adolescenti e giovani adulti, ma possono presentarsi anche in uomini e donne di 50 - 60 anni.

Sintomi dei brufoli

I segni di brufoli sono inconfondibili e possono comparire sul viso, collo, spalle, schiena o sul torace.

Ulteriori segni o sintomi associati con il brufolo includono:

a) Dolore: le macchie sul viso possono essere molto dolorose a causa della pressione associata ai pori ostruiti.

b) Pus: pus è un segno associato ad un brufolo infetto. Più comunemente pustole, noduli e cisti realizzano questo sintomo.

c) Cicatrici: quando i brufoli pieni di pus appaiono sul corpo e sul viso, c'è una possibilità che si possano formare alcune cicatrici. Questo risultato è spesso aiutato quando non viene curata correttamente la pelle.

d) Arrossamento: brufoli infetti, quali pustole, noduli e cisti sono caratterizzati dal rossore.

Rimedi della nonna contro i brufoli

a) Vitamine: i brufoli sono conosciuti per reagire positivamente all'aggiunta di niacina (100 mg, tre volte al giorno), vitamina A e ad una dieta. 400 mg di vitamina E assunta una volta al giorno, lavora ugualmente a meraviglia. Si possono assumere anche 50 mg di zinco terapeutico in forma di compresse o capsule (tre volte al giorno).

b) Fieno greco: una pasta utile può essere creata dalle foglie di questo vegetale, che viene poi applicato sul viso prima di andare a letto ogni notte. All'inizio della mattina seguente, la pasta deve essere lavata con acqua calda. Brufoli e punti neri in particolare vengono trattati con questo rimedio della nonna.

c) Buccia d'arancia: quando le scorze d'arancia sono pestate e combinate con l'acqua, abbiamo creato un vecchio rimedio della nonna contro i brufoli. Applichiamo alle aree colpite e guardiamo i risultati.

d) Limone: Applicate il succo di limone sui brufoli per ridurne dimensioni e intensità ed inoltre il limone disinfetta la pelle colpita da acne.

e) Aglio: Se strofinate l'aglio crudo su aree problematiche più volte al giorno è possibile schiarire la pelle. Si possono anche mangiare tre semi di aglio crudo una volta al giorno per un mese per vedere i risultati. I semi di aglio purificano il sangue, che aiuta a tenere a bada i brufoli.

f) Coriandolo e succo di menta: un rimedio utile a base di erbe per i brufoli, comprende la miscelazione di un cucchiaino di succo di coriandolo, combinato con un pizzico di curcuma in polvere. Ogni sera, dopo aver accuratamente lavato il viso, applicate questo trattamento. Il succo di menta può sostituire il coriandolo per questo rimedio naturale contro i brufoli.

g) Bagno caldo e sali di Epsom: Si ritiene che un caldo bagno ai sali Epsom, fatto due volte a settimana, faciliterà l'eliminazione dell'acne.

h) Cetriolo: Provate ad applicare del cetriolo grattugiato su viso, collo, e gli occhi per il trattamento di brufoli e punti neri. Questo processo dovrebbe richiedere solo 15-20 minuti del vostro tempo.

Prevenzione dei brufoli

Quando si è alla ricerca di misure di cura della pelle che potrebbero prevenire brufoli, basta seguire questi pochi consigli:

a) È buona abitudine pulire a fondo la propria pelle: mantenere la pelle ben pulita sarà un deterrente contro la formazione di brufoli. Utilizzando un detergente delicato, all'inizio della giornata ed alla sera prima di coricarsi, è altamente raccomandato.

b) Non toccate i brufoli con le mani: toccando la pelle lascerete sporcizia extra come olio, batteri e sporco residuo che possono scatenare irritazioni ulteriori. Inoltre, se notiamo che sta nascendo un brufolo, dovremmo astenerci dal spremerlo o dargli pizzicotti.

c) Rasatevi con cautela: il modo in cui tenete la barba, può irritare la pelle e provocare la formazione di brufoli. A seconda della sensibilità della pelle, potrebbe essere necessario trovare un equilibrio tra rasoi elettrici e sensibilità.

d) Leggere tutte le etichette di cura della pelle: quando si acquistano prodotti per la cura della pelle, dovremmo cercare parole come: "oil-free", "privo di grasso" e "ipoallergenico".

Questi sono i rimedi della nonna più efficaci per combattere l'insorgere di brufoli indesiderati.

Applichiamoci per dar loro vita dura!

Rimedi della nonna per i brufoli

Naturale benessere

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo rimedi della nonna per i brufoli

i brufoli riescono continuamente

Il mio raga ha 23 anni e come sì leva un brufolo ce né spuntano altri ..cosa sì può fare?

Rimedi della nonna utili per i brufoli

Molto utili :D

Lascia il tuo commento: