Calcolosi renale; Calcolosi ureterale

La calcolosi può essere sia renale che uretrale

Quali sono le cause e i sintomi delle calcolosi renali e ureterali? Per calcolosi si intende la presenza di calcoli nelle vie escretrici del rene, può colpire a tutte le età, in particolare in età adulta ed frequente nell'uomo.

Hanno importanza nell'insorgenza di questa malattia il tipo di alimentazione, la razza e le condizioni ambientali.

Calcolosi renale; Calcolosi ureterale

Calcolosi renale ureterale

Come si forma la calcolosi relane:

Per la formazione del calcolo importante è la presenza di un nucleo di condensazione che può essere rappresentato da fibrina, gruppi di cellule, di batteri, piccoli grumi di sangue.

Intorno a questi nuclei si depositerebbero i sali urinali, la cui precipitazione sarebbe dovuta a variazioni del Ph oppure ad eccessi di alcuni salu urinari, condizione che si verifica in corso di alcune malattie, perr diete sbilanciate etc.

Anatomia patologica: i calcoli possono essere unici o multipli, mono o bilaterali.

Da un granello a formazioni molto voluminose.

Talora coralliformi quando riempiono e si modellano sulle cavità renali.

Più frequenti sono i calcoli di fosfati, di ossalati (moriformi) e poi di urati.

Quando il calcolo assume dimensioni di un certo rilievo, tali da ostacolare il deflusso dell'urina, notiamo una costante dilatazione delle cavità renali ed ureterali a monte dell'ostruzione (idronefrosi).

In queste condizioni di ristagno facilmente si assisterà all'impianto di germi con conseguente idropionefrosi.

Sintomi della calcolosi:

Sintomatologia: sintomi provocati dalla migrazione del calcolo (colica, ematuria..).

Il dolore ha sede in regione lombare ed ha irradiazione tipica verso il basso (genitali, coscia).

L'ematuria di origine calcolosa non è mai molto abbondante.

Sintomi riflessi: renorenali (con anuria riflessa); renovescicale (caratterizzata da minzione frequente e dolorosa); talora ileo paralitico riflesso.

Ai sintomi propri si aggiungono più o meno presto i sintomi dell'infezione. Infatti la calcolosi si complica nella maggior parte dei casi con la pielite e la pielonefrite.

Diagnosi della calcolosi

Diagnosi: Rx in bianco (quasi sempre i calcoli renali sono radiopachi); pielografia discendente; pielografia ascendente.

Terapia: la cura radicale per la calcolosi del rene consiste nell'apertura della pelvi renale e nell'estrazione del calcolo.

Talora è necessaria la nefrectomia.

Per la calcolosi ureterale vi sono numerosi mezzi sia medici, che endoscopici e chirurgici.

Informazioni sulle calcolosi

Malattie

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo calcolosi renale; Calcolosi ureterale

calcolosi ureterale

ho da tempo un calcolo di 1 cm adesso me lo sento come se volesse uscire, quindi non mi fa urinare bene provocandomi dolore nel momento di urinare come uno straccio all'interno del pene.

Lascia il tuo commento: