Canapa acquatica

Canapa Acquatica pianta dove nel fitocomplesso sono presenti gli alcaloidi pirrolozidinici la cui epatotossicità è stata più volte segnalata quindi, tutto ciò induce a sconsigliare tassativamente l'impiego della pianta.

Canapa acquatica

Canapa Acquatica

Nome comune: Canapa acquatica
Francese: Eupatoìre
Ingiese: Waterhemp

Famiglia: Asteraceae
Parte utilizzata: la pianta intera

Costituenti principali:

  • polisaccaridi
  • flavonoidi
  • benzofurani (euparina)
  • olio essenziale (0,3%)
  • lattoni sesquiterpenici del gruppo dei germacranolidi (eupatoriopicrina 0,4%)
  • alcaloidi pirrolozidinici: echinatina, lycopsamina, intermedina, rinderina (partiaeree), supinidina (radici).

Attività principali: colagoghe-coleretiche; diuretiche; immunostimolanti.

Impiego terapeutico: regolazione funzionalità epatica, immunostimolante.

Curiosità:

  • Il nome deriva da Eupatore, re del Ponto, che per primo ne scoprì le virtù terapeutiche. Utilizzata a partire dal I secolo a.C. come pianta utile per "le malattie del fegato", era conosciuta dalla medicina araba per l'attività diuretica.

Canapa Acquatica...

Erbe officinali piante medicinali

Lascia il tuo commento: