Rimedi per la candidosi

I rimedi naturali esistono per ogni problematica compre anche la candidosi e possono in taluni casi rivelarsi davvero efficaci.

Anche per la candidosi esistono rimedi: Uno dei tipi più dolorosi d’infezione che potete provare è la candidosi. Provocata dal lievito, è anche una delle condizioni di salute più imbarazzanti a causa di uno dei sintomi più noti: perdite vaginali o del pene quando il disturbo colpisce i genitali. Oltre a questo, la candidosi provoca anche una sensazione generale di stanchezza, sonnolenza, gonfiore, dolore e rossore sulla zona interessata. Se avete quest’infezione, quello che potete fare è utilizzare alcuni rimedi efficaci contro la candidosi.

utili rimedi per la candidosi

Candidosi e rimedi naturali

Le cure e rimedi naturali per la candidosi

I rimedi domestici per la candidosi sono conosciuti in tutto il mondo. Questi trattamenti sono efficaci. I farmaci sono facilmente reperibili ma potete provare questi rimedi:

Dieta per la candidosi

Forse questo è il trattamento più facile. Dovete semplicemente sgranocchiare cibi che hanno proprietà antibatteriche e antifungine, come alimenti probiotici, prebiotici e ricchi di vitamina C, aglio e prodotti con una quantità elevata di antiossidanti. Questo prodotto è tra i migliori che potete trovare in cucina. Non è solo a buon mercato, ma è anche facilmente reperibile. Tutto quello che dovete fare, è sciogliere ½ cucchiaio di bicarbonato di sodio in 1/8 tazza di acqua. Sciacquate la zona colpita con questa soluzione.

Limone

Questo frutto è ricco di vitamina C, che sicuramente aiuterà a sbarazzarvi della candidosi. Per trattare l’infezione con il limone, basta aggiungere il succo di ½ cucchiaino di bicarbonato di sodio e lavare la parte infetta con questo intruglio.

Lo yogurt è ricco di probiotici, e questo vi aiuterà senz’altro in caso di infezione da lievito

Il trattamento della candidosi riuscirà solo se siete bene informati riguardo alle cure disponibili. Potete trovare farmaci o integratori noti per liberarvi dal disturbo, ma non è detto che lo facciano. Quando tutto il resto fallisce, le cure naturali sono sempre le migliori. I rimedi naturali sono semplici e molto convenienti. Dovete solo essere controllare di avere ciò che vi serve in casa. Ci sono tanti prodotti sul mercato oggi per la candidosi. Molti di questi farmaci sono efficaci, ma alcuni non lo sono e di solito non trattano la vera causa. Fate attenzione a cosa scegliete. 

Trattamento per la candidosi

La maggior parte degli episodi di candidosi localizzata è curabile con pomate medicamentose, supposte o collutorio in caso di candidosi orale. Esistono quindi diverse soluzioni in commercio. Per infezioni più gravi, potete ricorrere a farmaci anti-fungini, soprattutto se avete una condizione più seria come l'HIV o il diabete. 

Ecco alcuni suggerimenti per tenere a bada la candidosi:

  • Mangiate in maniera sana
  • Fate esercizio fisico
  • Mantenete un’igiene adeguata
  • Praticate sesso sicuro
  • state attenti ai medicinali

Mangiate in maniera sana

Molti alimenti possono rendervi vulnerabili alla candidosi. Evitarli è più facile a dirsi che a farsi. Se avete già sofferto di candidosi, è meglio che stiate alla larga da determinati cibi. Se in questo momento l’infezione non è in corso, ma siete soggetti a candidosi ricorrenti, allora avete bisogno di mantenere un equilibrio sano e mangiare questi alimenti con attenzione e moderazione. In questo modo riuscirete a contenere l'infezione.

Cibi da evitare:

  • Con un alto contenuto di zuccheri - torte, dolci, marmellate, sciroppi, conserve, cioccolato, miele, melassa, biscotti, budini, marzapane, gelati, bibite analcoliche, ecc.  A volte lo zucchero è chiamato in un altro modo e non ve ne accorgete: saccarosio, destrosio, fruttosio, lattosio ecc. Non assumete nemmeno dolcificanti artificiali.
  • Prodotti fermentati come birra, sidro, vino, conserve, ecc. 
  • Alimenti raffinati come pasta non integrale, cereali, riso bianco, preparato per crema pasticcera ecc.
  • arachidi e anacardi (potrebbero avere muffa)
  • Tè, caffè, cioccolate calde o qualsiasi bevanda al malto.

Mangiate più:

  • Cibi integrali
  • Latte e yogurt ricchi di lattobacilli, un batterio intestinale che mantiene sotto controllo la crescita della candida
  • Aglio per le sue naturali proprietà antifungine.

Fate esercizio fisico

Uno stile di vita sedentario contribuisce allo sviluppo della candidosi, in particolare nelle donne e nei malati cronici.

Mantenete un’igiene adeguata

  • Indossare abiti comodi e mutande di cotone.
  • Dopo il bagno, pulire da davanti a dietro per non contaminare la vagina con i microrganismi anali
  • Mantenete l'area genitale sempre asciutta, lavate accuratamente la zona quando fate il bagno o la doccia ed evitate saponi o profumi molto forti e troppo profumati
  • Se vi allenate o nuotate, cambiatevi i vestiti appena finito
  • Non fate irrigazioni
  • Lavate gli indumenti intimi in acqua tiepida e non esagerate con gli ammorbidenti
  • Evitate assorbenti intimi
  • Non condividete asciugamani, rasoi e altri articoli da toeletta

Praticare sesso sicuro

  • Lavatevi prima e dopo aver fatto sesso. Questo vale anche per il vostro partner.
  • Usate il profilattico se uno di voi due è infetto o in fase di trattamento
  • Evitate il sesso vaginale subito dopo quello anale e non fatelo mai senza esservi lavati
  • Utilizzate lubrificanti quando le secrezioni naturali sono insufficienti
  • Comprate lubrificanti solo a base d'acqua

State attenti ai medicinali

L’uso indiscriminato di antibiotici può rendere gradualmente i batteri resistenti a essi. Così, molto spesso si finisce per utilizzare antibiotici sempre più potenti. Non c'è bisogno di un antibiotico per un semplice raffreddore o mal di pancia.  Uccidono altri organismi che hanno il compito di impedire la crescita del fungo.  Inoltre, tutti gli antibiotici hanno effetti collaterali. Quindi, smettete di prenderli inutilmente! Se siete donne e soffrite di candidosi, dovete trovare un rimedio alternativo alla pillola. 

Quali sono i sintomi della candidosi?

Quali sono le cause della candidosi?

  • Il livello di estrogeni nel corpo è insolitamente alto, come quando siete incinte o avete le mestruazioni se siete donne
  • Usate steroidi o farmaci che contengono steroidi
  • Siete sessualmente attivi con un partner che ha la candidosi
  • Avete livelli alti di zucchero nel sangue
  • Utilizzate antibiotici
  • Avete un sistema immunitario indebolito o vi sentite spossati
  • Usate la spirale
  • Assumete pillole anticoncezionali
  • Siete stressati emotivamente
  • Siete stressati fisicamente
  • Soffrite di eczema
  • Avete la dermatite
  • Soffrite di una condizione che colpisce il sistema immunitario come l'HIV

Quali sono le possibili complicanze della candidosi?

Le complicazioni della candidosi possono essere gravi se avete un sistema immunitario indebolito, come ad esempio se soffrite di HIV / AIDS o assumete farmaci steroidei o vi sottoponete a chemioterapia. In questi casi, la candidosi può diffondersi in tutto il corpo, causando infezioni negli organi vitali, come il cuore e il cervello. Ciò può mettere a repentaglio la vostra vita perché le complicanze sono parecchio serie. Ecco quali possono essere:

Rivolgetevi immediatamente al medico se avete i sintomi della candidosi e se avete il diabete o l'HIV / AIDS, state facendo la chemioterapia o assumendo farmaci steroidei.

Considerazione finale sui rimedi per la candidosi

In breve, la candidosi è un’infezione comune ed esistono diversi rimedi per trattarla. Provate i rimedi naturali consigliati: vi daranno sollievo. Se invece non sortiscono gli effetti desiderati, consultate il medico. 

Semplici rimedi naturali per la candidosi.

Malattie

Scrivi un commento in merito all'articolo dal titolo rimedi per la candidosi

Candidosi

studio su questo vostro sito gia da tempo e devo dire che non cè modo migliore per capire tante cose che non sempre vengono spiegate!ho usato i vostri consigli come cura ed è stato efficacissimo..provate tutti!

Lascia il tuo commento: