Cannella

Come si ricava la cannella? La cannella è ricavata dalla corteccia dei rami dell'albero della cannella eliminandone però lo strato più esterno. È un aroma conosciuto sin dall'antichità e viene utilizzato sia in cucina sia in farmacia. già parlava delle sue proprietà medicinali. Ancora oggi la cannella è considerata molto preziosa come droga, medicina, sostanza per profumi. Inoltre, è un ottimo rimedio in caso di malattie da raffreddamento come il mal di gola e raffreddore oppure anche nei disturbi gastrici e intestinali.

Cannella

Cannella

Azione calmante della cannella

Grazie alla sua azione calmante e antispastica è d'aiuto in caso di mestruazioni dolorose. In cucina viene utilizzata per aromatizzare piatti piccanti a base di carne, dolci, torte e particolari tipi di vino. Inoltre è presente in molti liquori e amari.

Azione terapeutica della cannella

La cannella stimola l'appetito, favorisce la digestione ed è d'aiuto in caso di leggera dissenteria, gonfiori, coliche e nausea. Grazie alla sua capacità di stimolare la circolazione ha un effetto positivo supressione bassa, arteriosclerosi e problemi circolatori. L'olio essenziale in essa contenuto svolge una potentissima azione antisettica ed è in grado di lenire infiammazioni acute delle vie urinarie. Grazie ai suoi principi attivila cannella coadiuva iprocessi di guarigione in caso di malattie delle vie respiratorie. Infine, grazie alla sua azione riscaldante e rinvigorente, è in grado di riaccendere e armonizzare le emozioni da tempo sopite.

Componenti della cannella

La cannella è ricca di olio essenziale, composto principalmente da aldeide cinnamica ed eugenolo, dall'azione antisettica. Inoltre sono presenti resine, zuccheri, tannini, amido e pectine. Stimolante per la digestione L'olio essenziale della cannella è in grado di regolare la secrezione dei succhi gastrici e stimolare, perciò, la digestione. Bere regolarmente la tisana di cannella.

 

Proprietà e benefiici della cannella

Naturale benessere

Lascia il tuo commento: