Capelli bianchi

In caso di capelli bianchi la prima cosa da fare è non allarmarsi, i capelli bianchi sono quasi inevitabili con il passare degli anni, in verità oltre al fattore tempo e la predisposizione genetica, l'organismo smette di produrre i pigmenti colorati, dovuto all’arresto della produzione di melanina e dei melanociti, anche se continua pur sempre a sviluppare capelli forti e soprattutto in salute.

Capelli bianchi

Capelli bianchi

Invecchiamento e capelli bianchi

Per capire perché i capelli “invecchiano” bisogna conoscerne la struttura, difatti ogni capello è costituito da due parti:

  • Fusto: la parte colorata che cresce all’esterno del cuoio capelluto.
  • Radice: è la parte che è attaccata al cuoio capelluto e si trova alloggiata in una cavità denominata follicolo che contiene molte cellule che si chiamano melanociti, i quali a loro volta producono la melanina, il pigmento che dà il colore scuro, biondo e rosso ai capelli e ogni altra sfumatura di questi colori principali.

Perché i capelli diventano bianchi?

La colorazione chiara o scura dei capelli di qualunque individuo dipende dalla quantità di melanina prodotta dai melanociti e con l’avanzare dell’età, i melanociti dei follicoli poco a poco muoiono ed i capelli perdono la capacità di produrre melanina divenendo bianchi o grigio-argento a mano a mano che crescono. Con il passare degli anni la produzione di melanina si riduce sempre più pertanto i capelli diventano naturalmente di colore dapprima grigi e poi bianchi, oppure direttamente di colore grigio o bianco. Questo processo si chiama anche di incanutimento.
La comparsa dei capelli bianchi è quasi sempre più evidente nelle persone con i capelli scuri perché si distinguono di più, mentre solitamente chi ha i capelli di colore chiaro ha la fortuna di riuscire a nascondere, in un certo mimetizzare meglio, i capelli bianchi.

Capelli bianchi cause

Bisogna iniziare a dire che i capelli bianchi non sono strettamente collegati all’età, anche se influenza soprattutto in età avanzata, difatti alcune persone possono avere i primi capelli bianchi anche a 20-30 anni (capelli bianchi precoci). I capelli bianchi possono sorgere per svariati fattori che causano un processo più o meno precoce di decolorazione dei capelli, oltre all’ereditarietà come ad esempio :

  • Scarsa pulizia dei capelli e del cuoio capelluto
  • Utilizzo di shampoo chimicamente troppo aggressivi
  • Fumare sigarette
  • Stress e tensione nervosa
  • Alcune malattie
  • Assunzione di alcuni farmaci

In alcuni casi i capelli bianchi possono essere causati anche da una carenza di vitamina B12 oppure per uno squilibrio delle funzionalità legate alla tiroide.

Primi capelli bianchi e come coprire i primi capelli bianchi

I primi capelli bianchi iniziano ad affiorare mediamente attorno ai trenta anni e solitamente tendono ad apparire in zone come le basette e vicino alle tempie, in questi casi la cosa migliore è utilizzare un prodotto riflessante di qualità. Se invece i capelli bianchi sono molti ed evidenti si potranno coprire con una buona colorazione che nasconderà i capelli bianchi completamente.

Colorazione capelli bianchi

Quando i capelli bianchi iniziano a notarsi al primo sguardo la cosa migliore è applicare prodotti per la colorazione diretta perché non penetrano nella radice dei capelli, ma si fissano sulla parte esterna dei capelli e spariscono dopo alcuni lavaggi e con poca pratica si possono applicare da soli senza ricorrere al parrucchiere. Quando invece si raggiunge una buona percentuale di capelli bianchi è consigliato fare una tinta naturale che copra tutti questi capelli decolorati. L’inconveniente della tinta per capelli è che purtroppo non è un trattamento definitivo, per cui dopo circa un mese si inizierà a vedere l'inevitabile ricrescita nella radice del capello e quindi servirà un costante impegno per il mantenimento del colore.

La colorazione può essere:

  • Colorazione permanente: in cui si utilizza una reazione chimica che va ad agire sulla cheratina e ne modifica il colore dei capelli. E’ una colorazione che contiene ammoniaca e acqua ossigenata e solitamente ha una durata media di 4/6 settimane.
  • Colorazione semipermanente o tono su tono: è una colorazione che può essere senza ammoniaca, copre poco i capelli bianchi e serve per ravvivare, intensificare e dare riflessi. Può durare 6/8 settimane.
  • Colorazione temporanea: si usa un riflessante per cui non copre completamente i capelli bianchi e dura un paio di settimane oppure pochi lavaggi.

Come coprire e nascondere i capelli bianchi

Per nascondere o coprire i capelli bianchi esistono trattamenti cosmetici temporanei quali la colorazione e la tinta e mentre la colorazione copre i capelli bianchi per alcuni mesi, l’effetto della tinta invece dura al massimo per un mese. In commercio esistono molti prodotti cosmetici che possono aiutare a mantenere i capelli sani ma non aiutano a ritardare il processo di decolorazione.

Capelli bianchi rimedi

Esistono alcuni rimedi naturali e casalinghi che si sono dimostrati efficaci per la comparsa dei capelli bianchi e che bisogna utilizzare diligentemente e con pazienza per alcuni mesi prima di vedere risultati concreti:

  • Miscelare bene 100 grammi di cagliata e un grammo di pepe nero, applicare sui capelli e sul cuoio capelluto, lasciare a riposo per almeno un’ora e poi lavare con acqua calda e shampoo neutro. Effettuando questo rimedio una volta alla settimana, si potranno ottenere capelli senza forfora, più colorati, morbidi e setosi. Il pepe nero serve a mantenere il colore scuro dei capelli. Così con questa miscela si ottengono 3 benefici: colore scuro, capelli morbidi e setosi, scomparsa della forfora. Tuttavia, poiché la cagliata possiede un effetto raffreddante è sconsigliata per i soggetti raffreddati o che hanno la tosse.
  • Sfregare per 5-7 minuti per due volte al giorno le mani con i palmi rivolti verso l’interno e con movimenti veloci e regolari sul cuoio capelluto. Quest’azione favorisce la circolazione sanguigna del cuoio capelluto e di conseguenza rinforza le radici dei capelli, inoltre aumenta le probabilità di ripristinare il colore naturale del capello.
  • Miscelare olio di sesamo ed olio di oliva in una bottiglia di succo di zucca, applicare sui capelli rendendoli così scuri, lucenti e sottili, prevenendone la decolorazione e la caduta.
  • Creare un impasto di uva spina e mango amagalmando bene i due ingredienti. Applicare sui capelli il composto e lasciare fino all’essicazione prima di risciacquare.  Fare questo impaccio per una o due volte a settimana.
  • Immergere delle foglie di tè in acqua bollente, pressarle e farle raffreddare, poi aggiungere  2 cucchiaini di sale e mescolare bene il tutto. Applicare l’impacco sui capelli e sul cuoio capelluto e tenere il tutto per quasi un’ora, dopodiché risciacquare con acqua tiepida. Questa procedura previene la comparsa prematura dei capelli bianchi e si deve effettuare una volta ogni dieci giorni.

Capelli bianchi rimedi naturali

I rimedi naturali per contrastare i capelli bianchi che possono aiutare a tardare il processo di incanutimento partano da una dieta ed uno stile di vita sano che porti benessere e salute anche ai capelli, con alimenti sani e ricchi di antiossidanti:

  • lievito di birra
  • uova
  • latte
  • carne
  • pesce
  • cibi integrali
  • verdura e frutta fresca e secca
  • semi
  • fegato di merluzzo
  • vitamina B5
  • vitamina E
  • tè verde

Difatti i capelli sono fatti per lo più di proteine (fino al 95%), come la cheratina, oltre che da acqua, grassi, pigmenti e minerali, per cui bisogna anche bere molta acqua e fare attenzione a non avere
carenze alimentari che possano danneggiare la salute non solo fisica ma anche dei capelli, favorendo inoltre anche l’aumento dei capelli bianchi.

Hennè per capelli bianchi

L’hennè è un valido rimedio per nascondere i capelli bianchi. E’ molto semplice da preparare basta preparare una pasta di hennè (si compra in tutte le erboristerie) in un recipiente, lasciare a riposare tutta la notte e la mattina seguente aggiungere polpa di noce e poi applicare uniformemente sui capelli. Lasciare in posa per una o due ore, fino a quando la pasta non diventa secca e poi lavare delicatamente con sola acqua. Miscelando in parti eque hennè nero con hennè rosso naturale i capelli bianchi verranno nascosti e riveleranno un riflesso ramato intenso, mentre usando il 30-40% di hennè nero e 60-70 di hennè rosso naturale i capelli bianchi assumeranno una colorazione mogano-ramata.

Mallo di noce per i capelli bianchi

Il mallo di noce è un ottimo colorante naturale per i capelli bianchi e non solo! Serve principalmente per scurire i capelli e si può usare in combinazione con l’hennè sia sui capelli bianchi che sui capelli scuri per dare un riflesso caldo e naturale con tonalità mogano in aggiunta. Ad esempio, un uso regolare con applicazioni di hennè e mallo di noce ogni 20 giorni, aiuta a mantenere un colore definito e stabile.

Mascara per capelli bianchi

In commercio esiste anche un mascara per capelli bianchi che è proprio una tinta istantanea per ritoccare i capelli bianchi ed è semplice da usare esattamente come un mascara per ciglia. Il mascara per capelli si trova in varie tonalità e colori per poter ritoccare in emergenza i capelli bianchi o la ricrescita se non si ha il tempo necessario di fare una tinta oppure uno shampoo colorante o riflessante. Avere l’applicatore a pennellino aiuta a fare un’applicazione precisa e migliore senza sporcarsi le mani ed in modo molto semplice e soprattutto veloce, oppure per regalarsi delle ciocche di capelli di colore particolare per dare un tocco in più all’acconciatura.

Mèches e capelli bianchi

Le mèches possono essere una alternativa alla tinta per coprire i capelli bianchi, giocando con i diversi colori delle ciocche di capelli e l’effetto della mèches sui toni più chiari della capigliatura naturale: ad esempio chi ha i capelli biondi si farà fare delle mèches di colore più chiaro del colore che ha e tutto ciò farà mimetizzare i capelli bianchi, creando riflessi molto piacevoli (ovviamente se il parrucchiere ha fatto un buon lavoro). Idem per chi ha i capelli castani solo che verranno fatte delle tonalità di castano più chiaro.

Riflessante per capelli bianchi

Il riflessante può essere un aiuto a coprire i primi capelli bianchi in modo temporaneo, in quanto non è come la tinta, bensì ha una durata media di due o tre lavaggi. Anche chi non ha capelli bianchi lo usa per poter creare dei riflessi di colore maggiormente caldi in base al proprio colore naturale dei capelli. Il riflessante inoltre ha una composizione che aiuta a nutrire e proteggere i capelli, nonché di evitarne lo sbiadimento.

Shampoo per capelli bianchi

Gli shampoo per capelli bianchi sono ottimi per colorare in modo temporaneo i capelli e, in base al prodotto acquistato ed ai suoi componenti, restituire vitalità e forza ai capelli, lasciare i capelli morbidi, brillanti e luminosi e docili al pettine. Usando uno shampoo colorante i capelli bianchi saranno coperti per pochi lavaggi fino ad un paio di settimane di durata pertanto sono maggiormente usati in caso di pochi capelli bianchi.

L’uomo ed i capelli bianchi

Come le donne, anche l’uomo nella sua evoluzione e accrescimento avrà prima o poi a che fare con i capelli bianchi. Negli ultimi anni anche gli uomini hanno iniziato maggiormente a colorare i capelli bianchi per ottenere un aspetto più giovanile oppure semplicemente per cambiare il colore (scelta solitamente da una fascia di età giovanile). I prodotti per colorare i capelli bianchi da uomo sono altrettanti di quelli da donna pertanto si può scegliere da riflessanti, shampoo coloranti, tinte e mascara per capelli, oltre alla soluzione naturale di hennè e mallo di noce.

Capelli bianchi nei bambini

I capelli bianchi nei bambini si verificano raramente soprattutto perché se pensiamo che i capelli bianchi si verificano quando i melanociti smettono di produrre i pigmenti utili per formare il colore dei capelli, nei bambini i melanociti sono ben attivi, pertanto si crea un fenomeno chiamato incanutimento precoce.
I fattori che possono causare i capelli bianchi nei bambini possono essere legati alla genetica, oppure ad una carenza di vitamina B12 ed in casi molto rari, una malattia virale può causare gli anticorpi del bambino ad attaccare i melanociti (sindrome di Vogt-Koyanagi).

Considerazione finale sui capelli bianchi

In conclusione chi ha i capelli bianchi può optare per tenere la capigliatura bianca-argentea, oppure intervenire con tinte o altri trattamenti per coprire e nascondere i capelli bianchi che si sono formati ad una qualsiasi età anagrafica.

Informazioni consigli e suggerimenti utili per quando compaiono i primi capelli bianchi.