Capelli bianchi improvvisi

Improvvisamente sono comparsi i primi capelli bianchi? Con il passare del tempo l’essere umano subisce un processo di invecchiamento del corpo che si manifesta attraverso diversi modi come, ad esempio, rughe, macchie cutanee e, più comune di tutti, capelli bianchi.

I primi capelli bianchi che compaiono improvvisamente sono spesso fonte di preoccupazione per molte persone, poichè proprio i capelli bianchi sono la manifestazione più evidente del processo che si mette in moto con il passare del tempo che deteriora il nostro corpo; molte persone, quindi, non sono felici di mostrare questi evidenti segni dell’età che avanza, cercando in ogni modo di porvi rimedio e di coprirli in qualche modo, evitando di porre all’attenzione di tutti il loro invecchiamento.

Capelli bianchi improvvisi

Capelli bianchi all'improvviso

Prechè la capigliatura diventa bianca?

Ciò che rende il capello bianco è la cessazione della produzione di melanina, sostanza presente nella nostra pelle, che ha il compito di dare colore a queste e ai capelli stessi con dei pigmenti di colore, appunto. Quando questa melanina non viene più prodotta si ha allora il fenomeno dei capelli grigi o bianchi, che in realtà non sono di questi di due colori, ma bensì non possiedono colore, possiamo dire che sono neutri.

La fine del processo di produzione di questi pigmenti di colore è dovuta a diversi fattore come:

  • Ereditarietà: come sappiamo tutto ciò che riguarda il nostro corpo è scritto nel codice genetico di ognuno di noi e questo non è mutabile. Se abbiamo un padre o un nonno al quale è sopraggiunto l’imbiancamento dei capelli, allora possiamo essere certi che col tempo potremmo avere lo stesso loro problema, in quanto loro stessi hanno trasmesso nel nostro codice genetico questa defezione.
  • Stress: un altro fattore è la continua ansia o stress che portano alla morte prematura delle cellule predisposte alla produzione della melanina e di conseguenza all’imbiancamento dei capelli. Lo stesso vale per un forte spavento.
  • Sbagliata alimentazione: spesso molte persone non seguono una corretta alimentazione ingerendo troppe sostanze che inibiscono la produzione melanina, come il tea, il caffè e cibi molto speziati e conditi.
  • Mancanza di alcune vitamine: alla cattiva alimentazione è legata di conseguenza la carenza di alcune vitamine come la B che aiutano la produzione di melanina e contrastano i radicali liberi.
  • Gravi malattie: alcune gravi malattie possono causare l’imbiancamento dei capelli, ma anche i forti medicinali assunti per il trattamento della stessa possono innescare il processo di incanutimento.
  • Come detto in precedenza molte persone non sono contente di mostrare i segni di invecchiamento del loro corpo e si aggrappano a qualsiasi rimedio pur di nascondere il passare del tempo agli occhi della gente che le circonda, cercando di mostrarsi sempre giovani e freschi.

Che faccio contro i capelli bianchi? Bella domanda...

Bisogna premettere che non esistono rimedi che possano curare il problema ripristinando la produzione di melanina e quindi l’originale colorito dei capelli. Come abbiamo detto in precedenza, principalmente la causa di questo processo è la genetica sulla quale non si può intervenire.

Tutto ciò che si può fare è prendere delle misure correttive per ovviare al problema oppure cercare di prevenirlo seguendo un determinato stile di vita, partendo, come in tutto, da una sana alimentazione. Abbiamo quindi tre possibili stadi di processo in cui cercare la soluzione ideale al nostro problema e sono:

  • Prevenzione: tutte quelle soluzione atte ad evitare o rallentare il problema
  • Tinture: tutte quelle soluzioni, diciamo chimiche, che verranno messe in pratica quando ormai il problema si è presentato
  • Rimedi casalinghi: tutte le soluzioni per l’imbiancamento dei capelli che prevedono l’utilizzo di prodotti naturali facilmente reperibili in casa

Vediamo in maniere più precisa quali sono le pratiche da attuare per cercare di prevenire l’incanutimento:

  • Evitare condizioni poco igieniche: tenere la cute sempre pulita evita che lo sporco possa intaccare la salute delle cellule atte alla produzione di melanina.
  • Evitare Aria inquinata: se si abita vicino a delle industrie o fabbriche, l’aria presente in queste zone e ricca di micro-polveri e sostanze inquinanti che non solo possono imbiancarci i capelli ma anche intaccare la nostra salute generale. Sarebbe quindi consigliato, seppur difficile, di non vivere nei pressi di queste determinate zone industriali.
  • Ridurre lo stress: sarebbe necessario ridurre il più possibile, anzi eliminarlo del tutto, il problema dello stress e dell’ansia legati alle vicende che ogni giorno interessano la nostra vita. Questi fattori anche incidono sulla salute del nostro capello.
  • Una dieta corretta: la nostra alimentazione dovrebbe essere bilanciata e contenere tutte quelle sostanze che ci aiutano nel sano mantenimento del nostro corpo fornendogli tutte le sostanze necessarie, evitando quelle inutili e dannose, affinché questo possa funzionare nel migliore dei modi. In maniera specifica, per i capelli bianchi sarebbe idoneo ingerire vitamina B, ferro e proteine.
  • Seguendo questi semplici consigli è possibili rallentare il presentarsi dei capelli bianchi, soprattutto in giovane età quando questi risultano meno graditi, invecchiando di colpo il soggetto colpito da tale fenomeno.
  • Spesso però prevenire non basta ed il problema viene solo ritardato ma non evitato. Esistono, come per la maggior parte dei problemi che riguardano il nostro corpo, dei rimedi casalinghi i quali possono aiutare a camuffare l’imbiancamento del capello utilizzando prodotti molto facili da reperire e che sicuramente costano molto meno di prodotti chimici per capelli ed, essendo naturali, sono anche molto più sicuri e meno dannosi per la salute del nostro corpo. Alcuni di questi sono:
  • Uva: è un potente tonico per i capelli ed inoltre ne favorisce la crescita. E’ possibile reperire sul mercato questo frutto in forma secca, il quale va macerato in acqua e poi bollito con olio di noce di cocco e l’impasto applicato sui capelli per tutta la notte.
  • Massaggi al burro: questo rafforza il bulbo del capello e favorisce la produzione dei pigmenti nei follicoli, responsabili del colore
  • Zucca: fette di zucca vengono fatte seccare e poi bollite in olio di cocco; l’impasto ottenuto va applicato sui capelli in modo tale da prevenire la prematura crescita di capelli grigi.

Questi sono i rimedi naturali più comuni che però, come tutti i rimedi naturali, mostrano i loro effetti dopo diverse applicazioni e non in maniera istantanea, come invece una tintura può garantire.

Questa però viene applicata su tutti i capelli coprendo non solo i capelli bianchi, ma anche quelli la cui produzione di pigmenti di colore è ancora attiva e che quindi mantengono il loro colore naturale. Si otterrà un colore omogeneo ma molto meno naturale rispetto a quello che si otterrebbe con dei rimedi casalinghi naturali.

La tintura per coprire i capelli bianchi può essere:

  • Permanente
  • Semi-Permanente
  • Demi-Permanente che cioè accomuna alcuni aspetti di quella permanente ed altri di quella semi-permanente

Se si volesse cercare di avere un effetto più naturale percorrendo ancora la strada dei prodotti sintetici, c’è un altro rimedio che è possibile mettere in atto per affrontare questo problema e sono i coloranti progressivi per capelli. Questi agiscono solo sui capelli la cui produzione di pigmenti è cessata, provocando quindi l’incanutimento, sostituendo gli stessi pigmenti naturali con altri di tipo sintetico. Nello specifico alcune sostanze presenti in questa soluzione, come ad esempio l’acetato di piombo, reagiscono all’ossigeno presente nell’aria trasformandosi in pigmenti che vanno a colorare il capello bianco.

La reazione chimica è lenta e non necessita l’utilizzo di guanti per l’applicazione che però va fatta diverse volte per garantire il colore al capello.

Un fattore negativo è proprio questo e cioè che per garantire una copertura omogenea bisogna applicare la soluzione per diversi giorni prima di ottenere una copertura totale ed inoltre, un altro punto debole è che sono disponibili solo colori dal biondo scuro al nero. Ancora uno svantaggio è che i capelli trattati con questi prodotti non vanno lavati spesso per favorire la penetrazione dell’agente chimico nel capello per la produzione dei pigmenti.

In conclusione, come abbiamo visto, ci sono diversi rimedi per questo fenomeno dei capelli bianchi, chimici e naturali e tutti ugualmente utili; se quindi non dovessimo sentirci a nostro agio con un ciuffo che imbianca la nostra capigliatura rendendoci più vecchi di colpo, sappiamo come porvi rimedio seguendo qualche semplice accortezza e qualche semplice rimedio.

Cosa fare quando i capelli improvvisamente appaiono bianchi.

Capelli: bellezza capelli

Lascia il tuo commento: