Capelli bianchi nei giovani

I capelli bianchi possono colpire anche i più giovani, i capelli tendono a perdere il loro colore naturale con l’avanzare dell’età e diventano grigi ma quando s’ingrigiscono precocemente si parla di condizione patologica che fa apparire un bambino molto più vecchio della sua reale età. I capelli sono un accessorio della pelle, sono formati da cellule e hanno origine dallo strato esterno della pelle che si chiama epidermide. I capelli crescono a partire dai follicoli che sono delle cavità che risiedono nell’epidermide e che contengono i capelli.

Capelli bianchi nei giovani

Capelli bianchi nei giovani

Nel cuoio capelluto esistono anche ghiandole che producono una sostanza oleosa chiamata sebo, che è fonte di nutrimento per i capelli e contribuisce pure a scurirli e a renderli brillanti. Il nutrimento dei capelli è fornito dalle sostanze che vengono trasportate dalla circolazione sanguigna.

La comparsa dei capelli grigi nel bambino rappresenta un grave problema, fonte di disagio psicologico e sociale perché il bambino è più indifeso di un adulto dagli scherni dei suoi coetanei che vede a scuola per molte ore ogni giorno e tende così ad isolarsi dagli altri bambini. Un bambino rimane più sorpreso di un adulto nel vedere che i suoi capelli s’ingrigiscono e non capisce che cosa gli stia accadendo e pertanto si preoccupa oltremodo del suo stato di salute. Assume quindi un ruolo fondamentale il dialogo fra genitori e figli e fra bambino e medico per chiarire i vari aspetti del problema.

Cause di comparsa nei giovani dei capelli bianchi :

  • Le carenze dietetiche sono molto importanti in quanto i capelli hanno bisogno quotidianamente di vitamine del gruppo B, di ferro, di rame e di iodio.
  • Lo stress psicologico è altrettanto importante perché influisce negativamente sulla circolazione del sangue e di conseguenza sulle funzioni vitali dei capelli e delle cellule del cuoio capelluto.
  • L’inadeguata pulizia dei capelli e del cuoio capelluto mediante lavaggi con acqua calda o mediante l’asciugatura con il fon.
  • L’ereditarietà può giocare un ruolo determinante nel bambino.
  • Il deficit di minerali come soprattutto il ferro, lo iodio, il rame ma anche il selenio, lo zolfo e il calcio, tutti contribuiscono a preservare il buono stato di salute dei nostri capelli.

Rimedi casalinghi e naturali per la comparsa prematura dei capelli grigi o bianchi nei giovani:

  • L’utilizzo di uva spina indiana è il principale rimedio casalingo per la prevenzione e il trattamento della comparsa precoce dei capelli grigi in quanto agisce come tonico sia per lo sviluppo che per la colorazione dei capelli. Il frutto si deve tagliare a pezzetti che devono essere essiccato preferibilmente all’ombra e poi lasciati in acqua per tutta la notte. L’indomani mattina i pezzi devono essere bolliti in olio di noce di cocco fino a che non si forma una sostanza che sembra polvere carbonizzata. L’acqua nella quale sono stati essiccati i pezzetti di uva spina indiana è pure fonte di nutrimento per i capelli e si utilizza nel corso dell’ultimo risciacquo dei capelli. E’ possibile utilizzare anche un cucchiaino di succo di uva spina indiana miscelato con un cucchiaino di olio di mandorla e con poche gocce di succo di lime, si massaggia il liquido ogni notte sul cuoio capelluto.
  • L’amaranto è un altro rimedio efficace per i problemi dei capelli. L’applicazione del succo fresco ricavato dalle foglie di questo vegetale aiuta i capelli a trattenere il colore scuro, stimola la crescita dei capelli, li mantiene morbidi e permette di prevenire la comparsa precoce dei capelli grigi.
  • Le foglie di curry sono considerate benefiche nel prevenire la comparsa precoce dei capelli grigi perché forniscono vitalità e robustezza alle radici dei capelli. Le nuove radici che crescono risultano infatti più sane e contengono pigmento normale. Le foglie possono essere usate liberamente sotto forma di spezie per condimento o possono essere spremute in latticello, alimento derivato dalla trasformazione della panna in burro e molto povero di grassi. Anche l’olio ricavato dalla bollitura delle foglie di curry con olio di noci di cocco è un eccellente tonico per i capelli poiché ne stimola la crescita e  ne ripristina la naturale pigmentazione.
  • La zucca coste bollita in olio di noci di cocco è anch’essa un eccellente rimedio per la prevenzione della comparsa precoce dei capelli grigi. Questo vegetale si deve tagliare a pezzetti che poi si devono seccare all’ombra e successivamente bagnati con olio di noce di cocco e lasciati a riposare per 3 o 4 giorni. L’olio così ottenuto va bollito fino a quando non si ottiene un residuo solido dal colorito scuro che va massaggiato sul cuoio capelluto al fine di stimolare le radici dei capelli e ripristinare la normale pigmentazione.
  • Miscelare succo di limone con un poco di olio di castoro e batterli fino ad ottenere un liquido schiumoso quindi aggiungere dei fiori di hennè per aumentarne considerevolmente l’efficacia.
  • Massaggiare il cuoio capelluto con un po’ di olio di mandorla.
  • Il burro ricavato da latte di mucca è benefico nel prevenire la comparsa prematura dei capelli grigi. Se ne può utilizzare una piccola quantità e con essa massaggiare le radici dei capelli per 2 volte la settimana.
  • Le vitamine che sono considerate benefiche per prevenire la comparsa precoce dei capelli grigi sono l’acido pantotenico, l’acido para-aminobenzoico (PABA) e l’inositolo. L’acido pantotenico in combinazione con l’acido folico contribuisce a ripristinare il colore naturale dei capelli. Il fabbisogno minimo di queste vitamine è di 10 mg per l’acido pantotenico, di 100 mg per il PABA e di 2 g per l’inositolo. Per ottenere il risultato migliore queste 3 vitamine dovrebbero essere assunte contemporaneamente e in una forma che includa anche le vitamine del gruppo B e per ottenere ciò occorre mangiare lievito e fegato. Anche i batteri intestinali possono producono le tre vitamine e quindi è importante mangiare ogni giorno una sufficiente quantità di yogurt e un cucchiaio di lievito prima di ogni pasto. Se si vogliono assumere anche compresse di PABA e di calcio pantotenato, queste devono essere aggiunte all’alimentazione con yogurt e con il lievito e non devono sostituire questi cibi. Occorre sottolineare che anche altre vitamine contribuiscono a preservare l’integrità dei follicoli e dei capelli, come le vitamine A, C ed E che proteggono dai danni prodotti dall’ossidazione dovuta alla liberazione di radicali liberi dell’ossigeno, danni che si traducono oltre che in perdita di pigmentazione anche in perdita di robustezza e lucentezza dei capelli che in tali condizioni tendono a cadere più facilmente.
  • Altri minerali oltre al ferro, allo iodio e al rame contribuiscono a preservare il buono stato di salute dei nostri capelli e fra questi bisogna annoverare il selenio,lo zolfo e il calcio.
  • La dieta è fondamentale nella prevenzione e nel trattamento della comparsa dei capelli grigi per cui bisogna fare molta attenzione ed evitare di mangiare zucchero raffinato e i prodotti da esso derivati, farina bianca, bibite alcoliche, pasticcini, caramelle e gelatine perché questi cibi provocano anche l’invecchiamento della pelle e la comparsa di rughe.

Come si può notare esistono molte cause ma anche molti rimedi per aiutare i bambini a risolvere il problema loro e delle loro famiglie dovuto alla prematura comparsa dei capelli bianchi. Diviene imperativo prodigarsi per attivare e portare avanti prontamente tutte le soluzioni possibili per ridurre il grave disagio psicologico provocato da questa condizione e per garantire ai nostri figli una crescita socialmente e fisicamente sana.

Capelli bianchi anche nei giovani.

Capelli: bellezza capelli

Lascia il tuo commento: