Capelli rovinati: come curarli

Come si presentano i capelli rovinati? In presenza di capelli sani, la cuticola si presenta adagiata e liscia, in modo da permettere ad ogni capello di riflettere lucentezza. In maniera diversa, nel caso di danni, la cuticola presenta un aspetto ruvido, lasciando il capello opaco ed incline alla rottura. Nel corso del tempo, i follicoli possono subire danni a causa di vari fattori tra cui: età, eccessivo utilizzo di asciugacapelli, smog e cause di natura ambientale. La salute dei capelli è correlata a differenti fattori legati all’ambiente ed allo stile di vita. Spesso accade che i capelli risultino danneggiati a causa di un accumulo di oli e prodotti aggressivi nei follicoli. Tutti questi elementi possono portare ad un progressivo danneggiamento dei capelli ed infine ad una loro rottura. In definitiva, i danni provocati possono causare un assottigliamento generale dei capelli e persino ad una loro perdita.

capelli rovinati come curarli

Capelli rovinati


Come prendersi cura dei capelli rovinati?

La condizione dei vostri capelli può essere migliorata mediante l’utilizzo di prodotti specifici ed adeguati per la loro cura. Adottare prodotti e trattamenti nutrienti permette di ripristinare la condizione di follicoli danneggiati e permette di far crescere dei capelli più fortiIl trattamento non si limita solamente alla tipologia di prodotti da adottare, ma anche alla loro applicazione. Durante il lavaggio dei capelli è necessario procedere innanzitutto bagnando i capelli in maniera uniforme e per tutta la loro lunghezza. Al termine di questa operazione sarà possibile procedere con l’applicazione del prodotto selezionato su di essi. Applicare con delicatezza e massaggiare il cuoio capelluto: in questa maniera i follicoli rovinati traggono una serie di benefici dal momento che il sangue scorre attivamente attraverso il cuoio capelluto. Utilizzare le punta delle dita per l’esecuzione del massaggio. Proseguire per qualche minuto ed infine sciacquare accuratamente.

Si raccomanda di completare il lavaggio dei capelli facendo attenzione nella fase di risciacquo: eliminare ogni residuo di shampoo o diverso prodotto. In tale maniera si eviterà di irritare ulteriormente il cuoio capelluto.

Al termine del lavaggio è necessario proseguire per asciugare i capelli. Il primo passo consiste nel tamponare con un asciugamano, possibilmente in spugna od in cotone, e con delicatezza i capelli ancora spettinati. Premere delicatamente in modo da rimuovere l’acqua in eccesso. Dopo aver tamponato e frizionato leggermente i capelli è possibile utilizzare un asciugacapelli facendo attenzione nel mantenere una distanza di 6 cm circa.

Mantenere l’aria del vostro asciugacapelli ad un livello di calore basso. Un getto d’aria troppo caldo causerebbe un indebolimento dei capelli ed un maggiore rischio di rottura. Si consiglia l’applicazione di un prodotto spray per protezione dal calore, sui capelli ancora bagnati.


Prodotti consigliati per capelli rovinati

Nel caso di capelli rovinati è bene utilizzare dei prodotti idonei per la loro igiene, e che perciò non siano eccessivamente aggressivi.

Buoni candidati per tale tipologia di capello, sono gli shampoo fortificanti. La migliore scelta riguarda l’utilizzo di un prodotto che contenga erbe ed oli essenziali, in quanto la combinazione di tali due elementi permette di pulire bene i capelli ed allo stesso tempo favorisce la circolazione del sangue nel cuoio capelluto. In alternativa è possibile optare per un prodotto che contenga ingredienti idratanti come il burro di karitè e l’olio di avocado. Questi garantiscono un corretto e buon nutrimento per i follicoli e pertanto sono capaci di prevenire eventuali rotture.

Indipendentemente dalla scelta effettuata, si raccomanda di non esagerare nelle quantità di prodotto utilizzato.


Capelli rovinati e problemi alle punte

La presenza di capelli e cuticole rovinate e danneggiate può rendere la vostra chioma difficile da mantenere in ordine. Una delle prime conseguenze riguarda la formazione delle doppie punteI capelli sono costituiti da molti strati ed ognuno di essi può subire danni legati alla salute o, in maniera diversa ad agenti esterni.

La strato più superficiale dei capelli è la cuticola, la quale è formata da strati di proteine, note come cheratina. Tale strato è abbastanza forte e svolge una funzione di protezione. La cuticola ha una struttura a scaglie sovrapposte secondo un allineamento verticale. Questa è responsabile del volume dei capelli ed inoltre controlla la loro flessibilità ed elasticità.

Le cuticole sono gli elementi più esposti verso i possibili danni. A tal proposito, quando i capelli sono bagnati e vengono sciugati con un getto di aria calda, l’acqua evapora rapidamente verso l’esterno lasciando i capelli asciutti. Tale processo porta ad una brusca disidratazione dei capelli e ad un cambiamento all’interno della struttura della cuticola. In conclusione si assiste ad un loro indebolimento.

Nel caso in cui la cuticola del capello risulta danneggiata, la struttura non è più in grado di mantenere i capelli uniti e le fibre capillari tendono a dividersi.

Fattori che modificano la struttura della superficie della cuticola, includono gli shampoo. Alcuni prodotti agiscono provocando un duplice effetto: non solo privano i capelli dei loro oli naturali, ma causano anche delle ferite alle cuticole strappando gli strati sovrapposti. Stesso genere di danni è ottenuto da un utilizzo poco delicato di spazzole ed accessori per capelli e per styling.


Trattamento e cosa fare di preciso in caso di capeli rovinati

Il miglior metodo da adottare per la ricostruzione ed il ripristino di capelli rovinati, è senza alcun dubbio la rimozione di tutti gli elementi che sono causa di un loro danneggiamento.

L’avvio della rottura dei capelli si evidenza lungo la loro parte finale, ovvero nel momento in cui vengono a crearsi le doppi punte. Un taglio di capelli regolare non è in grado di impedire la formazione delle doppie punte, tuttavia permette di arrestare un eventuale peggioramento.

Ulteriore buona soluzione è quella di evitare di spazzolare spesso i capelli.

Non lavare tutti i giorni i capelli ed utilizzare su di essi dei prodotti delicati ed idratanti.

Evitare trattamenti chimici, così come l’applicazione di tinture.

Si rammenta inoltre che la salute della vostra chioma non è legata esclusivamente all’igiene ed ai trattamenti che la riguardano. Una dieta sana accanto al consumo di almeno due litri di acqua al giorno rappresentano delle ottime armi per ottenere dei capelli da un aspetto migliore.


Rimedi naturali efficaci in caso di capelli rovinati

Un rimedio a base di soli ingredienti naturali per la ricostruzione di capelli rovinati, include l’utilizzo di banane come componente principale. Il motivo di questa scelta riguarda l’elevato contenuto di potassio in esse, il quale ammorbidisce la cuticola del capello.

Ingredienti come: farina di lenticchie, mandorle e yogurt sono caratterizzati, invece, dalla presenza di proteine ed oli che sono utili al fine di addensare e rafforzare il fusto del capello.

La composizione di una maschera a base di tali elementi permette di creare un composto nutriente per i capelli ed indicato nel caso in cui questi risultano secchi o rovinati.

Per la preparazione della maschera, procedete schiacciando la banana con un frullatore sino ad ottenere una purea fluida. Mescolare, dunque, l’olio di mandorle ed aggiungere infine, yogurt e farina di lenticchie. Continuare a mescolare finché non si ottiene un composto ben omogeneo. Applicare la maschera, lungo tutta la lunghezza del capello. Massaggiare delicatamente per tre minuti. Lasciare che la maschera agisca per un periodo di 20-30 minuti, al termine dei quali sarà possibile rimuovere ogni residuo con acqua tiepida.

Al termine del trattamento, otterrete dei capelli rafforzati e lucenti.


Consigli utili per i capelli rovinati

Al fine di migliorare l’aspetto dei vostri capelli ed ottenere dei buoni risultati in termini di forza e lucentezza della chioma, è possibile agire seguendo uno dei suddetti consigli. Oltre questi, uno degli elementi favorevoli a tal proposito è il consumo supplementare di biotina e niacina. Assumendo un integratore ricco di tali elementi, ogni giorno, è possibile donare una maggiore forza e salute a capelli e follicoli che risultano danneggiati. Nel caso in cui si opti per un trattamento di questo genere si consiglia di consultare il proprio medico in maniera tale da concordare il dosaggio corretto per il proprio organismo.

Consigli e trucchi utili in caso di capelli rovinati.

Capelli: bellezza capelli

Lascia il tuo commento: