Carbossiterapia contro la cellulite

La carbossiterapia consiste nell'iniettare anidride carbonica direttamente nelle zone che presentano accumuli adiposi. Viene spesso associata alla classica dieta ed un altro procedimento estetico chiamato mesoterapia.

La carbossiterapia è una terapia utile nel trattamento della cellulite e delle smagliature e consiste nell'utilizzo di un gas contenuto in una bombola, che si inietta per mezzo di un ago sterile molto fine, tenendo sotto controllo la velocità, il tempo e la percentuale di dose somministrata. Può essere somministrato in tutte le zone del corpo, non provoca infiammazioni e le iniezioni non sono dolorose, tranne in quei tessuti che presentano cicatrici interne per precedenti liposuzioni.

Carbossiterapia contro la cellulite

carbossiterapia

L'anidride carbonica (CO2) si estende attraverso il tessuto cellulare sottocutaneo e muscolare, producendo una vasodilatazione, stimolando la lipolisi e riuscendo ad eliminare il grasso.

Carbossiterapia per eliminare cellulite e smagliature

Tutto questo aiuta a migliorare la pelle a buccia d'arancia, distruggere la fibrosi e ridurre il grasso accumulato.

Il trattamento di carbossiterapia consiste appunto nell'uso terapeutico dell'anidride carbonica che stimola un enzima (lipoproteina lipasi) che analizza il grasso (trigliceridi) e consuma l'ossigeno dalle cellule grasse (adipociti) facendo sì che i vasi sanguigni aumentino il flusso sanguigno e migliorando il drenaggio linfatico.

Carbossiterapia effetti collaterali

La carbossiterapia è una procedura sicura ed efficace, che può essere utilizzata su tutte le zone dove vi è presente adiposità senza causare effetti collaterali. Ci può essere una sensazione nel punto di inserimento dell'ago che durerà un paio di minuti.

La procedura di carbossiterapia dura tra 30-40 minuti e richiede solitamente due sedute settimanali. E' un trattamento che può essere fatto da solo oppure in combinazione con altre tecniche come ad esempio la mesoterapia.

Carbossiterapia e risultati efficaci su:

E' efficace nell'ambito della medicina estetica, in angiologia ed in ortopedia. Alcuni esempi di trattamento sono riferiti a casi di:

  • cellulite (anche a buccia di arancia)
  • adiposità localizzate
  • migliora la circolazione vascolare
  • insufficienza venosa degli arti inferiori (gambe gonfie e pesanti)
  • smagliature
  • psoriasi
  • ulcere varicose
  • artrite acuta

L'effetto farmacologico principale che ne deriva dalla carbossiterapia è rappresentato dalla vasodilatazione di tipo attivo del microcircolo che rende particolarmene efficace questo tipo di trattamento anche in caso di arteriopatie periferiche.

Ed ecco perché risulta essere un efficace trattamento anticellulite: grazie al miglioramento della circolazione e e microcircolazione si contrasta la cellulite e si migliora l'aspetto delle smagliature.

Carbossiterapia

Cellulite rimedi cure cellulite

Lascia il tuo commento: